Boston c’è di forza, Golden State domina G1!

Boston non sbaglia al Garden ed elimina i Bucks in Gara7 grazie ad un super Terry Rozier, super invece è tutta Golden State che in un quarto demolisce i Pelicans con Tripla-Doppia di Draymond Green.

EASTERN CONFERENCE

Boston Celtics (#2) – Milwaukee Bucks (#7) 112-96 [BOS W 4-3]
BOS: Tatum 20, Horford 26, Rozier 26, Morris 10
MIL: Middleton 32, Antetokounmpo 22, Bledsoe 23

I Boston Celtics fanno valere il fattore TD Garden e grazie ad un formidabile Terry Rozier nel 4° periodo si aggiudicano Gara7; padroni di casa che partono forte, 30-17 alla prima sirena col 57% dal campo am al riposo lungo Milwaukee è viva sotto di 8 (50-42).
Nel 3° quarto i Celtics riallungano grazie a 10 punti di Al Horford entrano nell’ultima frazione sul +14 (81-67) e poi ecco Rozier!
Terry realizza 12 dei suoi 26 punti nell’ultima frazione comprese due triple consecutive a 5’19 dalla sirena finale per il massimo vantaggio suo +19 (101-82).

WESTERN CONFERENCE

Golden State Warriors (#2) – New Orleans Pelicans (#6) 123-101 [GSW 1-0]
GSW: Durant 26 (13 rimb), Green 16 (15 rimb, 11 ass), Thompson 27, Iguodala 12, Livingston 10, Cook 11
NOP: Moore 15, Davis 21 (10 rimb), Holiday 11, Rondo 9 (11 ass), Crawford 14

Non c’è storia nella Gara1 delle Semifinali della Western Conference tra Warriors e Pelicans, i campioni in carica spazzano via nel primo tempo gli ospiti trascinati dal Trio Durant-Green (Tripla-Doppia)-Thompson, il tutto con Anthony Davis da 9/20 e Jrue Holiday da 4/14 dal campo; il match viene ucciso nel 2° quarto, 41-21 il parziale per i padroni di casa con Klay Thompson autore di 13 punti e 65% dal campo di squadra contro il 7/23 degli ospiti che al riposo lungo inseguiranno sotto di 21 (76-55) con Durant e Thompson a quota 18 punti a testa e Green 12 con già 10 rimbalzi e 8 assist. Golden State arriverà anche fino al +31 prima di alzare le mani dal manubrio.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B