Embiid schianta Harden, ok Boston, record Klay!

Philadelphia e Joel Embiid demoliscono i Rockets del solo Harden, Boston batte Miami con ancora Irving, D’Angelo Russell non si ferma più, Warriors facili sui Lakers con Klay Thompson da record!

REGULAR SEASON

New York Knicks – Oklahoma City Thunder 109-127
NYK: Vonleh 10, Hardaway Jr. 23, Mudiay 14, Trier 16, Kanter 11
OKC: George 31, Grant 16, Adams 10, Westbrook 17 (10 rimb), Schroder 17, Nader 16

Il Martin Luther King Day 2019 si apre con una sonora vittoria degli Oklahoma City Thunder al Madison Square Garden; match senza storia con OKC che va al riposo lungo sul +20 (47-67) con Paul George da 16 punti e Westbrook da 11 tutti nel 2° quarto.

Cleveland Cavaliers – Chicago Bulls 88-104
CLE: Zizic 13, Sexton 18, Clarkson 12, Payne 11
CHI: Markkanen 13, LaVine 25, Dunn 13, Portis 15, Parker 10

Tornano a vincere i Chicago Bulls e lo fanno facilmente in quel di Cleveland con Zach LaVine da 25 punti; Chicago parte fortissimo chiudendo il 1° quarto sul 31-18, Cleveland proverà a rientrare ma un break di 7-0 chiuso con tripla di LaVine a 7’27” dalla sirena del 3° sancirà il +16 (48-64).

Washington Wizards – Detroit Pistons 101-87
WAS: Ariza 20 (12 rimb), Green 11, Bryant 11 (12 rimb), Beal 16, Satoransky 10, Porter Jr. 19, Dekker 11
DET: Bullock 12, Griffin 29

Washington massacra i Pistons senza bisogno di un super Bradley Beal; i capitolini mettono subito l match sui loro binari andando al riposo lungo sul 50-34, Detroit non riuscirà più a rientrare e quando ci proverà (60-48) a metà del 3° quarto arriverà un break di 7-0 per il 67-48.

Milwaukee Bucks – Dallas Mavericks 116-106
MIL: Middleton 13, Antetokounmpo 31 (15 rimb), Lopez 16 (10 rimb), Brogdon 19, Bledsoe 21, Brown 11
DAL: Matthews 15, Jordan 15 (15 rimb), Brunson 16, Doncic 18 (11 rimb, 10 ass), Finney-Smith 13

Giannis Antetokounmpo (31+15) e i Milwaukee Bucks contro i Dallas Mavericks di Luka Doncic (18+11+10); i padroni di casa entrano nell’ultima frazione avanti 92-84 e Dallas continua ad inseguire sul -8 (95-88) a 10’, non segna più nessuno per 3’ quando quando Brogdon dalla lunetta, Lopez con la bomba e Bledsoe dalla media allungano sul +17 (104-87) con 7’12” sul cronometro, parziale di 12-3 nei primi 5’ dell’ultima frazione.
I Mavs però reagiscono arrivando fino al -6 (112-106) a 60” dalla fine con la Tripla di Doncic, Milwaukee però risponderà con gli interessi, 2 liberi di Brogdon e schiacciata di Bledsoe per i titoli di coda a 27” per il +10 dopo tripla sbagliata di Barnes.

Atlanta Hawks – Orlando Magic 103-122
ATL: Collins 14 (10 rimb), Dedmon 24, Bembry 11, Young 21, Lin 15
ORL: Vucevic 29 (14 rimb), Fournier 29, Augustin 15, Ross 16

Gli Orlando Magic escono nella ripresa e battono gli Atlanta Hawks con un gran Evan Fournier; Nel 3° quarto gli ospiti prendono le redini del match ma la partita rimane equilibrata, Atlanta insegue sul -7 (94-101) a metà dell’ultimo quarto, Orlando riesce a cambiare marcia con layup di Fournier, tripla di Augustin che danno vita ad un break di 11-3 Magic chiuso dal gancio di Vucevic a 2’48” per il 97-112-

Brooklyn Nets – Sacramento Kings 123-94
BKN: Kurucs 16, Allen 8 (12 rimb), Haris 19, Russell 31, Dinwiddie 11, Davis 6 (16 rimb), Napier 10
SAC: Cauley-Stein 12, Hield 11, Bogdanovic 22 (11 ass), Jackson 14

Bella vittoria dei Brooklyn Nets di un ancora una volta strepitoso D’Angelo Russell sui Kings; i padroni di casa chiudono sul +8 alla sirena del 3° quarto ed azzannano la partita con un super parziale di 15-4 nei primi 5’ del 4°, parziale chiuso da una tripla di Graham per il +19 (108-99), Sacramento uscirà dalla partita ed il parziale si amplierà sul 21-7 in 9’ di gioco.

Memphis Grizzlies – New Orleans Pelicans 85-105
MEM: Jackson Jr. 14, Gasol 22, Conley 20
NOP: Randle 20 (12 rimb), Okafor 20 (10 rimb), Holiday 21 (11 rimb), Mirotic 21;

Niente Anthony Davis ma New Orleans batte comunque e facilmente i Memphis Grizzlies con i 20elli di Randle, Okafor, Holiday e Mirotic; il match gira in favore degli ospiti a 3’30” dalla fine del 3° quarto, avanti 66-72 New Orleans chiude la frazione con un break di 10-1 con 2 triple consecutive di Mirotic per il +14 (68-82), Memphis subirà il colpo e un altro break ancora di 10-0 chiuso da un’altra tripla di Mirotic a 8’ dalla fine per il +23.

Boston Celtics – Miami Heat 107-99
BOS: Tatum 19, Morris 17, Horford 16 (12 rimb), Irving 26 (10 ass)
MIA: Richardson 11, Adebayo 13, Jones Jr. 18, Waiters 18

Ancora Kyrie Irving sugli scudi ancora una vittoria per Boston che supera Miami; dopo un primo tempo a correnti alterne chiuso in parità (50-50) i Celtics cambiano marcia e nel 3° quarto scavano il solco, Tatum realizza 11 punti, Horford 10, 72% dal campo di squadra e frazione dominata 37-18! Boston volerà anche sul +22 ma Miami non molla, prova la rimonta arrivando fino al -6 (105-99) a 60” dalla fine ma Waiters mancherà la tripla del possibile -3.

Philadelphia 76ers – Houston Rockets 121-93
PHI: Brewer 11, Chadler 9 (14 rimb), Embiid 32 (14 rimb), Redick 16, Shamet 18, McConell 12
HOU: Harden 37, Faried 13, Green 18

Philadelphia schianta i Rockets del solo Harden grazie ad una grande prestazione di Joel Embiid (32+14); non c’è partita, Harden nel primo tempo gioca da solo, chiude con 24 punti ma non bastano perché anche Embiid scrive 24 a referto dopo i primi 24’ di gioco, Redick 14 e Philadelphia conduce sul 66-50, nel 3° quarto i texani alzano bandiera bianca, tirano col 15% dal campo e vengono asfaltati 29-13 con Philly che arriverà anche sul +34.

Utah Jazz – Portland Trail Blazers 104-109
UTA: Crowder 15, Favors 12, O’Neale 11, Mitchell 36, Gobert 10 (13 rimb), Rubio 12
POR: Nurkic 22, McCollum 14, Lillard 26, Layman 12, Turner 10

Jusuf Nurkic chiude a referto con 22 punti, 8 rimbalzi, 7 assist e 6 stoppate nella vittoria tirata di Porltand a Salt Lake City; Portland trova la fuga a metà del 4° periodo, dal +5 vola fino al +11 (01-101) dopo una bomba di Lillard a 5’ dalla conclusione, a 2’45” sembra finita con la tripla di McCollum per il +12 (94-106), Utah però ci crede e arriva fino al -4 (104-108) e possesso ma Ingles sbaglierà la tripla del possibile -1 a 10”.

Los Angeles Lakers – Golden State Warriors 111-130
LAL: Kuzma 16, Ingram 17, McGee 10, Beasley 15, Zubac 18
GSW: Durant 20, Thompson 44, CUrry 11 (12 ass)

Klay Thompson dice 44 punti (10/11 da 3) con anche un nuovo record NBA (realizza tutte le prime 10 triple tentate della sua partita) e i Warriors vincono agevolmente ad L.A contro i Lakers; Lakers tengono comunque botta andando al riposo lungo sotto 55-65 con Thompson a quota 21 con solo 3/3 da 3.
Nella ripresa non c’è storia; Thompson è indemoniato, 28 punti nel solo 3° quarto, Durant ne aggiunge 10 in un quarto dominato 45-25 col 63% dal campo.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B