Sixers guasta feste nella Baia, Derby ai Lakers!

Joel Embiid ed i Sixers fermano la striscia di 11 vittorie consecutive dei Warriors, James torna e i Lakers vincono il derby, Milwaukee che vittoria a Toronto, bene San Antonio.

REGULAR SEASON

Detroit Pistons – Dallas Mavericks 93-89
DET: Griffin 24 (10 rimb), Drummond 24 (20 rimb), Jackson 17, Galloway 11
DAL: Barnes 27, Powell 10, Harris 15

I Detroit Pistons sfruttano il roster dimezzato dei Mavs causa trade Porzingis (CLICCA QUI per leggere) ed influenza Doncic e vincono con Drummond da 24+20; Dallas comanda per 3 quarti entrando nell’ultima frazione avanti 63-70 ma negli ultimi 12’ crollano. Detroit li limita a 19 punti col 36% rifilandogliene 30, decisivo il 2/2 dalla lunetta di Jackson a 21” dalla fine per il 91-88, Barnes farà 1/2 cercando il rimbalzo offensivo a 5” ma la sfera finirà nelle mani di Drummond per il suo 20° rimbalzo. Per Andre 12 punti nel 4°.

Orlando Magic – Indiana Pacers 107-100
ORL: Isaac 13 (13 rimb), Gordon 10, Vucevic 17 (10 rimb), Augustin 20, Ross 30
IND: Bogdanovic 21, Young 16 (10 rimb), Collison 16 (10 ass)

Terrence Ross dice 30 uscendo dalla panchina ed Orlando batte in rimonta i Pacers nell’ultima frazione; si entra negli ultimi 12’ sul +4 Indiana, Ross ed Augustin sono roventi e realizzano rispettivamente 13 e 14 punti nell’ultimo quarto vinto 38-27 dai padroni di casa, decisivo il break a 2’ dalla fine di 5-0 per il 101-94.

Toronto Raptors – Milwaukee Bucks 95-105
TOR: Leonard 16, Siakam 28, Ibaka 12 (10 rimb), Lowry 10, VanVleet 10, Powell 10
MIL: Middleton 18, Antetokounmpo 19, Lopez 11, Brogdon 11, Bledsoe 14, Wilson 16, Hill 10

Vittoria prepotente dei Milwaukee Bucks che rifilano una sonora lezione ai Raptors a casa loro con un Giannis Antetokounmpo da 19+9+5+4 recuperi; i Bucks indirizzano la partita nel 2° quarto, 34-22 per andare al riposo lungo sul 47-56, nella ripresa Toronto non riesce a stare in scia tanto che nei primi 90” del 3° break di 7-0 Bucks per il 47-63 che poi si pingeranno fino al +22 dopo una tripla di Bledsoe a metà frazione sul 54-76!

San Antonio Spurs – Brooklyn Nets 117-114
SAS: White 26, Gay 15, Aldridge 20 (13 rimb), DeRozan 15 810 ass), Forbes 11, Mills 17
BKN: Allen 14, Harris 18, Russell 25, Napier 15, Davis 6 (11 rimb), Carroll 18

Gran vittoria dei San Antonio Spurs che sbancano di misura il Barclays Center col solito LaMarcus Aldridge be assistito da Derrick White; è proprio Aldridge che stende i Nets nel finale, a 1’20” Russell porta i suoi sul -1 (111-112) ma Aldridge gli risponde con un pesantissimo gioco da 3 punti per il +4 (111-115) a 51”, Napier riapre i giochi con la bomba del -1 (114-115) a 4” , Aldridge non trema dalla lunetta per il +3 e Napier stavolta no troverà il bersaglio.

Golden State Warriors – Philadelphia 76ers 104-113
GSW: Durant 25, Green 4 (10 rimb), McKinnie 11, Curry 41, Looney 14
PHI: Embiid 26 (20 rimb), Redick 15, Simmons 26, Shamet 10

Colpo della notte nella baia dove un fantastico Joel Embiid da 26+20 trascina i Sixers contro i Wariors interrompendo la striscia di 11 vittorie consecutive; Golden State è in controllo nel primo tempo (60-53), nel 3° quarto però i 76ers fanno i Warriors e girano la partita! Terza frazione dove Philly tira col 63% dal campo per 42 punti di cui 11 firmati Embiid contro i 26 col 40% dei Warriors che dal +7 si ritrovano sul -9 (86-95). Golden State cerca la rimonta, arriva sul -6 (96-102) a 4’52” dalla fine con bomba di KD ma Phila risponderà con un pesante 4-0 di break (Tecnico di Green in mezzo) per il nuovo +10, la tripla di Redick a 23” manderà i titoli di coda.

Los Angeles Clippers – Los Angeles Lakers 120-123 OT
LAC: Bradley 13, Harris 15, Beverley 17, Gilgeous-Alexander 10, Harrell 15, Williams 24, Marjanovic 11
LAL: James 24 (14 rimb), Kuzma 10, Ingram 19, ROndo 14 (13 rimb), McGee 11, Stephenson 20

Torna in azione LeBron James e per un assist sfiora la Tripla-Doppia (24+14+9) nella vittoria dei Lakers all’overtime sui Clippers, decisivo Lance Stephenson; Lakers che si fanno rimontare dal +12 (75-87) ma soprattutto dal +7 (105-112) a 2’ dalla fine con Harris che prima spara la tripla del pareggio a 35” (112-112) e poi stoppa James all’ultima azione per andare al supplementare.
Overtime deciso negli ultimi 75”, 118-118 segna James il fade-away del +2, Bradley perde palla e Lance Stephenson pesca un gioco da 3 punti a 45” per il +5 (118-123) che ammazzerà la partita.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B