Panchine NBA 2018/19, tutte fatte!

Ieri sera l’ultima panchina NBA vacante è stata assegnata con dispiacere, ma non così troppo, da parte nostra visto che Ettore Messina ancora uan volta è stato scartato all’ultimo, andiamo a vedere la situazione panchine 2018/19!

PANCHINE

Rispetto alla passata stagione ci sono stati ben 9 cambi di panchine, 7 ad East e 2 ad Ovest, la moda di andare a puntare sugli assistenti persiste basti pensare che i Charlotte Hornets hanno deciso di puntare su James Borrego nonché 4° assistente sulla panchina Spurs e gli Atlanta Hawks con Lloyd Pierce ex assistente a Philadelphia, Memphis e Toronto hanno preferito restare in casa promuovendo J.B Bickerstaff (che aveva chiuso la passata stagione dopo il licenziamento di Fizdale, ndr) e Nick Nurse.

La prima panchina annunciata è stata quella dei Phoenix Suns con Igor Kokoskov, una panchina storica perché l’allenatore campione d’Europa 2017 con la Slovenia diventa il 1° Head-Coach non americano nella storia della Lega, una scelta fatta anche perché erano certi di avere la seconda scelta al Draft 2018 e quindi scegliere Luka Doncic cosa oggi molto improbabile con la #1.
Dwane Casey ha già trovato casa ed allenerà, con contratto da 5 anni, i Detroit Pistons.

I colpi migliori sono stati fatti da Milwaukee e New York, Mike Budenholzer è l’allenatore perfetto per poter fa maturare definitivamente il talento dei Bucks mentre David Fizdale ha polso e personalità per resistere all’asfissiante ambiente new yorkese e poter tirare fuori il meglio dal roster, contando anche l’ottima reputazione che ha potrebbe anche portere giocatori importanti nella Grande Mela.

I grandi snobbati sono due ed entrambi assistenti di Gregg Popovich, Becky Hammond ha sostenuto dei colloqui ma nessuno è pronto ad affidare ad una donna una panchina NBA, stesso discorso per Ettore Messina che malgrado i tanti due di picche ricevuti all’ultimo (vedi Toronto, ndr) alla fine ne esce vincente; resta assistente di Popovich il quale sappiamo nutre un grande rispetto verso il nostro coach tanto da lasciargli la squadra diverse volte in stagione regolare e, anche se per motivi personali, nei Playoffs dove Messina è riuscito ad evitare lo sweep contro i Warriors al 1° turno.

Qui sotto tutte le panchine NBA 2018/19, in arancione i rinnovi di contratto mentre in viola i nuovi.

Lista Panchine - NBA - 2018

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B