Boston e LeBron James senza pietà: 2-0!

I Boston Celtics rimontano dal -22 e battono in volata i Sixers e volao sul -20, LeBron James e Kevin Love invece combinano per 74 punti demolendo ancora i Raptors a casa loro per un clamoroso 0-2!

EASTERN CONFERENCE

Toronto Raptors (#1) – Cleveland Cavaliers (#4) 110-128 [CLE 0-2]
TOR: Valanciunas 16 (12 rimb), DeRozan 24, Lowry 21, VanVleet 14
CLE: Smith 15, James 43 (14 ass), Love 31 (11 rimb), Hill 13, Green 14

LeBron James riscatta la brutta Gara1, chiude a referto con 43 punti e 14 assist e, aiutato da un ottimo Kevin Love da 31 punti, Cleveland sbanca per la seconda volta l’Air Canada Centre portandosi sul 2-0 nella serie; primo tempo molto equilibrato con le quadre che vanno negli spogliatoi sul 63-61 Raptors con James a quota 16 e Love 18 punti, nella ripresa però gli ospiti mettono la freccia.
O meglio, LeBron continua il suo dominio personale contro gli sventurato Raptors, realizza 15 punti nel 3° quarto tirando 7/10 dal campo con i suoi da 72% contro il 47% dal campo dei canadesi che perdono al frazione 24-37 e si ritrovano sotto di 11 (87-98) alla sirena del 3°. Cleveland non si girerà più arrivando anche sul +23.

Boston Celtics (#2) – Philadelphia 76ers (#3) 108-103 [BOS 2-0]
BOS: Tatum 21, Horford 13 (12 rimb), Smart 19, Rozier 20, Brown 13, Morris 11
PHI: Covington 22, Saric 14, Embiid 20 (14 rimb), Redick 23, Belinelli 11

Italian Job: Belinelli 11 pt (4/7, 1/4 da 3), 1 rimb, 3 ass, 2 perse in 19’

I Boston Celtics piazzano un’altra prestazione d’orgoglio e di difesa (Simmons 1 punto con 0/4 dal campo) in Gara2 rimontando dal -22 i Sixers e vincendo in volata con Al Horford protagonista; Philly comincia non forte, di più, a metà del 2° quarto Covington spara la bomba che vale il 26-48 Philly…ma Boston non si arrende e registra un break finale di 26-8 chiudendo sotto solo di 5 (51-56) i primi 24’.
Il match rimane combattuto e si entra negli ultimi 5’ di partita sul 93-93, segna uno stoico Embiid il +2 ma poi ecco Morris e il solito Terry Rozier, due triple consecutive per il +4 Celtics (99-95) a 3’36”.
Philly resta in scia (99-97) ma poi deve arrendersi al break di 5-0 Celtics per il +7 (014-97) a 1’57”, a mettere la parola fine sarà Al Horford, suo il layup a 8” per il +5 (106-101).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B