Houston asfalta Denver, hurrà Lakers con Ingram!

Brandon Ingram si risveglia e trascina i Lakers ad un’importante vittoria in quel di Dallas, Houston di squadra spazza via Denver, bene Boston, Portland e New Orleans.

REGULAR SEASON

Detroit Pistons – San Antonio Spurs 107-119
DET: Bullock 13, Griffin 34, Drummond 19 (14 rimb), Jackson 14, Kennard 10, Leuer 10
SAS: DeRozan 26, Aldridge 25, White 17, Forbes 15, Mills 13

San Antonio vince a Detroit con la coppia DeRozan-Aldridge; è proprio LaMarcus che uccide la partita nel 4° periodo, Spurs sempre al comando ma Detroit non molla sul -8 (82-90= a 8’34” dalla fine, Aldridge si mette in proprio realizzando 6 punti consecutivi per il +14 (82-96) dal quale i Pistons non si riprenderanno più.

Boston Celtics – Brooklyn Nets 116-95
BOS: Tatum 16, Morris 12, Horford 12, Smart 12, Irving 17, Hayward 12, Rozier 10, Thies 11
BKN: Kurucs 24, Napier 10, Dinwiddie 15, Faried 13 (12 rimb), Davis 11

Boston manda 8 giocatori in Doppia-Cifra a referto nella facile vittoria contro Brooklyn; la partita di fatto viene indirizzata dai primi 12’, 34-22 per Boston col 53% dal campo, i ragazzi di Stevens non si gireranno mai arrivando anche sul +24.

Houston Rockets – Denver Nuggets 125-113
HOU: Tucker 21, Capela 31, Harden 32 (14 ass), Green 21
DEN: Jokic 24 (13 rimb), Harris 14, Murray 13, Morris 21, Beasley 14

James Harden gioca una partita normale (32+14) ma Houston di squadra batte i Denver Nuggets nel big match della notte; partita frustrante per i Nuggets, che inseguono, si avvicinano e sistematicamente arriva una tripla/mini-break dei texani che li rimettono a distanza di sicurezza, a 5’ dalla fine arriva la mazzata decisiva. Denver si porta sul -9 (107-98), Capela realizza 4 punti nel break di 10-2 chiuso con triple di Tucker ed Harden a 4’32” dalla fine per il 117-100.

Milwaukee Bucks – Utah Jazz 114-102
MIL: Middleton 14, Antetokounmpo 30 (10 rimb), Lopez 15, Brogdon 21, Maker 15
UTA: Favors 12, Gobet 14 (15 rimb), Mitchell 26, Crowder 12, Neto 10

Giannis Antetokounmpo dice 30+10 e Milwaukee archivia i Jazz uscendo nel finale; partita è equilibrata per 3 quarti con i Jazz che entrano negli ultimi 12’ sul +3 (83-86), da quel momento solo Bucks!
Quarto periodo da 31-15 per i padroni di casa che lasceranno gli ospiti col 25% dal campo.

New Orleans Pelicans – Memphis Grizzlies 114-95
NOP: Davis 36 (13 rimb), Randle 15, Holiday 13, Payton 11, Jackson 17
MEM: Jackson Jr. 12, Conley 22 (10 ass), Green 16

Anthony Davis alza il volume della radio con 36+13 e guida i Pelicans al successo sui Grizzlies; Pelicans che chiudono i giochi grazie ad un break di 11-0 chiuso a 3’33” dalla fine della partita da una schiacciata di Davis per il 107-85.

Dallas Mavericks – Los Angeles Lakers 97-107
DAL: Barnes 11, Jordan 10 (19 rimb), Doncic 27, Smith Jr. 11, Barea 11
LAL: Ingram 29, Kuzma 13, McGee 8 (10 rimb), Hart 14 (12 rimb), Ball 21, Beasley 13

Torna Kyle Kuzma ma soprattutto motto d’orgoglio di Brandon Ingram che realizza 29 punti nel successo Lakers in quel di Dallas; primo tempo tutto Dallas sul 67-54 ma nella ripres ai giallo-viola cambiano marcia, rimontano con un gran 3° quarto ed entrano nell’ultimo avanti 80-86.
I Mavs sono nel pallone e nei primi 3’ subiscono un break di 10-2 per il +14 Lakers (82-96), Doncic prova la rimonta ma niente da fare.

Portland Trail Blazers – New York Knicks 111-101
POR: Nurkic 20, McCollum 17, Lillard 17, Turner 10, Curry 12, Layman 10
NYK: Vonleh 16 (14 rimb), Hezonja 14, Burke 10, Kanter 18 (14 rimb), Mudiay 17

Portland batte senza problemi New York con 17 punti a testa per McCollum-Lillard; Trail Blazers che prendono le redini del match nel 3° quarto e a metà del 4° piazzano un parziale di 10-2 chiuso con 5 punti consecutivi di Curry per il +18 (100-82).

Sacramento Kings – Orlando Magic 111-95
SAC: Bogdanovic 15, Cauley-Stein 11 (11 rimb), Hield 13, Fox 20, Jackson 11, Ferrell 10
ORL: Gordon 10, Vucevic 18 (13 rimb), Fournier 15, Iwundu 11, Ross 20

Sacramento spazza via senza problemi i Magic in una partita dominata dall’inizio alla fine; alla sirena del primo tempo i Kings sono già sotto la doccia sul 58-42, nel 3° quarto Orlando sprofonderà fino al -28.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B