James batte Wade nella loro ultima, ok Celtics!

LeBron James batte Dwyane Wade in quella che è stata la loro ultima sfida, Boston firma la 6^ consecutiva senza Irving, Golden State doma i T-Wolves, bene anche Clippers e Nuggets.

REGULAR SEASON

Indiana Pacers – Washington Wizards 109-101
IND: Bogdanovic 22, Young 14 (12 rimb), Turner 26 (12 rimb), Evans 18, Collison 10 (17 ass), Sabonis 11
WAS: Bryant 10, Beal 30, Rivers 13, Oubre Jr. 23

Indiana batte Washington (senza Wall) mandando tutto il quintetto base in Doppia-Cifra; dopo aver toccato anche il +25 i Pacers si deveono sudare la vittoria perché sono avanti 101-99 a 3’30” dalla fine, salgono in cattedra Bogdanovic e Turner con 4 punti cruciali per il +6 (105-99) a 1’53”, il canestro decisivo sarà un tap-in di Young a 37” per il 107-101, tap-un arrivato dopo 2 errori firmati Evans e Collison.

Philadelphia 76ers – Detroit Pistons 116-102
PHI: Embiid 24, Redick 13, Simmons 18 (10 rimb), Muscala 10, McConnell 14, Shamet 10, Korkmaz 18
DET: Kennard 28, Drummond 21 (17 rimb), Jackson 15, Calderon 11

Jimmy Butler si fa male dopo 9’ di partita e Joel Embiid si riprende in mano i Sixers trascinandoli alla vittoria sui Pistons; Sixers sempre al comando delle operazioni che trovano la fuga a 5’ dalla fine della partita, sul +9 (99-90) arriva un parziale di 14-2 chiuso con bomba di Redick a 3’11” per il 113-92.

Boston Celtics – New Orleans Pelicans 113-100
BOS: Tatum 21, Morris 31, Rozier 10, Brown 19, Ojeleye 11, Williams 7 (11 rimb)
NOP: Randle 20 (11 rimb), Davis 4\, Frazier 8 (10 ass)

Senza Kyrie Irving e Gordon Hayward i Boston Celtics tornano alla versione Playoffs 2018 e battono i Pelicans con 31 punti di Morris per la 6^ vittoria consecutiva; bianco-verdi che prendono le redini del match subito, entrano nell’ultimo quarto sul +11 (83-72) e piazzano un break di 20-9 nei primi 5’ chiuso con 2 triple consecutive di Jaylen Brown per il 103-81!

Chicago Bulls – Sacramento Kings 89-108
CHI: Markkanen 13, LaVine 19
SAC: Shumpert 14, Cauley-tein 11 (16 rimb), Hiled 14, Fox 25, Bogdanovic 16, Bagley III 16

Sacramento sfrutta la crisi interna dei Bulls e vince a Chicago; dopo aver chiuso il primo tempo sotto di 11 (56-45) i Kings ribaltano la partita con un superbo secondo tempo, De’Aaron Fox realizza 16 punti nel 3° periodo dominato 36-18 per il +7 (74-81) e nel 4° sarà Bogdanovic a realizzarne 11 in un’altra frazione dominata (27-15), il parziale del 2° tempo reciterà 33-63 Kings!

Milwaukee Bucks – Cleveland Cavaliers 108-92
MIL: Middleton 16, Lopez 12, Brogdon 18, Bledsoe 20 (12 rimb), Brown 12
CLE: Thompson 12, Sexton 15, Nance Jr. 16, Dellavedova 11, Blossomgame 11 (10 rimb)

Giannis Antetokounmpo si prende una notte di riposo e i Bucks battono Cleveland con Eric Bledsoe da 20+12; match già finito dopo i primi 12’ sul 31-18 Bucks col 46% dal campo contro il 29% degli avversari che finiranno anche sul -29.

Oklahoma City Thunder – Utah Jazz 122-113
OKC: George 31, Grant 13, Adams 22, Westbrook 12 (11 rimb, 10 ass), Schroder 23
UTA: Favors 12, Gobert 13 (14 rimb), Mitchell 19, Rubio 10, Crowder 13

Sesta Tripla-Doppia stagionale per Russell Westbrook (12+11+10) ed OKC batte i Jazz senza problemi; Thunder avanti 57-46 dopo i primi 24’ e al rientro in campo uccideranno la partita, 3° quarto da 42-29 con 17 punti di Paul George, 11 di Steven Adams e solo 3 per Westbrook ma il tutto tirando peggio dei Jazz (14/26 contro 12/21), OKC volerà anche fino al +29.

Dallas Mavericks – Orlando Magic 101-76
DAL: Mathews 10, Barnes 19, Brunson 17, Doncic 7 (11 rimb), Powell 16
ORL: Gordon 10, Simmons 18, Vucevic 8 (16 rimb)

Sono 10 W casalinghe per i Dallas Mavericks che archiviano i Magic senza bisogno di super Doncic; partita senza storia, Dallas domina dalla palla a due fino alla sirena raggiungendo anche il +28 dopo essere entrata sul +22 (75-53) dopo la sirena del 3°.

Denver Nuggets – Memphis Grizzlies 105-99
DEN: Hernangomez 27 (12 rimb), Plumlee 12 (10 rimb), Murray 16, Morris 20
MEM: Conley 19, Green 13 (10 rimb), Mack 14, Casspi 12

Nikola Jokic dice 27+12 e Denver batte Memphis in volata; Grizzlies sul -1 (98-97) a 3’44” dalla fine ma sprecano ben 3 occasioni per sorpassare i padroni di casa, Jokic si stufa e a 1’54” corregge un suo stesso errore per il +3, successivamente Murray metterà a referto altri 3 punti allungando sul 103-97 a 42”. Il parziale degli ultimi 2’ reciterà 7-2 Denver con Memphis che segnerà solo a 32” dalla fine,

Phoenix Suns – Los Angeles Clippers 119-123 OT
PHX: Ariza 12, Ayton 20 (12 rimb), Bridges 19, Melton 13, Jackson 18, Holmes 19, Daniels 10
LAC: Harris 33, Gallinari 25, Gilgeous-Alexander 16

Sono stati necessari 58 punti del duo Harris-Gallinari e un tempo supplementare ai Clippers per battere i Suns a Phoenix; a 58” dalla fine Danilo non trema dalla lunetta per il +2 (109-11) ma Beverley manca la tripla del KO a 26” e Melton pareggerà la partita a 5”, Danilo ha lìultimo tiro ma la sua bomba non andrà a segno.
Nell’overtime ancora stesso copione, 2/2 dalla lunetta di Bradley per il +2 Clippers (119-121) a 33”, Melton sbaglia due volte consecutive, si finisce in palla contesa e che vincerà Harris, fallo su Bradley e ancora 2/2 a 1” per chiudere i giochi.

Golden State Warriors – Minnesota Timberwolves 116-108
GSW: Durant 22, Green 7 (10 rimb), Thompson 26, Curry 38, Jerebko 10
MIN: Towns 31 (11 rimb), Wiggins 20, Teague 3 (11 ass), Rose 21, Saric 13

Steph Curry chiude con 38 punti tirando 7/14 da 3 nel successo casalingo dei Warriors su Minnesota; a 2’44” dalla fine del 3° quarto Minnie è ancora viva sul -9 (82-73) ma Curry decide che è il suo momento realizzando tutti gli ultimi 9 punti dei suoi compresa la tripla del +16 (91-75) a 40” dalla sirena, saranno poi 14 i punti dello Chef nel 3° quarto.

Los Angeles Lakers – Miami Heat 108-105
LAL: James 28 (12 ass), Kuzma 33, Ball 10, Caldwell-Pope 11
MIA: McGruder 10, Adebayo 12 (10 rimb), Richardson 10, Wade 15 (10 ass), Wnslow 28, Olynyk 15, Jones Jr. 8 (14 rimb)

LeBron James sfiora la Tripla-Doppia (28+9+12) e batte Dwyane Wade (15+10 assist) nella loro ultima sfida; partita tirata fino alla fine con Miami sotto 106-105 a 98” dalla fine, non segna più nessuno con Wade che a 22” manca la tripla del sorpasso, fallo su James che dalla lunetta non tremerà per il +3 (108-105), c’è un’ultima chance per gli Heat che vanno ancora dal loro #3 che sbaglia, rimbalzo offensivo di McGruder che riapre per Winslow ma anche lui non troverà il bersaglio.

T-SHIRT #10 DELLA COLLEZIONE QUOTES DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B