James domina Portland, vendetta di Casey!

LeBron James sfiora una super Tripla-Doppia nella vittoria contro Portland, esordio bagnato per Butler con Phila, Casey batte i suoi ex Raptors sulla sirena, colpi Grizzlies e Suns.

REGULAR SEASON

Orlando Magic – Philadelphia 76ers 111-106
ORL: Iwundu 11, Gordon 17, Vucevic 30, Ross 15, Simmons 12
PHI: Redick 22, Chandler 14, Embiid 19 (13 rimb, 10 ass), Butler 14

Jimmy Butler realizza 14 punti al suo esordio con i 76ers ma gli Orlando Magic lo rovinano, cortesia di Terrence Ross; Phila domina nei primi 3 quarti, tocca anche il +16 ed entra nell’ultima frazione sul +11 (76-87)…ma si spegne! Nell’ultimo quarto Orlando la limita al 38%, Vucevic realizza 11 punti ma la giocata chiave arriva ad 8” dalla fine, sul 106-106 tripla di Ross per il sorpasso e seguente palla persa di Redick. L’ultimo quarto reciterà 35-19 Magic.

Washington Wizards – Cleveland Cavaliers 119-95
WAS: Porter J.r 15, Morris 11, Howard 10, Beal 20, Rivers 12
CLE: Nance Jr. 10, Hood 10, Sexton 24, Nwaba 11, Harrison 10

Nella Capitale basta il 1° tempo ai Wizards per archiviare i Cavs nel giorno in cui Bradley Beal diventa il più giovane giocatore di sempre ad arrivare a 900 triple in carriera; al riposo lungo Washington avanti 73-52 con 12 di Beal e il 56% dal campo di squadra.

Boston Celtics – Chicago Bulls 111-82
BOS: Tatum 14, Hayward 11, Horford 10, Brown 18, Irving 17, Rozier 12, Baynes 9 (11 rimb)
CHI: Parker 14, Carter Jr. 10, LaVine 10, Harrison 16

Comodo successo anche per i Celitcs che mandano tutto il quintetto in Doppia-Cifra contro i Bulls; Boston piazza un 2° quarto da 32-11 limitando Chicago a 5/21 dal campo per il +16 (51-35) dell’intervallo.

Brooklyn Nets – Miami Heat 107-120
BKN: Harris 11, Dudley 10, Russell 12, Dinwiddie 18, Hollis-Jeffersom 14, Napier 13
MIA: McGruder 10, Winslow 6 (11 rimb), Whiteside 14 (10 rimb), Richardson 15, Dragic 21, T.Johnson 24, Adebayo 12

Ai Miami Heat invece basta il 1° quarto per sistemare i Nets a domicilio; 37-21 alla prima sirena con Miami da 62% dal campo contro il 35% dei Nets che finiranno anche sul -23.

Toronto Raptors – Detroit Pistons 104-106
TOR: Leonard 26, Siakam 17, Valanciunas 14, Lowry 14, Monroe 17
DET: Griffin 30 (12 rimb), Drummond 11 (14 rimb), Jackson 13, Johnson 12, Galloway 13

Dwane Casey torna a Toronto da avversario e beffa i Raptors all’ultimissimo con Reggie Bullock autore di una grande giocata; Detroit soffre, tocca anche il -19 ed entra sotto di 11(88-77) nell’ultima frazione ma non molla, rimonta e costringe Leonard a pareggiare sul 104-104 a 38”.
Griffin sbaglia il floater del sorpasso, rimbalzo di Lowry a 10” ma sanguinosa persa di Leonard che consente ai Pistons di avere palla a 2” con rimessa da fondo.
Bullo si smarca benissimo, Calderon gliela mette bene, riceve a 2 metri dal canestro e solo nailon per lui sulla sirena per la vittoria!

Milwaukee Bucks – Memphis Grizzlies 113-116
MIL: Middleton 25, Antetokounmpo 31, Bledsoe 15, Connaughton 16
MEM: Jackson Jr. 13, Gasol 11, Conley 26, Mack 15

Colpo della notte firmato dai Memphis Grizzlies, Gasol & Conley confezionano 55 punti in due e Memphis sbanca Milwaukee; a 92” dalla conclusione Conley realizza il layup del +7 (104-111) sembra fatta ma il greco ha altri piani, Antetokounmpo realizza 5 punti in un amen per il -2 (109-111) a 48”, Conley però è caldo e realizza il fade.away del +4 a 26” che di fatto ucciderà la partita. Nel finale Milwaukee ha l’ultimo tiro con 2” da giocare sotto di 3 ma Middleton mancherà la tripla. Per Conley 11 punti nel 4°.

Minnesota Timberwolves – New Orleans Pelicans 107-100
MIN: Covington 13, Gibson 10, Towns 25 (16 rimb), Wiggins 23, Teague 14 (14 ass), Okogie 11
NOP: Mirotic 16 (10 rimb), Davis 29 (11 rimb), Moore 31, Holiday 14 (10 ass)

Karl-Anthony Towns ci ha preso gusta ad essere il leader dei T.Wolves, 25+16 e vittoria contro i Pelicans di Davis; Minnie domina, vola anche sul +21 ma a 4’40” dalla fine insegue 94-96, Wiggins batte un colpo con la tripla del sorpasso che darà vita ad un break di 11-2 per il +66 (105-98) a 1’50”.

Oklahoma City Thunder – New York Knicks 128-103
OKC: George 35, Grant 15, Adams 19, Scroder 15 (12 ass), Diallo 11
NYK: Knox 15, Hardaway Jr. 20, Trier 11, Kanter 19

Season-High per Paul George da 35 punti nel facile successo dei Thunder sui Knicks; match mai messo in discussione da parte di OKC, all’intervallo avanti 65-49 con George a quota 18 a Adams 15, i Thunder arriveranno anche sul +27.

Dallas Mavericks – Utah Jazz 118-68
DAL: Barnes 19, Doncic 13, Jordan 4 (10 rimb), Barea 14, Finney-Smith 11, Powell 13
UTA: Gobert 10, Mitchell 10, Rubio 11

Umiliante sconfitta per gli Utah Jazz massacrati a Dallas con un 4° periodo incredibile; Dallas comanda dall’inizio alla fine, entra nell’ultima frazione avanti 84-59…e Utah se ne va! Parziale 34-9 con 3/16 dal campo per i Jazz contro il 13/18 col 72%.

Phoenix Suns – San Antonio Spurs 116-96
PHX: Warren 27, Ayton 17 (10 rimb), Booker 13 (12 ass), Canaan 19, Crawford 11, Jackson 14
SAS: DeRozan 24, Aldridge 6 (12 rimb), Forbes 13, White 16, Belinelli 10

Debalce per i San Antonio Spurs annichiliti in Arizona dai Suns di T.J Warren; Phoenix mette subito all’angolo i texani con un 1° quarto da 34-19 con 12 di Warren e 11 di Canaan (68% di squadra contro il 33%) e non li farà più rientrare arrivando anche sul +24.

Los Angeles Lakers – Portland Trail Blazers 126-117
LAL: James 44 (10 rimb), McGee 20, Ingram 17, Ball 11, Cladwell-Pope 13
POR: Aminu 18, Nurkic 21, McCollum 23, Lillard 31 (11 ass)

LeBron James firma la sua prima vera grande prestazione in maglia Lakers da 44+10+9, supera Wilt Chamberlain al 5° posto della classifica marcatori ogni epoca e trascina i giallo-viola sui Trail Blazers; L.A entra avanti 97-89 nell’ultimo quarto con James a quota 32 punti e qui esce il protagonista che non ti aspetti, Kentavious Caldwell-Pope realizza 5 punti nel break di 8-0 Lakers per il +16 (105-89) dopo 2’, Portland non riuscirà a rimontare anche perché James ne realizza 12 nella frazione compreso il gioco da 3 puni per il 126-113 a 50”.

T-SHIRT #3 DELLA COLLEZIONE QUOTES DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B