Serie A 2018/19, vi presento: Kevin Punter

Giocatore che sta impressionando per le doti offensivo, statisticamente ai vertici della classifica marcatori, oggi parliamo di Kevin Punter.

Kevin Punter

Vincere in trasferta non è mai facile, anche nel nostro campionato. Vincere poi su campi come quello di Avellino ancora meno. Dietro alla splendida prestazione della Virtus Bologna in terra campana, c’è il secondo miglior marcatore della nostra serie A, Kevin Punter.

Punter ha giocato una signora partita, risultando decisivo nel convulso finale, grazie alle sue doti di attaccante e tiratore. Ed anche con un fondamentale rimbalzo offensivo, cosa non esattamente incline alle sue corde.

Il suo tabellino recita 23 pt., 7/14 dal campo, con 2/4 da oltre l’arco, 5/6 ai tiri liberi, freddissimo nel finale, e 4 rim. Nel nostro campionato, dopo tre giornate, viaggia a 22 ppg., davanti a lui solo Caleb Green, che sfrutta, però, l’incredibile statistica della prima giornata.

Ma per Punter segnare tanto non è una novità. Il nativo del Bronx si era già messo in luce per le sue doti offensive alla high school a Raleigh, North Carolina. Ed anche nei quattro anni di college, due a State Fair CC e due nella più prestigiosa Tennesse University, le sue statistiche danno l’idea di che tipo di giocatore stiamo parlando. Ai Volunteers, nell’anno da senior, 22.1 ppg, con pct. Al tiro di tutto rispetto. Resosi eleggibile al draft 2016, non è stato scelto da nessuna franchigia NBA, e dopo una breve esperienza alla Summer League, si sono aperte le porte della chance europea.

Dopo l’esprienza greca al Lavrio, belga all’Antwerp Giants, e polacca, al Rosa Radom, il ritorno in Grecia alla corte dell’AEK Atene è stato il suo trampolino di lancio nel basket FIBA ad alto livello. Vittorie da protagonista nella coppa di Grecia e, soprattutto, la scorsa stagione nella FIBA Champinship, con sensazionale prestazione in finale.

Questo ha attirato l’interesse della dirigenza Virtus, che hanno pensato a lui come guardia titolare dello starting five. Punter è la classica guardia tiratrice, dotata di mano notevole dal perimetro, quest’anno sta viaggiando sopra al 56% da tre punti, che non disdegna anche di attaccare il canestro quando si crea l’opportunità.

Dotato di ottimo fisico, 190 cm per quasi 90 Kg., non è un cliente facile da marcare, perché può anche sfruttare il suo peso contro i pari ruolo. Fino adesso alla Virtus sta facendo quello che si supponeva potesse fare, e vista la giovane età, è nato nel 1993, può crescere ancora. Sentiremo parlare di lui sempre più spesso nel nostro campionato.

Doc. Abbati

Doc. Abbati

Il diversamente giovane del gruppo, appassionato di motociclismo e, soprattutto, dello sport made in USA , fan dei Lakers, dei Raiders e dei Mets rigorosamente in quest’ordine, seguo il basket NBA fin dagli anni 70 Nickname: Doc.Abbati