Minnesota ce la fa, Westbrook leggendario!

Ultima giornata di Regular-Season con Minnesota che batte dopo un OT Denver e torna ai Playoffs dopo 14 anni, Westbrook proprio all’ultima cattura i rimbalzi necessari per la Tripla-Doppia di media, ad East Miami chiude al 6° posto mentre ad Ovest Spurs al 7°. Portland e Phila si confermano le #3.

REGULAR SEASON

Boston Celtics – Brooklyn Nets 110-97
BOS: Yabusele 16, Baynes 26 (14 rimb), Larkin 12 (10 rimb), Gibson 18
BKN: Crabbe 16, Allen 10, LeVert 11, Russell 11, Stauskas 17

Aron Baynes chiude con 26-14 e Boston vince contro i Nets; Boston sempre in controllo, ad inizio 3° quarto piazza un break di 9-0 scappano sul 66-47 e arriverà anche fino al +23

Cleveland Cavaliers – New York Knicks 98-110
CLE: James 10, Osman 18, Thompson 10, Holland 21, Zizic 20
NYK: Beasley 12, Burke 19, Ntilikina 16, Dotson 11 (10 rimb), Kornet 23, Hicks 15

LeBron James scende in campo giusto per fare 82/82 in Regular-Season ma di fatto Cleveland la dà su subito ai Knicks chiudendo al 4° posto ad East; NY domina il 2° quarto 37-17 tirando 12/18 dal campo contro il 7/25 dei padroni di casa che chiuderanno sotto di 20 (37-57) il 1° tempo.

Miami Heat – Toronto Raptors 116-109 OT
MIA: J.Johnson 11, Whiteside 10 (12 rimb), T.Johnson 11, Ellington 32, Olynyk 11, Wade 11, Winsloe 11, Adebayo 10
TOR: Valanciunas 12m DeRozan 19, Lowry 28 (10 rimb), Poeltl 16 (12 rimb)

Grande notte a Miami dove gli Heat battono dopo un tempo supplementare i Raptors e, grazie ai risultati di Washington e Milwaukee, chiude al 6° posto ad East; a 18” dalla conclusione Ellington fa impazzire la Triple A con la bomba del 105-103 Miami ma Poeltl zittisce subito i tifosi col Tap-In a 8” del 105-105, ultimo tiro per Johnson ma niente da fare.
Nell’Overtime sale in cattedra Justise Winslow, 3 punti consecutivi nel mini-break di 5-0 Heat per il +6 (115-109) a 1’53” che risulterà decisivo.

Orlando Magic – Washington Wizards 101-92
ORL: Hezonja 15, Gordon 11, Afflalo 12l Bircj 13, Purvis 16
WAS: Morris 15, Gortat 9 (10 rimb), Satoransky 13, Scott 10, Meeks 18

Coach Brooks decide non far giocare Wall-Beal e Washington cade ad Orlando chiudendo all’8° posto ad East; decisivo il break di 8-0 a 4’34” dalla conclusione che ha portato i Magci dal +2 al è10 (94-84), nel 4° periodo 11 punti per Rodney Purvis.

Philadelphia 76ers – Milwaukee Bucks 130-95
PHI: Saric 24, Belinelli 13, Anderson 25, McConnell 16, Fultz 13 (10 rimb, 10 ass), Holmes 19
MIL: Antetokoiunmpo 10 (10 rimb), Snell 10, Brogson 13, Parker 25

Italian Job; Belinelli 13 pt (1/2, 3/9, 2/2), 3 rimb, 5 ass, 1 persa, 1 rec in 19’

Notte magica a Philadelphia, i 76ers demoliscono i Bucks con la prima Tripla-Doppia in carriera di Markelle Fultz (13+10+10) e si aggiudicano il 3° posto; match finito dopo i primi 24’ con Philly avanti 80-44 grazie ad un 1° quarto da 46-18 con 10 punti di Saric e il 64% dal campo contro il 6/21 dei Bucks.

Chicago Bulls – Detroit Pistons 87-119
CHI: Nwaba 13, Markkanen 20, Felicio 10, Kilpatrick 14, Grant 10, Portis 11
DET: Johnson 11, Tolliver 18, Morelad 16 (17 rimb), Kennard 23, Jackson 7 (10 ass), Ellenson 14 (10 rimb), Smith 13

Detroit chiude la Regular-Season battendo i Bulls senza Griffin e Drummond; match finito dopo i primi 12’ sul 21-35 Pistons con Anthony Tolliver autore di 6 dei suoi 18 punti finali con 4/4 da 3.

Minnesota Timberwolves – Denver Nuggets 112-106 OT
MIN: Wiggins 18, Towns 26 (14 rimb), Butler 31, Teague 17
DEN: Millsap 10, Jokic 25 (10 rimb), Barton 24, Murray 20, Harris 10

Al Target Center partita dell’anno tra Timberwolves e Nuggets con in gioco i Playoffs e sono stati i padroni di casa a scamparla dopo un overtime grazie ai 31 di Jimmy Butler e a Taj Gibson; a 2’ dalla conclusione Denver pareggia sul 101-101 non segna più nessuno con Butler che sbaglia a 5” lasciando l’ultimo tiro ai Nuggets! Palla a Jokic il quale però viene stoppato da Taj Gibson a 1” portando la partita ai supplementari.
Nell’Overtime Nuggets avanti 105-106 a 2’28” dalla fine dopo un canestro di Millsap ma andrà nel pallone, Minnie piazzerà un parziale finale di 6-0 con Denver che tirerà 0/4 con ben 2 infrazioni di 24”.
Minnesota torna ai Playoffs dopo 14 anni e al 1° turno affronterà gli Houston Rockets.

New Orleans Pelicans – San Antonio Spurs 122-98
NOP: Moore 13, Mirotic 21 (15 rimb), Davis 22 (15 rimb), Holiday 23, Rondo 19 (14 ass), Clark 11
SAS: Anderson 10, Aldrige 11, Murray 11, Parker 11, Forbes 10, Paul 10

Il trio Mirotic-Davis-Holiday trascina i Pelicans sugli Spurs rilegando i nero-argento al 7° posto ad Ovest; nel 2° quarto San Antonio tira 7/23 dal campo contro il 14/20 dei Pelicans in una frazione dominata 34-17 da New Orleans per il +18 (61-43).

Oklahoma City Thunder – Memphis Grizzlies 137-123
OKC: George 40, Anthony 10, Adams 24, Brewer 17, Westbrook 6 (20 rimb, 19 ass), Ferguson 12, Grant 12
MEM: D.Brooks 36, Rabb 12 (13 rimb), McLemore 14, Simmons 15, Johnson 13, Chalmers 13

Pazzesco traguardo di Russell Westbrook, chiude a referto cin 6 punti, 19 assist ma soprattutto 20 rimbalzi che gli consentono di chiudere la seconda stagione consecutiva in Tripla-Doppia di media, il tutto col successo di OKC su Memphis con 40 di Paul George; partita finita dopo i primi 24’ con i Thunder avanti 77-57 all’intervallo, 26 di Paul George e 1 punto ma 11 rimbalzi e 12 assist per Westbrook. OKC che grazie ai risultati di New Orleans e Portland riesce anche a prendersi il fattore campo come #4

Los Angeles Clippers – Los Angeles Lakers 100-115
LAC: Harris 23, Thornwell 12, Harrell 15, Dekker 10, Marjanovic 12 (10 rimb)
LAL: Hart 30, Lopez 14, Caruso 15, Payton 25 (12 rim)

L’ultimo derby di L.A va ai Lakers trascinati da Josh Hart; giallo-viola sempre al comando delle operazioni avanti di 18 (74-92) alla sirena del 3° quarto dove Hart ha realizzato 14 dei suoi 30 finali.

Portland Trail Blazers – Utah Jazz 102-93
POR: Nurkic 13, McCollum 19, Lillard 36 (10 ass)
UTA: Favors 10, Gobert 13 (13 rimb), Mitchell 17, Rubio 17, Crowder 12

Damian Lillard non ci pensa su due volte, gioca un superbo primo tempo e guida i Portland Trail Blazers al successo sui Jazz confermano il 3° posto ad East; Dame ne realizza 19 nei primi 24’ portando i suoi al riposo lungo avanti di 14 (55-41) dopo esser stati pure sul +16. Utah non reagirà e a metà del 3° Portland allungherà fino al +18 dopo un break di 7-2 sul 70-52.
Portland al 1° turno aspetterà i New Orleans Pelicans che in virtù degli altri risultati hanno chiuso al 6° posto, Utah invece perde il fattore campo e affronterà i Thunder.

Sacramento Kings – Houston Rockets 96-83
SAC: Sampson 11, Cauley-Stein 22 (11 rimb), Bogdanovic 12, Hield 14, Carter 12
HOU: Green 31, Tucker 3 (10 rimb), Huntee 19

Sacramento chiude la sua stagione battendo i Rockets (con mezza squadra a riposo); i Kings trovano la fuga decisiva a cavallo tra il 3° e 4° periodo, a 1’06” dalla sirena della terza frazione tripla di Vince Carter seguita da 2 liberi di Cooley e poi 5 punti in apertura di 4° di Bogdanovic, 10-0 per il +21 (84-63)-

PLAYOFFS 2018 BRACKET

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B