Bogdanovic e Lillard killer della notte!

Bogdan Bogdanovic sulla sirena stende i Lakers mentre Lillard a fil di sirena batte all’overtime i Warriors nella baia, Harden altra prestazione pazzesca con vittoria.

REGULAR SEASON

Houston Rockets – Boston Celtics 127-113
HOU: Capela 24 (18 rimb), Gordon 10, Harden 45, Rivers 10, Green 10
BOS: Morris 19, Horford 15, Smart 11, Irving 23 (11 ass), Brown 18

James Harden firma un’altra prestazione sublime da 45 punti (6^ prestazione consecutiva da 35+ punti) e Houston batte anche Boston; si entra nell’ultimo quarto con Houston avanti 92-86 grazie tripla sulla sirena del 3ç di Austin Rivers, Harden è a quota 29 punti e decide che anche l’ultima frazione è sua.
Realizza 16 punti compresa la tripla a 7’45” dalla fine per il +15 (110-95), inoltre di questi 16 sono ben 7 consecutivi dalla lunetta sempre per il +15 a 4’38” (116-101).

Milwaukee Bucks – New York Knicks 112-96
MIL: Middleton 25, Antetokounmpo 31 (14 rimb), Lopez 17, Brogdon 15, Wilson 10 (14 rimb)
NYK: Knox 12, Vonleh 15 (13 rimb), Kornet 23, Mudiay 13

Milwaukee esce nell’ultimo quarto e batte i Knicks con Giannis Antetokounmpo da 31+14+7; ad inizio 4° NY è via sul -5 (87-82) ma i Bucks riescono a scappare con un break di 11-3 con Antetokounmpo autore di 7 punti per il +13 (98-85), per il greco dicasi 13 punti nell’ultima frazione.

Sacramento Kings – Los Angeles Lakers 117-116
SAC: Shumpert 18, Bjelica 18, Cauley-Stein 19, Fox 15 (12 ass), Jackson 10, Bogdanovic 23
LAL: Ingrem 22, Kuzma 33, Hart 10, Ball 20 (12 ass), Chandler 11 (10 rimb), Stephenson 10

Niente LeBron James, niente Rajon Rondo e i Lakers cadono sulla sirena a Sacramento per mano di Bogdan Bogdanovic dopo esser stati anche sul +15; giallo-viola in controllo ad inizio del 4° periodo sul +11 ma nell’ultimo minuto siamo sul 112-112! Tripla di Kuzma, 2 liberi di Fox, poi Hart stoppa Jackson e Ingram va in lunetta solo che fa 1/2 per il 114-116!
Time-Out Kings, rimessa e sulla sirena Bogdanovic si alza da 3 per la bomba della vittoria.

Utah Jazz – Philadelphia 76ers 97-114
UTA: Gobert 17 (15 rimb), Mitchell 23, Korver 11, Exum 20
PHI: Butler 19, Embiid 23 (15 rimb), Redick 24, Simmons 13 (14 rimb, 12 ass), McConnell 10

TriplaDoppai di Ben Simmons (13+14+12) e Philadelphia passa agevolmente a Salt Lake City; dopo aver chiuso i primi24’ di gioco sul 52-57 con 15 punti a testa per Embiid e Redick i Sixers scappano nella ripresa, limitano al 38% dal campo i Jazz e dominano il 3° quarto 38-27 per il +16 (79-95), arriveranno anche sul +23.

Golden State Warriors – Portland Trail Blazers 109-110 OT
GSW: Durant 26 (10 rimb, 11 ass), Green 15 (11 rimb), Looney 8 (10 rimb), Thompson 15, Curry 29
POR: Harkless 11, Aminu 7 (12 rimb), Nurkic 27 (12 rimb), McCOllum 24, Lillard 21, Curry 11

Secondo KO interno consecutivo per i Golden State Warriors che perdono all’overtie contro la loro bestia nera Damian Lillard; a 52” dalla fine Portland vede lo striscione del traguardo avanti 97-102 ma Durant non ci sta, 5 punti in un amen con tripla del pareggio a 20” dalla fine, Ultima chance per gli ospiti ma Lillard sbaglierà da 3.
Dame però ha il colpo in canna per il supplementare, tripla di Draymond Green a 51” per il sorpasso Warriors sul 109-107, Nurkic sbaglia ma Curry perde palla scippato da Harkless a 14”, palla Trail Blazers, Lillard si butta dentro, scarica per Aminu il quale gliela ripassa subito e tripla di Lillard a 6” dalla fine! I campioni hanno ancora una possibilità, si va a Durant ma niente da fare.

https://www.youtube.com/watch?v=9CugWhkkNjE

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B