James 51 a Miami, Warriors ancora KO!

LeBron James torna a vincere a Miami e lo fa con 51 punti, San Antonio esce nel finale e rifila il 3° KO consecutivo ai Warriors, bene Memphis e Portland.

REGULAR SEASON

Minnesota Timberwolves – Memphis Grizzlies 87-100
MIN: Covington 15, Towns 15 (20 rimb), Wiggins 14, Rose 18, Saric 14
MEM: Jackson Jr. 13, Gasol 26 (13 rimb), Conley 18, Mack 12

Marc Gasol (26+13) si carica sulle spalle i Grizzlies e li trascina a Minnesota; match equilibrato per 28’ quando Memphis decide di rompere gli indugi, sul 54-58 gli ospiti piazzano un break di 11-0 chiuso con bomba di Mack per il 54-69 a 4’27” dalla fine del 3°, Minnie non riuscirà più a rimontare.

Miami Heat – Los Angeles Lakers 97-113
MIA: McGruder 14, Ellington 19, Richardson 17, T.Johnson 17
LAL: James 51, Kuzma 15, Ingram 13, Caldwell-Pope 19, Chandler 2 (11 rimb)

LeBron James vince per la prima volta a Miami da quando li lasciò nel 2014 trascinano i Lakers al successo registrando 51 punti; LeBron realizza 28 (di cui 19 nel 1° quarto) dei suoi 51 finali nel primo tempo con L.A avanti 52-67, decisivo l’impatto di Caldwell-Pope che realizza 16 punti negli ultimi 47” della prima frazione spingendo i suoi sul 21-34.
I Giallo-Viola non si gireranno più indietro, James ne piazza 14 nel 3° e poi solo 9 nell’ultima frazione per completare l’opera.

Washington Wizards – Portland Trail Blazers 109-119
WAS: Porter Jr. 13, Beal 12, Wall 24, Green 7 (13 rimb), Oubre Jr. 19, Satoransky 10
POR: Nurkic 13 (14 rimb), McCollum 25, Lillard 40

Tutto facile per i Portland Trail Blazers di Damian Lillard (40 punti) nella Capitale in un match deciso dal 2° quarto; dopo aver chiuso avanti di 7 i primi 12’ Portland scappa e lo fa con 13 punti di Lillard nel 2° quarto, 40% dal campo ma contro il 25% de capitolini in una frazione chiusa 30-16 per il +21 (41-62) all’intervallo, Lillard 18 punti. Portland volerà anche sul +29 con Dame autore di 18 punti su 29 di squadra nel 3°.

Orlando Magic – New York Knicks 131-117
ORL: Gordon 31, Vucevic 28 (10 rimb), Fournier 19, Augustin 12, Ross 10, Isaac 16
NYK: Hardaway Jr. 32, Mudiay 12, Kanter 21 (19 rimb), Burke 31

Aaron Gordon e Nikola Vucevic trascinano i Magic contro i Knicks in una partita tira-e-molla; primo quarto di Aaron Gordon surreale, 20 punti su 44 di squadra e Magic avanti 44-31, NY però si riprende e al riposo lungo è sotto solo di 2 sul 67-65 (Kanter 10+10 nel solo 2° quarto!).
La svolta arriva a metà dell’ultima frazione, sul +5 (107-102) Orlando dà il colpo di reni con un parziale di 9-2 per il ++12 (116-104) a 5’27” dalla fine.

San Antonio Spurs – Golden State Warriors 104-92
SAS: Gay 19, Aldridge 24 (18 rimb), DeRozan 20, Forbes 10, Belinelli 12
GSW: Durant 26 (10 rimb), Jerebko 8 (10 rimb), Thompson 25, Cook 16

I San Antonio Spurs sfruttano bene il momento di grossa difficoltà dei Warriors e li battono senza pietà; i texani comandano dall’inizio alla fine, Golden State non molla e a 3’38” la tripla di Thompson vale il -1 (91-90), da quel momento i campioni si fermeranno e San Antonio ne approfitterà realizzando 6 punti consecutivi allungando sul 97-90 a 2’ dalla conclusione, il break degli ultimi 2’ sarà di 13-2 Spurs.

T-SHIRT #4 DELLA COLLEZIONE QUOTES DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B