Curry & Giannis favolosi, colpi Jazz e Pacers!

All’Oracle Arena Stephen Curry messe su uno show (in 3 quarti) fantastico da 51 punti, Antetokounmpo batte Philadelphia, prima gioia Lakers, colpi esterni per Jazz e Pacers.

REGULAR SEASON

Atlanta Hawks – Dallas Mavericks 111-104
ATL: Prince 24, Bazemor e32, Young 17, Bembry 11 (16 rimb)
DAL: Doncic 21, Jordan 11 (16 rimb), Matthews 23, Smith Jr. 16, Kleber 11

Luka Doncic chiude con 21+9 ma il referto rosa lo porta a casa Tare Young (17 punti con 3/12 dal campo) e i suoi Hawks; Dallas domina lil primo quarto (22-42), tocca anche il +26 poi smette di giocare, si fa rimontare entrando nell’ultima frazione avanti 80-87 dove crollerà.
Gli Hawks giocano un 4° periodo da 31-17 con 12 di punti firmati Young di cui 4 consecutivi a 4’ dalla fine per il sorpasso sul 101-100!

Cleveland Cavaliers – Brooklyn Nets 86-102
CLE: Love 14 (11 rimb), Thompson 2 (11 rimb), Hood 10, Sexton 14, Clarkson 14
BKN: Harris 16, Dudley 12, Allen 10, LeVert 10, Russell 18, Davis 10 (10 rimb)

D’Angelo Russell trascina i Nets ala vittoria contro i Cavaliers ancora a secco di vittorie; match equilibrato nei primi 24’ sul 45-45 poi solo Nets, nel 3° Cleveland tirerà col 36% dal campo per 17 punti contro il 72% dei padroni di casa per 38 punti, alla sirena del 3° Brooklyn +21.

Miami Heat – New York Knicks 110-87
MIA: McGruder 19, Olynyk 11, Whiteside 22 (14 rimb), Richardson 21, Dragci 13, T.Johnson 10
NYK: Hardaway Jr. 14, Dotson 20 (10 rimb), Hezonja 13

Miami demolisce NY nei periodi centrali con tutto il quintetto in doppia-cifra e Hassan Whiteside 22+14; i Knicks tengono botta giusto i primo quarto andando avanti di 11 (16-27) poi assolo Heat. Prima vanno al riposo lungo sul +2 (47-46) con McGruder a quota 16 punti e poi nel 3° dilagano, 45-20 il parziale con 13 di Whiteside, 11 di Richardson e 71% dal campo.

Toronto Raptors – Minnesota Timberwolves 112-105
TOR: Leonard 35, Ibaka 15, Lowry 13 (10 ass), Powell 10, Valanciunas 16
MIN: Butler 23, Gibson 13, Towns 14, Okogie 10 (11 rimb), Teague 12, ROse 16, Tolliver 11

Kawhi Leonard trascina i Raptors che sui T-Wolves (senza Wiggins) ed è 5-0 Toronto in questo inizio di stagione; dopo aver toccato anche il +17 i Raptors si ritrovano sul +9 ad inizio 4° (83-74) ma bastano i primi 3’ per archiviare la pratica, break di 11-4 chiuso con bomba di Anunoby per il 94-78, Minnesota non rientrerà più

Chicago Bulls – Charlotte Hornets 112-110
CHI: LaVine 32, Payne 21, Arcidiacono 10, Parker 11
CHA: Batum 13, Williams 11, Zeller 14, Lamb 12, Walker 23, Parker 10

Altro 30ello per Zach LaVine ma stavolta oltre a quello c’è anche il referto rosa per i Bulls che battono di misura gli Hornets; è proprio LaVine che vince la partita, sotto 108-110 a 73” dalla fine Zach segna il canestro del pareggio, non segna più nessuno quando a fil di sirena fallo di Monk proprio su LaVine che farà 2/2 per il 112-110 finale.

Houston Rockets – Utah Jazz 89-100
HOU: Capela 10 (12 rimb), Gordon 11, Harden 29, Anthony 22
UTA: Ingles 11, Gobert 12 (13 rimb), Mitchell 38

Donovan Mitchell scrive 38 a referto e i jazz espugnano il Toyota Center di Houston con autorità; dopo i primi 24’ di gioco Mitchell è già a quota 20 punti con i suoi che conducono 44-52, Houston insegue sempre e a 5’55” dalla sirena finale è ancora viva sul 79-84, Utah però cambia marcia.
Break micidiale di 10-0 firmato Rubio-Mitchell-Gobert per il +15 (79-94) a 2’49”.

San Antonio Spurs – Indiana Pacers 96-116
SAS: Gay 11 (10 rimb), Aldridge 15 (13 rimb), DeRozan 18, Forbes 15, Belinelli 16
IND: Young 14, Turner 10, Oladipo 21, Joseph 12, Evans 19, Sabones 16 (10 rimb), McDermott 10

Italian Job: Belinelli 16 pt (3/6, 2/5, 4/4), 1 rimb, 1 rec in 20’

Gli Indiana Pacers fanno razzie in quel di San Antonio mandando 7 giocatori a referto in doppia-cifra; match mai messo in discussione da parte degli ospiti che alla sirena del 3° quarto sono comodamente avanti 71-88 toccando in un amen il +21 ad inizio ripresa.

Milwaukee Bucks – Philadelphia 76ers 123-108
MIL: Middleton 25, Antetokounmpo 32 (18 rimb, 10 ass), Lopez 21, Bledsoe 18
PHI: Saric 15, Embiid 30 (19 rimb), Simmons 14 (13 rimb, 11 ass), Redcik 19

Ben Simmons torna in azione, Tripla-Doppia da 14+13+11 ma non basta ai Sixers er battere la Tripla-Doppia di Giannis Antetokounmpo da 32+18+10; Phila parte bene dominando il 1° quarto 22-34 ma nel 2° Milwaukee risponde 49-30 con 13 di Middleton, 15 di Giannis e 12 di Lopez per il +7 (71-64) all’intervallo.
Il match lo decide il greco, Milwaukee è avanti ma non riesce a scrollarsi Philly e quindi Giannis entra in azione, realizza 5 punti consecutivi nel break di 9-2 Bucks per il massimo vantaggio 110-94 a 5’46” dalla conclusione.

Phoenix Suns – Los Angeles Lakers 113-131
PHX: Ariza 14, Ayton 22 (11 rimb), Booker 23, Warren 10, Jackson 10, Chandler 14 (11 rimb)
LAL: James 19 (10 ass9; Kuzma 17, McGee 20, Hart 15, Ball 12, Stephenson 23, Caldwell-Pope 14

Primo hurrà per i Lakers che travolgono i Suns grazie ad un superbo 2° periodo; dopo aver chiuso la 1^ frazione sul 30-32 i Lakers volano via, 44-24 con 10 punti per LeBron James (17 all’intervallo) e 66% dal campo per i giallo-viola che andranno negli spogliatoi sul +22 (54-76) senza più girarsi.

Sacramento Kings – Memphis Grizzlies 97-92
SAC: Jackson 7 (11 rimb), Bjelica 11 (11 rimb), Cauley-Stein 15 (10 rimb), Hield 23, Fox 21, Bagley III 13
MEM: Jackson Jr. 14, Gasol 10 (10 rimb), Conley 27, Selden 13

Il duo Hield-Fox funziona in casa Kings che batte i Grizzlies dopo esser stati sotto anche di 14; ad inizio 4° periodo i Grizzlies conducono 78-80 ma da quel momento ecco la reazione Kings! Parziale di 11-0 per il +9 (89-80) a 4’35” e vantaggio difeso fino alla fine, decisivo il gancio di Cauley-Stein a 1’04” per il +8 (94-86).

Golden State Warriors – Washington Wizards 144-122
GSW: Durant 30, Green 5 (12 ass), Thompson 19, Curry 51
WAS: Porter Jr. 12, Morris 14, Beal 23, Wall 13, Oubre Jr. 17, Green 10

Devastante prestazione di Steph Curry, 51 punti con 11/16 da 3 in soli 3 quarti nel successo dei Warriors sui Wizards; il Curry Show comincia nel 1° quarto, dicasi 23 con 5/6 da 3 su 46 di squadra e +9 Warriors (46-37), nel 2° tira il freno a mano con solo 8 punti e 1/2 da 3 con Golden State sempre avanti di 9 (80-71) con lui a quota 31.
Nella ripresa si ri-allaccia le scarpe e ne spara 20 nel 3° con 5/8 da 3 e Golden State scappa via sul +18 (115-97) per poi toccare anche il +27.

T-SHIRT #18 DI NBA-EVOLUTION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP! width=

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B