I Bucks volano, Lakers umiliati da Toronto

Tripla-Doppia di Giannis Antetokounmpo che lancia i Bucks, Toronto senza Leonard umilia i Lakers in 6′, colpi a sorpresa per Nets e Magic in quel di San Antonio, Booker stende Memphis.

REGULAR SEASON

Milwaukee Bucks – Sacramento Kings 144-109
MIL: Middleton 12, Antetokounmpo 26 (15 rimb, 11 ass), Brogdon 13, Bledsoe 17, Ilyasova 15, Henson 10, Snell 12, Connaughton 13
SAC: Hield 19, Fox 15, Jackson 22, Bagley III 11, Williams 11

I Bucks non s fanno sorprendere dai Kings ed archiviano la partita nel primo tempo con Tripla-Doppia di Gianni Antetokounmpo (26+15+11); primi 24’ sublimi da parte dei padroni di casa, 5 giocatori in Doppia-Cifra con 15 di Ilyasova, 13 a testa per Antetokounmpo e Bledsoe, 22 punti dalla panchina per il +22 (72-50) per Milwaukee.

Brooklyn Nets – Philadelphia 76ers 122-97
BKN: Harris 11, Allen 15 (10 rimb), LeVert 20, Russell 21, Hollis-Jefferson 21, Dinwiddie 12
PHI: Saric 14, Embiid 16 (15 rimb), Simmons 20 (12 rimb), Redick 15, Shamet 12

Battuta d’arresto per i 76ers che malgrado le Doppie.Doppie di Embiid e Simmons cadono a Brooklyn sotto i colpi di LeVert & Russell; il match gira a metà del 3° quarto, sul 61-61 Brooklyn mette la freccia con un break di 19-3 per il +16 (80-66), Jarrett Allen realizzerà 10 punti nel 3° periodo dominato 41-28 dai Nets rei del 61% dal campo. Philly finirà anche sul -27.

Washington Wizards – New York Knicks 108-95
WAS: Morris 16, Howard 10 (10 rimb), Beal 22, Wall 26, Green 14
NYK: Dotson 11, Robinson 10, Kanter 18 (12 rimb), Hezonja 10, Burke 13

Malgrado il caos interno i Washington Wizards tornano a sorridere battendo in casa New York; a 5’56” dalla conclusione NY è in scia sul -4 (92-88) ma Washington torva il parziale che uccide la partita, 10-0 solo di tiri liberi per il +14 (102-88) a 3’40” dalla sirena.

San Antonio Spurs – Orlando Magic 110-117
SAS: Ladridge 14, DeRozan 25, Forbes 13, Mills 16, Gasol 12, Belinelli 15
ORL: Gordon 26, Vucevic 13, Fournier 16, Augustin 18, Ross 17, Bamba 12 (11 rimb)

Italian Job: Belinelli 15 pt (2/4, 2/5, 5/5), 3 rimb, 2 ass in 21’

Altra sorpresa della notte dall’AT&T Center di San Antonio dove i Magic corsari battono gli Spurs; i Magic comandano dall’inizio alla fine, prima vanno al riposo lungo sul +9 (54-63) e poi in apertura di ripresa scappano via con 11 punti consecutivi (7 firmati Gordon) per il +16 (58-74)! San Antonio finisce sul -26 ma poi rimonta e a 100” dalla fine è sotto solo di 5 (108-113), a togliere le castagne dal fuoco ci penserà Vucevic col canestro del 108-115.

Phoenix Suns – Memphis Grizzlies 102-100
PHX: Ariza 16, Booker 25, Canaan 13, Bridges 14
MEM: Anderson 10, Conley 12, Brooks 17, Mack 21, M.Brooks 11

I Phoenix Suns tornano a vincere e lo fanno in volata sui Memphis Grizzlies grazie al solito Devin Booker; 25” dalla fine e Mike Conley pareggia sul 100-100 dopo che Booker aveva siglato il vantaggio a 29”, palla di nuovo a D-Book che a 2” spara il tiro del nuovo sorpasso Suns sul 102-100. C’è un’ultima chance per Memphis ma la tripla di Conley non andrà a segno.

Portland Trail Blazers – Minnesota Timberwolves 111-81
POR: Nurkic 19 (12 rimb), McCollum 16, Lillard 18, Collins 11, Leonard 15 (12 rimb)
MIN: Wiggins 17, Towns 23

Basta il 1° tempo, nello specifico il 2° quarto da 31-18, ai Trail Blazers per archiviare la pratica Timberwolves; 61-45 al riposo lungo con 13 di Nurkic e 10 a testa per McCollum e Leonard, Portland che ha avuto ben 24 punti dalla panchina limitando Minnie al 30% dal campo. Portland comincerà con un 6-0 il 3° quarto toccando il +18 (67-45).

Los Angeles Lakers – Toronto Raptors 107-119
LAL: James 18, Kuzma 24, Ingram 16, Rondo 10, Ball 12
TOR: Siakam 16 (11 rimb), Ibaka 34, Green 15, Lowry 19 (14 ass), Valanciunas 14, Wright 11,

Niente Kawhi Leonard ma niente problemi per i Raptors che umiliano a domicilio i Lakers in soli 6’; partenza shock per i padroni di casa che si ritrovano sotto 10-34 dopo 9’ di gioco con Serge Ibaka da 8/8 dal campo per 20 punti, il tabellino dei primi 12’ sarà imbarazzante per i giallo-viola col 30% dal campo (6/20) e appena 15 punti realizzati contro i 42 dei Raptors col 68% dal campo e 16 rimbalzi catturati a 6 per non parlare degli assist (12 a 3).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B