San Antonio spazza via Phila, Harden dice 47!

I San Antonio Spurs demoliscono i 76ers annullando Butler, Portland passa a L.A con i Clippers in crisi, Antetokounmpo ed Harden eroi nel finale di partita.

REGULAR SEASON

Detroit Pistons – Milwaukee Bucks 104-107
DET: Bullock 24, Griffin 19 (10 rimb, 11 ass, 10 perse), Drummond 10 (14 rimb), Jackson 11, Johnson 20
MIL: Middleton 22, Antetokounmpo 32 (12 rimb), Snell 12, Bledsoe 17

Gianni Antetokounmpo (32+12) si carica la squadra sulle spalla e batte da solo nel finale i Pistons; Detroit è sul -1 (99-100) a 3’31”, non segna più nessuno fino a 2’48” quando Giannis si infiamma, 7 punti consecutivi per lui nel break di 7-1 Bucks per il 100-107 a 1’48”, Milwaukee non chiude i conti perché Middleton manca la tripla del KO a 17” e Detroit, sotto 104-1079, ha la sua chance ma per due volte Griffin mancherà il bersaglio.

New York Knicks – Phoenix Suns 110-128
NYK: Knox 17, Kanter 13 (10 rimb), Lee 12, Mudiay 32, Hezonja 14
PHX: Warren 26, Ayton 21 (13 rimb), Booker 38, Holmes 13, Jackson 14, Crawford 6 (14 ass)

Devin Booker dice 38, DeAndre Ayton 21+13 e i Suns vincono al Madison Square Garden; decide la partita il fantastico 3° quarto da 41-17 da parte dei Suns che capovolgono il -6 del primo temp nel +17 (83-100), per Booker frazione da soli 4 punti anche perché ne ha realizzati 17 T.J Warren, il tutto col 72% dal campo di squadra.

Houston Rockets – Utah Jazz 97-102
HOU: Gordon 12, Tucker 16, Capela 5 (14 rimb), Harden 47, Paul 11
UTA: Crowder 14 (10 rimb), Gobert 18 (13 rimb), Mitchell 23, Rubio 12

James Harden sforna un’altra prestazione con i fiocchi da 47 punti (14/31 dal campo con 15/16 ai liberi) nel successo contro Utah; dopo aver toccato anche il +18 i Rockets sono costretti a ricominciare da capo perché a 2’ dalla fine Utah pareggia sul 94-94…ci pensa il Barba! Tripla, fallo su tiro da 3 (2/3) e poi tripla a 13” per il 102-97 che di fatto ucciderà le speranza degli avversari. Pe Harden 13 punti nel 4° quarto.

Minnesota Timberwolves – Sacramento Kings 132-105
MIN: Covington 13, Gibson 12 (10 rimb), Towns 14 (14 rimb), Wiggins 17, Rose 13 (11 ass), Dieng 15, Saric 12, Jones 10 (10 ass), Okogie 10
SAC: Hield 21, Jackson 11, Ferrell 16, Giles III, Mason 12

Minnesota manda 9 giocatori in Doppia-Cifra a referto nella comoda vittoria contro i Kings; match già finito al riposo lungo con Minnie avanti 74-44 col 58% dal campo, dominio assoluto a rimbalzo (33-16) e di assist (23-10) con 3 giocatori già in doppia-cifra.

Oklahoma City Thunder – Chicago Bulls 121-96
OKC: George 24, Grant 13, Adams 19, Westbrook 13 (16 rimb, 11 ass), Schroder 18
CHI: Markkanen 16 (15 rimb), Dunn 12, Payne 11, Portis 16

Tripla-Doppia de altra litigata per Russell Westbrook (13+16+11) e facile vittoria dei Thunder sui Bulls; anche qui titoli di coda dopo i primi 24’ con OKC che conduce 64-44con Paul George autore di 23 dei suoi 24 punti finali.

San Antonio Spurs – Philadelphia 76ers 123-96
SAS: Gay 21, Aldridge 20 (10 rimb), DeRozan 20, Bertans 16
PHI: Chandler 10, Embiid 13 (11 rimb), Simmons 16, Muscala 11, Milton 10

I San Antonio Spurs tirano fuori le unghie e demoliscono in casa i 76ers con 61 punti del trio Aldridge-Gay-DeRozan, annullato Butler dal campo (3/13); San Antonio domina il 2° quarto 31-17 con 10 punti di Aldridge ma soprattutto limita al 30% dal campo i Sixers sotto 60-49. Rientrati in campo c’è sempre e solo San Antonio che uccide la partita, 11 punti per Rudy Gay nel 3°, Phila addirittura limitata al 29% dal campo e vantaggio Spurs che arriverà fino al +29.

Golden State Warriors – Memphis Grizzlies 110-93
GSW: Durant 23, Thompson 16, Curry 20, Jerebko 16, Iguodala 10
MEM: Anderson 14, Gasol 15, Temple 13. Casspi 20

Ai Golden State Warriors basta il solo 2° quarto per annichilire i Grizzlies; nella seconda frazione nessun exploit da parte di nessuno dei Warriors che la dominano 31-16 lasciando i Grizzlies a 5/17 dal campo, all’intervallo il punteggio reciterà

Los Angeles Clippers – Portland Trail Blazers 127-131
LAC: Harris 39 (11 rimb), Gallinari 22, Gilgeous-Alexander 24, Beverley 10 (11 ass), Harrell 15
POR: Harkless 13, Aminu 8 (10 rimb), Nurkic 20, McCollum 27, Lillard 39, Turner 10

Danilo Gallinari dice 22, Tobias Harrus 39 ma i Clippers ancora una volta cadono e stavolta in casa contro i 39 i Damian Lillard; nel 3° quarto Lillard realizza 22 punti su 41 di squadra e Portland entra negli ultimi 12’ avanti 88-100, nel 4° Dame si placa con soli 10 punti ma Portland ammazzando la partita nei primi 2’ con un break di 6-0 per il +18 (88-106). I Clippers proveranno la rimonta arrivando massimo sul -1 (126-127) a 18” dopo una tripla del Gallo, McCollum farà 2/2 dalla lunetta, Gilgeous-Alexander 1/2 che di fatto spegnerà le ultime speranze.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B