Butler salva (ancora) Phila, colpo NY, che Gallinari!

Jimmy Butler batte all’ultimo i Nets dopo che Phila era stata sotto anche di 20, colpi esterni per Orlando e New York, Gallinari decisivo a Portland per i Clippers.

REGULAR SEASON

Los Angeles Lakers – Orlando Magic 104-108
LAL: James 24, Kuzma 21, McGee 12, Ingram 17, Ball 9 (10 rimb), Stephenson 13
ORL: Gordon 17, Vucevic 31 (15 rimb), Augustin 12, Ross 16, Simmons 10

Gli Orlando Magic si confermano bestia nera dei Lakers battendoli anche allo Staples Center in volata; Giallo-Viola che partono bene toccando subito il +12 ma poi si arenano totalmente nel 3° quarto, Orlando sfrutta le solite lacune dei padroni di casa e a 60” dalla sirena del 3° Isaac realizza il layup del +16 (68-84), frazione dominata dai Magic 35-19! Walton schiera un quintetto improbabile ma i Lakers, trascinati da Ingram, rimontano e tornano in partita con bomba di Caldwell-Pope e poi 2/2 di James dalla lunetta per il 104-104 a 2’24” dalla fine!
Finale in volata, James manca la tripla del sorpasso a 45” e Ross lo punisce col layup del +2 Magic a 35”, James va da KCP che sbaglia la tripla del sorpasso che di fatto condannerà i giallo-viola.

Detroit Pistons – Phoenix Suns 118-107
DET: Griffin 16 (11 ass), Drummond 19 (16 rimb), Bullock 13, Jackson 19, Galloway 15, Johnson 14
PHX: Ayton 25 (12 rimb), Booker 37, Jackson 10, Holmes 10, Crawford 12

I Detroit Pistons escono nell’ultima frazione e hanno la meglio sui Suns di Devin Booker; Phoenix entra avanti 83-84 negli ultimi 12’ ma i Pistons ne hanno di più, break di 10-2 chiuso con bomba di Stanley Johnson a metà frazione per il +12 (103-91), i padroni di casa domineranno il quarto 35-23.

Atlanta Hawks – Charlotte Hornets 124-123
ATL: Prince 16, Collins 23 (11 rimb), Young 18, bazemore 20, Lin 12, Bembry 16
CHA: Batum 14, Williams 20 (13 rimb), Lamb 13, Walker 22, Kaminsky 11, Monk 26

Vittoria in volata per gli Atlanta Hawks salvati da John Collins all’ultima azione; a 4” dalla fine Bazemore trova il layup del sorpasso Atlanta sul 124-123 dopo che gli Hornets avevano commesso infrazione di 24”, ultima chance per gli ospiti e palla chiaramente a Kemba Walker che si butta dentro ma Collins lo stoppa ad 1” salvando la partita.

Brooklyn Nets – Philadelphia 76ers 125-127
BKN: Hollis-Jefferson 13, Allen 17 (10 rimb), Russell 38, Dinwiddie 31
PHI: Butler 34 (12 rimb), Chandler 10, Embiid 32 (12 rimb), Redick 15, Simmons 13, Shamet 16

Ancora una volta Jimmy Butler toglie le castagne dal fuoco per i Sixers che rimontano e vincono quasi allo scadere a Brooklyn; i Nets giocano bene, toccano anche il +20 ed entrano nell’ultimo quarto sul 102-89 ma Philly non ci sta!
Ultima frazione superba per i ragazzi di coach Brown, rimontano e mettono la testa avanti a 38” con un gioco da 3 punti di Embiid per il 123-124. Dinwiddie risponde, Redick sbaglia ma Butler contesta il rimbalzo e finisce in palla contesa con Hollis-Jefferson a 12”.
Butler vince la contesa, Time-Out e poi sempre lui, tripla a 2” dalla sirena per il 125-127 Phila con Brooklyn che non riuscirà neanche a tirare, per Butler dicasi 18 punti su 34 finali nel 4°.

Toronto Raptors – Miami Heat 125-115
TOR: Leonard 29 (10 rimb), Siakam 21, Valanciunas 17 (10 rimb), Lowry 12 (10 ass), VanVleet 10, Miles 10, Wright 10
MIA: Ellington 10, Richardson 19, Wade 35, Adebayo 16 (21 rimb), Olynyk 11

Dwyane Wade dice 35 punti uscendo dalla panchina ma non bastano a Miami per espugnare Toronto; i Raptors comandano dall’inizio alla fine, vanno al riposo lungo sul 63-54 ed aprono il 3° quarto con un parziale di 11-3 chiuso con bomba di Lowry per il 74-57, arriveranno anche sul +26!

Memphis Grizzlies – New York Knicks 98-103
MEM: Jackson Jr. 16, Gasol 27, Conley 23 (11 ass)
NYK: Kanter 21 (26 rimb), Hardaway Jr. 22, Mudiay 17, Burke 15, Trier 10

Colpo della notte firmato dai New York Knicks che si impongono a Memphis con Enes Kanter da 21+26; grazie ad un 3° quarto da 35-19 con Kanter autore di 14 punti e 11 assist i Knicks entrano nell’ultima frazione sul 71-78, finale combattuto perché Memphis comanda sul 93-92 a 1’56” ma NY ne ha di più e piazza un break di 7-0 per il +6 (93-99) a 29”.

Sacramento Kings – Utah Jazz 112-133
SAC: Bogdanovic 20, Bjelica 12, Hiled 12, Fox 13, Bagley III 18, Giles III 10
UTA: Ingles 18, Crowder 14, Gobert 18 (15 rimb), Rubio 27, Burks 14, Favors 11

Tornano a vincere i Jazz e lo fanno senza Mitchell (infortunio) con Rubio trascinatore; partita senza storia, Utah domina dall’inizio alla fine, apre l’ultimo quarto con un break di 6-0 per il +17 (80-97) e arriverà anche sul +28.

Portland Trail Blazers – Los Angeles Clippers 100-104
POR: McCollum 18, Lillard 30, Turner 17, Leonard 9 (16 rimb)
LAC: Harris 34 (11 rimb), Gallinari 17, Gilgeous-Alexander 12, Harrell 14 (10 rimb)

È un gran e decisivo Danilo Gallinari quello a Portland che aiuta i Clippers a battere i Trail Blazers portando L.A al 1° posto ad Ovest: finale in volata, a 1’53” punteggio sul 100-100, Harrell fa 0/2 ai liberi, Lillard sbaglia da 3 e poi a 47” ecco il Gallo! Canestro dalla media per il 100-102 Los Angeles! Succede di tutto, Aminu e Lillard sbagliano, Lou Williams manca il colpo del KO ma Avery Bradley è il più scaltro e scippa il rimbalzo offensivo andando in lunetta a 2”, 2/2 e partita in ghiaccio.

T-SHIRT #6 DELLA COLLEZIONE QUOTES DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B