Miracolo di George salva OKC, Harden 48!

Paul George s’inventa un canestro pazzesco per battere in volata i 76ers, Harden allunga a 19 la striscia di partite da 30+ punti battendo all’OT i Lakers, vittoria sulla sirena per i Kings, bene Boston.

REGULAR SEASON

Philadelphia 76ers – Oklahoma City Thunder 115-117
PHI: Butler 18, Embiid 31, Redick 22, Simmons 20 (15 rimb)
OKC: George 31, Grant 10, Adams 16, Ferguson 11, Westbrook 21 (10 rimb), Schroder 21

Paul George tira fuori un pazzesco coniglio dal cilindro e salva i Thunder in un finale thriller in quel di Philadelphia; ; OKC entra nell’ultimo periodo avanti 79-88 grazie ad un break di 13-0 chiuso da una tripla di Nader a 2’09” dalla fine del 3° per il +12 (67-79), Phila però reagisce e metà della 4^ frazione la partita riparte da capo sul 95-95.
Si scalda Paul George, tripla, alley-oop (dopo tripla sbagliata) e tripla ancora per il +6 Thunder (99-106) a 3’30” dalla fine, la partita però rimane equilibrata perché si entra negli ultimi 60” sul 107-108 OKC dopo una bomba di Butler.
Capovolgimento di fronte con Westbrook che sbaglia da 3 ma c’è il solito indomabile Steven Adams, rimbalzo offensivo da quale arriverà la bomba di Ferguson per il 107-111 ma Jimmy Butler non ci sta, gioco da 3 punti e ancora -1 con 35”.
OKC va da George che riesce a scippare un fallo a Butler al limite dell’infrazione di passi, PG13 è gelido dalla lunetta per il nuovo +3 (110-113) con 20” sul cronometro.
Ultimo tiro per Philly ed Embiid subisce fallo astutamente da Westbrook per 3 tiri liberi, il lungo non trema, ultimo possesso Thunder ma DISASTRO di Schroder che finisce nel raddoppio e Butler intercetta il suo passaggio e va al ferro per il sorpasso 76ers con 5” da giocare!!!
Paul George però ha ancora un asso della manica…TRIPLA CON FALLO in neanche 1” di gioco per il 115-117 Thunder, Phila ha l’ultimo tiro (senza Time-Out) ma Butler forza troppo senza trovare la tripla della vittoria.

Charlotte Hornets – Phoenix Suns 135-115
CHA: Batum 15, Williams 14, Biyombo 11 (13 rimb), lamb 18, Walker 21, Kidd-Gilchrist 10, Hernangomes 9 (13 rimb), Brodges 10, Parker 14
PHX: Warren 16, Ayton 10, Booker 32 (11 ass), Oubre Jr. 24

Match senza storia a Charlotte dove gli Hornets dominano i Suns dall’inizio alla fine; dopo essere andai al riposo lungo sul +11 i padroni di casa scappano nella ripresa grazie anche ad un parziale di 9-1 chiuso con 2 bombe consecutive di Jeremy Lamb per il +18 (89-71) a metà 3° quarto.

Detroit Pistons – Sacramento Kings 101-103
DET: Griffin 38, Pachulia 7 (12 rimb), Brown 6 (10 rimb), Kennard 19
SAC: Cauley-Stein 12, Hiled 35, Fox 14 (10 ass), Bagley III 14

Vittoria all’ultimo respiro per i Sacramento Kings che beffano i Pistons a Detroit con Buddy Hield eroe sulla sirena; finale in volata con Blake Griffin che porta avanti i suoi col layup del 101-100 a 55”, Hield e Shumpert mancano per due volte la contro-risposta ma Reggie Jackson non ucciderà la partita, a 5” dalla fine possesso Kings.
Palla a Buddy Hield che si alza sulla sirena e da 3 spara il tiro della vittoria.

Indiana Pacers – Dallas Mavericks 111-99
IND: Turner 12, Oladipo 12, Collison 16, Sabonis 16 (11 rimb), Evans 19
DAL: Barnes 20. Jordan 15 (16 rimb), Matthews 17, Brunson 12, Powell 11

Bella vittoria di Indiana su Dallas in un match già chiuso all’intervallo; nel 2° quarto Domantas Sabonis realizza 10 punti, Indiana tira col 64% dal campo contro l 30% dei texani in un periodo dominato 35-19, al riposo lungo Pacers avanti 59-42 e non si gireranno più.

Orlando Magic – Milwaukee Bucks 108-118
ORL: Simmons 10, Vuvebic 27, Fournier 11, Augustin 14, Ross 16, Martin 12
MIL: Middleton 15, Antetokounmpo 25 (13 rimb), Brogdon 18, Bledsoe 30, Wilson 8 (10 rimb)

Milwaukee vince ad Orlando con doppia-doppia di Giannis Antetokounmpo ma soprattutto 30 di Eric Bledsoe; i Bucks toccano anche il +19 nel primo tempo ma Orlando non demorde ed è sul -4 (102-106) a 4’ dalla fine, Milwaukee ricambia marcia con un break di 9-2 chiuso da Middleton a 1’47” per il +11.

Atlanta Hawks – Boston Celtics 105-113
ATL: Bembry 10, Collins 15 (11 rimb), Herter 18, Young 16, Len 15
BOS: Tatum 19, Horford 13, Irving 32, Brown 14, Rozier 9 (11 rimb)

Boston esce nell’ultimo quarto e trascinata ancora da Kyrie Irving batte Atlanta; Hakws che giocano bene ed entrano negli ultimi 12’ sul +6 (89-83), Boston però ne ah di più e limiterà i padroni di casa al 40% dal campo in una frazione dominata 30-16, decisivo il break a 5’40” di 10-0 che ha portato i verdi dal -1 al +9 (100-109) a 71” dalla fine, Atlanta per quasi 4’ non ha segnato.

Toronto Raptors – Memphis Grizzlies 119-90
TOR: Green 24, Siakam 17, Ibaka 18, Lowry 12, Powell 14, Miles 13
MEM: Jackson Jr. 16, Conley 10, Mack 14, Rabb 13 (11 rimb)

Anche senza Leonard i Toronto Raptors battono in scioltezza i Grizzlies; dopo un primo tempo equilibrato (55-48) nel 3° periodo gli ospiti vengono asfaltati, 45-14 il parziale con 21 punti solo di Danny Green (7/9 da 3), dal +7 al +38!

Chicago Bulls – Miami Heat 103-117
CHI: Markkanen 20, LaVine 22, Portis 21, Parker 11
MIA: J.Johnson 10, Whitesie 6 (10 rimb), Winslow 11, Richardson 26, Wade 14 (10 rimb), T.Johnson 14, Waiters 21

Miami vince a Chicago con 21 punti uscendo dalla panchina di Dion Waiters oltre ai 26 di Josh Richardson; match è combattuto, Chicago è sotto solo 88-93 dopo 4’ del 4° periodo quando gli Heat scappano via, break di 12-0 con triple di Tyler Johnson (13 punti per lui nel 4°) e Waiters per il +17 (88-105) a 5’33” dalla fine.

Houston Rockets – Los Angeles Lakers 138-134 OT
HOU: Gordon 30, Ennis III 18, Harden 48, Green 17
LAL: Ingram 31, Kuzma 32, Ball 8 (11 ass), McGee 12 (14 rimb), Stephenson 16, Zubac 17

James Harden dice 48 punti con 14/39 dal campo, 8/19 da 3, allunga a 19 la striscia di partite da 30+ punti e batte in rimonta (dal -21) i Lakers all’Overtime, Lakers che hanno perso per infortunio (caviglia) Lonzo Ball; L.A parte fortissimo, al riposo lungo conduce sul +18 (46-64) con Kuzma scatenato da 24 punti…ma nella ripresa ecco il “Barba”.
Harden ne realizza solo 10 nel 3° per avvicinare i suoi sul -4 (82-86), nel 4° si scatena con 15 punti di cui 8 consecutivi per il -1 (117-118) a 5” dalla fine. Va in lunetta Zubac che non tremerà ma a 2” Eric Gordon fa esplodere il Toyota Center con la tripla del pareggio!!!
Si va all’overtime, 132-132 a 40” e da quel momento i giallo-viola non segneranno più, Houston dalla lunetta allunga sul 136-132, Ingram non molla per il -2 a 4” ma ancora una volta Gordon avrà l’ultima parola, 2/2 e partita chiusa.

Denver Nuggets – Cleveland Cavaliers 124-102
DEN: Millsap 14, Jokic 19 (11 rimb, 12 ass), Bealey 13, Murray 26m Morris 15, Lyles 16
CLE: Hood 18, Osman 17, Zizic 23, Sexton 10, Clarkson 13

Ai Denver Nuggets basta il primo tempo per sbarazzarsi della pratica Cavaliers con Tripla-Doppia di Nikola Jokic (19+11+12); 70-46 il punteggio al riposo lungo con 15 di Jokic, 16 di Murray e 65% dal campo per i padroni di casa.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B