James è spietato (4-0), Phila per l’orgoglio!

LeBron James non fa sconti, i suoi Cavaliers giocano una partita perfetta ed eliminano 4-0 i Raptors, Philadelphia non ci sta e batte i Celtics con TJ McConnell protagonista!

EASTERN CONFERENCE

Cleveland Cavaliers (#4) – Toronto Raptors (#1) 128-93 [W CLE 4-0]
CLE: James 29 (11 ass), SMith 15, Love 23, Korver 16, Hill 12
TOR: Miles 13, Ibaka 12, DeRozan 13, Valanciunas 18, Wright 10

LeBron James sfiora la Tripla-Doppia (29+8+11) e i Cleveland Cavaliers replicano lo sweep dell’anno scorso nei confronti dei Raptors, mandano tutto il quintetto base in doppia-cifra tirando 12/26 da 3 e sono la prima squadra a staccare il biglietto per le finali di Conference 2018; Gara4 e copia Gara3 ma stavolta Cleveland non fa tremare i suoi tifosi difendendo il vantaggio fino alla fine, nel primo tempo James è sornione con soli 10 punti anche perché c’è un J.R Smith da 15 punti con 6/6 dal campo, Kevin Love da 11 e Kyle Korver da 13 punti per il +16 (63-47)!
Nella ripresa Cleveland non alza le mani dal manubrio, LeBron decide che la terza frazione è sua, realizza 15 punti compreso un pazzesco Fade-Away da angolazione impossibile per il +27 (97-70) a 60” dalla sirena della frazione, frazione dominata dai padroni di casa 37-25) che Cleveland chiuderà con un gioco da 3 punti di Clarkson con tanto di fallo criminale di DeRozan (espulso per Flagrant #2) per il 100-72!

Philadelphia 76ers (#3) – Boston Celtics (#2) 103-92 [BOS 3-1]
PHI: Saric 25, Embiid 15 (13 rimb), McConnell 19, Simmons 19 (13 rimb)
BOS: Tatum 20, Horford 10 (10 rimb), mart 14, Rozier 11, Morrid 17

Italian Job: Belinelli 9 pt (2/7, 1/3, 4/4), 1 rimb, 1 ass in 24’

I Philadelphia 76ers evitano lo sweep e battono a Gara4 i Boston Celtics con un protagonista inaspettato, T.J McConnell (19 punti) che parte titolare e sarà lui l’uomo che stroncherà stanotte i Celtics; primo tempo equilibrato sul 47-43 Phila la quale riesce ad allungare sul finale del 3° quarto fino al +14 grazie ad un break di 10-0 chiuso con una tripla di McConnell a 2’41” per il 76-62!
Boston prova a ricucire lo strappo ma i Sixers sono caldi e in apertura di ultima frazione scrivono la parola fine alla partita, altro parziale stavolta di 10-3 chiuso sempre da McConnell con 4 punti consecutivi per il massimo vantaggio 76ers sul +18 (86-68) che di fatto chiuderà la partita.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B