James salva ancora i Cavs, Houston vola!

Ancora un superbo LeBron James si carica i Cavs sulle spalle e li trascina in Gara7 contro i mai domi Pacers, Houston demolisce in un tempo i Jazz col solito James Harden.

EASTERN CONFERENCE

Cleveland Cavaliers (#4) – Indiana Pacers (#5) 105-110 [W CLE 4-3]
CLE: James 45, Love 14, Thompson 15 (10 rimb), Smith 11, Hill 11
IND: Young 14 (10 rimb), Oladipo 30 (12 rimb), Collison 23, Sabonis 10

I Cleveland Cavaliers sopravvivono a Gara7 grazie ai 45 punti di LeBron James ma soprattutto ad un rinato Tristan Thompson da 14+10; Partenza a fuoco, come in Gara2, di LeBron che spara 5/5 dal campo per 13 punti in un 1 quarto dominato dai padroni di casa 31-19. Malgrado questo la partita è viva perché i pacers entrano negli ultimi 12’ sotto solo di un possesso sul 76-74. Sale in cattedra Kevin Love, realizza 8 punti ad inizio 4° e la sua bomba a 7’35” dalla fine vale il +12 (91-79)…ma Indiana non muore mai! Oladipo riporta i suoi in partita sul -4 (100-96) a 50” dalla sirena finale. La giocata che decide la partita arriva adesso, Dai-e-Vai tra James e Korver con Kyle che assiste perfettamente LeBron per il layup del 102-96 a 30”.

WESTERN CONFERENCE

Houston Rockets (#1) – Utah Jazz (#5) 110-96 [HOU 1-0]
HOU: Tucker 15, Capela 16 (12 rimb), Harden 41, Paul 17
UTA: Ingles 15, Gobert 11, Mitchell 21, Crowder 21

Non c’è partita neanche in questa gara1 delle Semifinali della Western Conference, Houston strapazza nel primo tempo i Jazz con Harden e Paul sugli scudi, serataccia per Donovan Mitchell con 9/22 dal campo; partita come detto fatta e finita nei primi 14’ dove Houston non ha neanche sudato, al riposo lungo il tabellone del Toyota Center recita 64-39 per i padroni di casa con il “Barba” autore di 20 punti su 41 finali e CP3 di 14.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B