Cadono Rockets, Warriors e Thunder, super Young!

Domenica poco fortunata per Golden State che perde di misura a Denver, Oklahoma CIty in casa contro i Kings nel giorno del rientro di Westbrook e Houston a L.A contro i Clippers, Trae Young favoloso e storico contro Cleveland.

REGULAR SEASON

Cleveland Cavaliers – Atlanta Hawks 111-133
CLE: Osman 12, Love 16 (17 rimb), Thompson 11, Hood 13, Hill 16, Clarkson 19
ATL: Prince 14, Len 16 (11 rimb), Bazemore 23, Young 35 (11 ass), Spellman 17, Bembry 13

Notte storica per Trae Young che trascina gli Atlanta Hawks al 1° successo stagionale in quel di Cleveland, Doppia-Doppia da 35+11 assist diventando il 3° giocatore di sempre a realizzare una Doppia-Doppia tale pima dei 21 anni; dopo aver toccato anche il +15 i Cavs si fanno rimontare en entrano nell’ultima frazione sotto 86-92, Atlanta però cambia marcia piazzando un break di 16-5 nei primi 4’ chiuso con bomba di Bazemore per il +17 (91-108)! Ultima frazione dominata dagli Hawks 41-25 con 11 di Bazemore e 10 di Bembry.

Oklahoma City Thunder – Sacramento Kings 120-131
OKC: George 29, Adams 10 (14 rimb), Westbrook 32 (12 rimb), Schroder 14, Diallo 11
SAC: Shumpert 26, Cauley-Stein 13, Bjelica 12, Hield 17, Fox 22 (10 ass), Bagley III 13, Jackson 11

Torna in azione Russell Westbrook, sfiora la Tripla-Doppia (32+12+8) ma i Thunder cadono in casa contro i Kings di De’Aaron Fox (22+10); i Kings se la giocano e a 3’33” dalla conclusione Shumpert realizza il tiro del +11 (108-119), OKC nom ci sta e rientra sul -6 (113-119) a 2’35” ma la risposta dei Kings sarà micidiale. Tripla di Hield e layup di Cauley-Stein per il nuovo +11 (113-124) a 1’51”.

Denver Nuggets – Golden State Warriors 100-98
DEN: Jokic 23 (11 rimb), Harris 28, Plumlee 11
GSW: Durant 20 (11 rimb), Thompson 15, Curry 30, Looney 10

Prima sconfitta stagionale per i Golden State Warriors sconfitti di misura a Denver con Juan Hernangomez eroe nel finale; a 1’29” dalla conclusione KD schiaccia per il 97-97, da quel momento vanno in scena una serie di errori clamorosi specialmente dalla lunetta, Green fa 1/2 per il -1 (99-98), Murray 1/2 per il +2 (100-98) a 7” ed ultimo possesso Warriors. Si va da Curry, si butta dentro, scarica per Jones che sale per schiacciare ma ecco Hernangomez che lo stoppa sulla sirena salvando la partita ai suoi.

Los Angeles Clippers – Houston Rockets 115-112
LAC: Harris 23, Gallinari 20, Gilgeous-Alexander 23, Williams 12, Harrell 17 (10 rimb)
HOU: Capela 23, Gordon 21, Harden 31 (14 ass), Green 11

Italian Job: Gallinari 20 pt (6/12, 1/7, 5/5), 9 rimb (3 off), 4 ass, 2 perse, 1 stop in 32’

Senza Chris Paul (squalificato 2 partite per la rissa con i Lakers) i Rockets perdono stavolta a Los Angeles contro i Clippers del duo Harris-Gallinari ma soprattutto contro la panchina dei Clips rea di 53 punti; finale in volata grazie al “Barba”, gioco da 4 punti a segno a 29” per il -3 Houstom (115-112), Lou Williams va per chiuderla ma sbaglia la tripla a 4” lasciando un’ultima chance ai texani, si va da Harden che tira da 2 (?) e manca il bersaglio.

T-SHIRT #18 DI NBA-EVOLUTION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP! width=

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B