Doncic sbanca Minnesota, che tonfo Sixers!

Luka Doncic stende Minnesota in volata, Golden State e Houston vittorie sul velluto, cade Milwaukee senza Giannis, Phila che sconfitta contro Atlanta!

REGULAR SEASON

Philadelphia 76ers – Atlanta Hawks 121-123
PHI: Butler 30, Muscala 16, Redick 20, Simmons 23 (10 rimb, 15 ass), McConnell 16
ATL: Bembry 14, Collins 25, Dedmon 19, Huerter 29, Young 18

Colpo a sorpresa della notte firmato Atlanta che beffa di misura i Sixers (senza Embiid) a casa loro con Kevin Huerter top-scorer con 29 punti e Jimmy Butler disgrazia nel finale; a 1’16” dalla fine Butler siga il +3 col layup del 121-118 e da quel momento Philly non segnerà più, tripla di Hueter per il pareggio e poi fadeaway a 9” dalla fine di Collins figlio di una palla persa di Butler. Butler ha la chance di redimersi, va in lunetta a 2” ma clamorosamente farà 0/2

Washington Wizards – Milwaukee Bucks 113-106
WAS: Ariza 20, Green 20, Bryant 11, Beal 32, Satoransky 18 (12 rimb, 10 ass)
MIL: Middleton 25, Ilyasova 12, Lopez 13, Brogdon 15, Bledsoe 18, Brown 10

Senza Giannis Antetokounmpo i Bucks cadono nella Capitale sotto i 32 di Bradley Beal e la Tripla-Doppia di Tomas Satoransky (18+12+10); Washington parte fortissimo toccando subito il +16, Milwaukee reagisce arrivando fino al -3 (88-85) dopo 2’ del 4° ma Jeff Green è on-fire, l’ex Cavs realizzerà 11 dei suoi 20 nell’ultima frazione compresa la bomba ammazza-partita a 3’48” per il 106-95.

New York Knicks – Indiana Pacers 106-121
NYK: Knox 14, Vonleh 12, Hardaway Jr. 12, Mudiay 21, Hezonja 10, Burke 12, Dotson 15
IND: Bogdanovic 15, Young 13, Sabonis 22 (15 rimb), Oladipo 19, Evans 12, McDermott 12

Indiana si sbarazza senza difficoltà di NY con Enes Kanter OUT causa “influenza” dovuta a 7 hamburger mangiati 2 giorni prima della partita: Pacers padroni del match dall’inizio alla fine, al riposo lungo conduce 64-52 ed aprirà il 3° con un parziale di 13-7 volando sul +19 (77-59) con Sabonis autore di 8 punti consecutivi.

Toronto Raptors – Brooklyn Nets 122-105
TOR: Leonard 20 (11 rimb), Siakam 16, Ibaka 14, VanVleet 10, Anunoby 13, Powell 13, Monroe 10, Wright 12
BKN: Russell 24, Allen 9 (12 rimb), Napier 15

Ai Toronto Raptors basta un gran 2° quarto per archiviare la pratica Nets; 36-18 il parziale dei secondi 12’ con Brooklyn limitata al 25% dal campo contro il 58% dei canadesi che andranno negli spogliatoi sul 64-53 con Leonard a quota 15 punti, nella ripresa i padroni di casa voleranno fino al +26.

Houston Rockets – Cleveland Cavaliers 141-113
HOU: House Jr. 14, Tucker 10, Capela 19, Rivers 12, Harden 43 (10 rimb, 12 ass), Knight 12
CLE: Osman 15, Burks 13, Sexton 14, Clarkson 12, Zizic 18, Jones 12

Passeggiata di salute dei Rockets contro Cleveland con James Harden da 43+1+12; il “Barba” ne spara 13 nel primo quarto chiuso 42-22 dai Rockets col 60% dal capo, 7/11 da 3 e 13 rimbalzi. Cleveland toccherà anche il -44.

Minnesota Timberwolves – Dallas Mavericks 115-119
MIN: Wiggins 17, Gibson 10 (15 rimb), Towns 30 (11 rimb), Okogie 15, Teague 12, Rose 21
DAL: Barnes 23, Kleber 13, Jordan 8 (15 rimb), Doncic 29 (12 ass), Barea 16, Powell 15

Luka Doncic ed Harrison Barnes guidano i Mavs ad un’importante vittoria in volata a Minnesota; 36” sul cronometro e Gibson col tap-in porta avanti i suoi sul 115-114 e Minnesota avrebeb anche il possesso ma Okogie si fa scippare da Doncic che poi segnerà da 3 a 23” la tripla del 115-117!
Ultima chance per i T-Wolves ma Rose perderà palla, fallo di Towns e dalla lunetta Barnes chiuderà i giochi a 7”.

Utah Jazz – Los Angeles Lakers 113-95
UTA: Ingles 14 (12 rimb), Favors 15 (13 rimb), Gobert 12, O’Neale 17, Mitchell 33
LAL: Ingram 15, Kuzma 11, Caldwell-Pope 12, Beasley 17, Zubac 10

Vittoria facile degli Utah Jazz contro i Lakers con Donovan Mitchell autore di 33 punti; match in ghiaccio al riposo lungo con Utah avanti 62-41 con Mitchell a quota 19 e O’Neale 12, il tutto col 42% dal campo contro il 32% dei giallo-viola mai in partita.

Portland Trail Blazers – Charlotte Hornets 127-96
POR: Nurkic 11 (11 rimb), McCollum 30, Lillars 20, Turner 15, Stauskas 13
CHA: Lamb 15, Walker 18

Altra partita finita all’intervallo quella al MODA Center di Portland tra Trail Balzers e Hornets; padroni di casa dominanti nei primi 24’ sul 70-49 con McCollum autore di 21 punti, Lillard 14, Turner 10, 54% dal campo di squadra contro il 36% degli ospiti che finiranno anche sotto di 35 nella ripresa.

Golden State Warriors – Chicago Bulls 146-109
GSW: Durant 22, Thompson 30, Curry 28, Cook 15, Bell 13, Derrickson 10
CHI: LaVine 29, Arcidiacono 10, Portis 16, Blakeney 12

Chiudiamo la notte NBA con un altro massacro stavolta firmato Warriors con Stephen Curry che entra nella Top 3 All-Time per triple segnate grazie alle 5 di stanotte; sirena del 1° quarto, 43-17 Warriors con 11 di Thompson, 7/12 da 3 di squadra, 66% dal campo contro il 33% degli ospiti.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B