Philladelphia si rilancia, Pelicans e Warriors 3-0!

Ben Simmons e Joel Embiid rilanciano Philadelphia dominano gli Heat a Miami, Durant e i Warriors stessa cosa a San Antonio pe ril 3-0 come d’altronde i super Pelicans di Davis e Mirotic sui Trail Blazers.

EASTERN CONFERENCE

Miami Heat (#6) – Philadelphia 76ers (#3) 108-128 [PHI 2-1]
MIA: Richardson 14, J.Johnson 12, T.Johnson 10, Dragic 23, Winslow 19 (10 rimb)
PHI: Covington 11, Saric 21, Embiid 23, Redick 10, Simmons 19 (12 rimb), Belinelli 21

Italian Job: Belinelli 21 pt (3/5, 4/8, 3/3), 4 rimb, 5 ass in 32’

Joel Embiid fa il suo esordio nei Playoffs con 23 punti guidando i 76ers al successo in quel di Miami; Heat che tengono botta per tre quarti entrando negli ultimi 12’ sul -2 (94-96) poi il crollo verticale!
Philly piazza un break di 9-1 nei primi 3’ di frazione scappando sul +10 (95-105) e non si girerà più, 4° periodo dominato 32-14 tirando col 52% dal campo contro il desolante 26% dei padroni di casa.

WESTERN CONFERENCE

San Antonio Spurs (#7) – Golden State Warriors (#2) 97-110 [GSW 3-0]
SAS: Gay 11, Aldridge 18 (10 rimb), Mills 14, Parker 16
GSW: Durant 26, Green 10, Thompson 19, Iguodala 10, Cook 12

Ettore Messina prende il posto di Gregg Popovich per Gara3 ma niente da fare neanche per lui contro i Golden State Warriors di Kevin Durant che volano sul 3-0; match sempre in mano ai campioni in carica che nel 3° quarto trovano la fuga, a 4’20” dalla sirena della terza frazione Thompsone. Durant piazzano un 5-0 dando vita ad un parziale di 11-3 Warriors per il +15 (66-81) con ancora 1’56” da giocare.
San Antonio ci metterà l’orgoglio portandosi sul -8 (76-84) dopo 2’ del 4° ma c’è sempre Klay Thompson, tripla e layup per il nuovo +13 (76-89).

New Orleans Pelicans (#6) – Portland Trail Blazers (#3) 119-102 [NOP 0-3]
NOP: Mirotic 30, Davis 28 (11 rimb), Holiday 16, Rondo 16 (11 ass)
POR: Aminu 21, McCollum 22, Lillard 20

I New Orleans Pelicans non fanno sconti a nessuno e dominano in casa i Portland Trail Blazers con 58 punti combinati dal duo Davis-Mirotic oltre all’ormai ottimo Rajon Rondo da 16+11, male di nuovo Damian Lillard con 5/14 dal campo; la partita dura giusto il 1° quarto, pronti via 36-20 Pelicans con 14 punti di un indemoniato Nikola Mirotic e 5 assist di Rondo col 61% dal campo di squadra, per Portland 34% dal campo. New Orleans non si distrarrà e arriverà fino al +33 per il 3-0 nella serie.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B