Lakers meglio di super Davis, ok Bucks e Pacers

Tripla-Doppia di LeBron James e i Lakers battono bene i Pelicans, Milwaukee sfrutta il momento difficile di Boston, Indiana ferma Brooklyn, Kings che rimonta!

REGULAR SEASON

Charlotte Hornets – Detroit Pistons 98-86
CHA: Williams 24, Lamb 11, Walker 22, Kidd-Gilchrist 12, Hernangomez 11
DET: Bullock 11, Griffin 23, Drummond 17 (16 rimb), Jackson 12

Bella ed importante vittoria dei Charlotte Hornets che battono i Pistons tornando sopra al 50% di vittorie; a 5’ dalla conclusione Detroit è in scia sul -3 (81-78) ma Charlotte riesce a dare il colpo di reni per scappare via, break di 9-0 chiuso con bomba di Kemba a 2’39” per il 90-78 che di fatto segnerà la fine.

Toronto Raptors – Cleveland Cavaliers 126-110
TOR: Leonard 37, Anunoby 21, Siakam 15 (10 rimb), VanVleet 14, Powell 11
CLE: Osman 12, Nance Jr. 16 (12 rimb), Sexton 17, Clarkson 20, Zizic 11

Kawhi Leonard dice 37 in 32’ e Toronto passeggia a Cleveland; i Cavs lottano perché inseguono sul -5 (101-106) a 5’23” dalla conclusione ma Toronto trova il parziale d 9-1 con 6 punti di Leonard compresa la tripla del +13 (102-115) a 4’02” dal termine, da li i canadesi non si gireranno più.

Brooklyn Nets – Indiana Pacers 106-114
BKN: Kuruc 24, Hollis-Jefferson 13, Allen 10, Harris 13, Dinwiddie 15, Dudley 10, Davis 2 (10 rimb), Carroll 16
IND: Bogdanovic 17, Young 21, Turner 15 (12 rimb), Oladipo 26, Sabonis 17

Grazie ad un gran finale di partita gli Indiana Pacers strappano il referto rosa al Barclays Center fermando a 7 la striscia dei Nets; a 3’08” dalla conclusione Brooklyn sogna l’8^ consecutiva avanti 103-100 dopo la tripla di Kurucs ma da quel momento sarà un assolo Indiana, parziale di 14-3 negli ultimi 2’56” con schiacciata di Oladipo a 2’ per il sorpasso (104-106)! Nel break dicasi 9 punti per Oladipo.

New York Knicks – Atlanta Hawks 107-114
NYK: Knox 24, Vonleh 11 (10 rimb), Kanter 10, Hardaway Jr. 15, Mudiay 32
ATL: Collins 17 (16 rimb), Huerter 16, Bazemore 22, Young 15 (10 rimb), Bembry 12, Lin 11, Len 12

Atlanta c’è in rimonta a NY con 22 punti di John Collins e la doppia-doppia di Trae Young; i Knicks toccano anche il +15 e sono avanti 99-95 a 7’23” dalla fine dell’incontro, tripa di Bazemore che scaturisce un parziale Hawks di 12-2 per il 101-107 con 3’ da giocare. NY non riuscirà più a ricucire il gap, Atlanta nel finale amminstrerà dalla lunetta.

Boston Celtics – Milwaukee Bucks 107-120
BOS: Tatum 20, Hayward 11, Ojeleye 10, Irving 15, Brown 21
MIL: Middleton 21, Antetokounmpo 30, Brogdon 10, Bledsoe 16, Snell 15, Maker 12

Milwaukee sfrutta le assenze pensanti dei Celtics (Horford, Baynes, Morris) e vince a Boston; i Bucks fanno loro la partita grazie ad un solido primo tempo chiuso sul 48-65 con Middleton autore di 17 punti, Antetokounmpo 11, Snell 10 e il 50% dal campo. Milwaukee raggiungerà anche il +26.

Chicago Bulls – Orlando Magic 90-80
CHI: Holiday 11 (10 rimb), Markkanen 32, Carter Jr. 10, Dunn 12, Lopez 14
ORL: Gordon 14 (12 rimb), Vucevic 19 (19 rimb), Fournier 24

Lauti Markkenen (32 punti) trascina i Bulls al successo contro i Magic; a 3’32” dalla conclusione Chicago vede lo striscione del traguardo avanti di 11 (85-74) ma i Magic non mollano, rimontano e si portano sul -5 (85-80) e possesso, Fournier manca la bomba del possibile -2 e sul capovolgimento Markkanen segna il fadeaway del +7 a 40”.

San Antonio Spurs – Minnesota Timberwolves 124-98
SAS: Gay 14, Aldridge 10, DeRozan 12, Forbes 22, Belinelli 17, Bertans 15, Poeltl 12
MIN: Covington 13, Wiggins 15, Towns 13, Jones 10

Tutto facile per gli Spurs contro Minnesota con ben 7 giocatori in doppia-cifra a referto ed acora un ottimo Marco Belinelli; match mai messo in discussione dai padroni di casa che al riposo lungo comandano 62-44 con 14 punti per Marco e 15 per Bryn Forbes, San Antonio volerà anche sul +30.

Portland Trail Blazers – Utah Jazz 90-120
POR: Nurkic 10 (10 rimb), McCollum 12, Lillard 19, Turner 12
UTA: Ingles 15, Favors 10, Gobert 11 (11 rimb), Rubio 24, Crowder 16, Korver 18

Ancor più facile la vittoria in trasferta degli Utah Jazz che massacrano Portland; nei primi 24’ c’è partita con le squadre che vanno negli spogliatoi sul 49-55 Jazz, nella ripresa scenderà in campo una sola squadra. Utah giocherà un 2° tempo da 65-41 limitando Portland al 34% dal campo contro il suo 60% oltre ai 21 punti di Ricky Rubio su 24 finali.

Sacramento Kings – Memphis Grizzlies 102-99
SAC: Shumpert 11, Cauley-Stein 12 (13 rimb), Hiled 28, Fox 14, Bjelica 11, Bigdanovic 14
MEM: Anderson 10, Jackson 12 Jr. 12, Gasol 12, Temple 17, Conley 23, Mack 11

Grande vittoria in rimonta dei Sacramento Kings che dal -19 riprendono i Grizzlies con un pazzesco 4° periodo; Memphis domina, tocca il +19 ed entra avanti di 9 (65-74) nell’ultima frazione, i Kings si scatenano! Rimontano, sul -4 (93-97) a 2’20” Hield spara la tripla del -1 dando vita ad un parziale finale di 9-2 con Memphis che segnerà solo sulla sirena il canestro del 102-99 finale! Ultima frazioen 37-25 Kings con Buddy Hield autore di 16 punti su 28 finali.

Los Angeles Lakers – New Orleans Pelicans 112-104
LAL: James 22 (12 rimb, 14 ass), Kuzma 23, Zubac 16 (11 rimb), Ingram 18, Ball 12
NOP: Davis 30 (20 rimb), Randle 21, Holiday 18 (10 ass), Moore 10, Miller 11

Tripla-Doppia dell’influenzato LeBron James (22+12+14), 23 per Kyle Kuzma e i Lakers battono New Orleans nel giorno del rientro di Ingram e Rondo; partita combattuta con i Pelicans sul -3 (10198) a 7’56” dalla fine, tripla di Kuzma, tripla di Ball, canestro di LeBron per l’8-0 giallo-viola che vale il +11 (109-98) a 5’35”. New Orleans arriverà fino al -5 quando James segnerà il layup del +7 a 2’26”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B