Harden domina i Jazz, ok Warriors e Bucks

James Harden dice 43 nel successo schiacciante di Houston ad Utah, Golden State doma i Lakers (senza James), Milwaukee facile nella Capitale, vittorie importanti per Indiana, Charlotte e Spurs.

REGULAR SEASON

Detroit Pistons – Los Angeles Clippers 101-111
DET: Bullock 19, Griffin 24 (11 rimb), Drummond 12 (11 rimb), Jackson 29
LAC: Gilgeous-Alexander 14, Harrell 16, Scott 15, Williams 39, Marjanovic 10 (10 rimb)

I Los Angeles Clippers escono nell’ultimo quarto e trascinati da un super Lou Williams da 39 punti (Season-High) vincono a Detroit; il punteggio recita 87-76 Pistons dopo la sirena del 3° e dopo che questi erano stati anche sul +25, negli ultimi 12’ però ci saranno solo gli ospiti! Lou Williams realizzerà 18 dei suoi 39 punti, i Clippers tireranno col 65% dal campo contro il 33% dei padroni di casa in un quarto dominato 35-14!

Charlotte Hornets – Chicago Bulls 125-118
CHA: Batum 16, Williams 13, Lamb 13, Walker 37 (10 ass), Brodges 13, Monk 18
CHI: Markkanen 30, LaVine 18, Portis 33, Harrison 10

Kemba Walker dice 37+10 e Charlotte c’è sui Bulls; a 7’28” dalla fine i Bulls mettono la testa avanti sul 99-100 e Kemba decide che è il suo momento, realizza 10 punti nel parziale di 15-0 Hornets per il 113-100 a 4’ dalla fine, per lui i punti nel 4° saranno ben 15.

Orlando Magic – Brooklyn Nets 102-89
ORL: Isaac 10 (12 rimb), Gordon 15, Vucevic 24 (12 rimb), Fournier 16, Augustin 12, Iwundu 10
BKN: Russell 23, Napier 15, Davis 11 (16 rimb)

Orlano batte i Nets col solito Nikola Vucevic da 24+12; a 4’05” dalla conclusione i Nets non mollano e si portano sul -6 (89-83), Orlando però cambia marcia con bomba di Fournier che darà vita ad un break di 9-3 Magic chiuso con layup di Augustin a 2’08” per il +12 (98-86).

Washington Wizards – Milwaukee Bucks 115-131
WAS: Porter Jr. 18, Ariza 12, Bryant 12, Beal 24, Satoransky 10, Green 20
MIL: Middleton 20, Antetokounmpo 37 (10 rimb), Lopez 21, Snell 10, Brogdon 15, Hill 13

Ai Bucks basta un grande primo tempo per archiviare la pratica Wizards con Giannis Antetokounmpo da 37+10; dopo i primi 24’ di gioco gli ospiti conducono 50-73 con 17 punti di Lopez, 24 di Giannis, 11 di Middleton e 51% dal campo con 10/21 da 3.

Cleveland Cavaliers – Dallas Mavericks 98-111
CLE: Osman 10, Burks 11, Sexton 13, Nwaba 12, Nance Jr. 11 (12 rimb), Clarkson 19
DAL: Barnes 17, Kleber 10, Finney-Smith 7 (10 rimb), Brunson 15, Doncic 35 (11 rimb), Broekhoff 12

Luka Doncic gioca, chiude con 35+11 e Dallas vince a Cleveland; Luka è subito scatenato, realizza 18 punti nel 1° quarto (31-40) ma i Cavs restano in scia entrando nell’ultima frazione sul -6 (80-86), Dallas riesce a scappare via a metà frazione con le triple di Barnes, break di 10-4 con tripla di apertura e chiusura firmate da lui per il +13 (87-100).

Miami Heat – Indiana Pacers 88-95
MIA: Whiteside 19 (14 rimb), Richardson 14, Wade 21m Olynyk 14
IND: Bogdanovic 31, Young 11, Turner 14, Collison 20, Sabonis 7 (10 rimb)

Indiana torna a vincere e lo fa a Miami con Bojan Bogdanovic (31 punti) sugli scudi; a metà del 4° periodo la partita è viva sul -5 Miami (81-86), gli Heta erò si divorano troppe occasioni per accorciare e dopo l’infrazione di 24” a 5’ dalla fine Indiana li castigherà, break di 7-0 per il +12 (81-93) a 3’28” dalla fine.

San Antonio Spurs – New Orleans Pelicans 113-108
SAS: Gay 17, Aldridge 25 (14 rimb), DeRozan 13, Forbes 12, Mills 12, Belinelli 17
NOP: Miller 11, Holiday 15, Jackson 25, Williams 12, Diallo 13, Clark 15

San Antonio resiste all’assalto finale dei Pelicans e porta a casa un’altra bella vittoria con un ottimo marco Belinelli da 17 punti; Spurs padroni del campo nei primi 3 quarti, toccano anche il +22 e sono sul +16 (94-78) alla sirena del 3°, New Orleans cerca la rimonta disperata arrivando sul -3 (111-108) a 17” con possesso, per fortuna dei nero-argento Frazier mancherà la bomba del pareggio a 4”.

Golden State Warriors – Los Angeles Lakers 115-101
GSW: Durant 21 (11 ass), Cousins 18 (10 rimb), Thompson 28, Curry 14, Iguodala 17
LAL: Caldwell-Pope 12, Kuzma 13, Zubac 10, Ingram 20, Rondo 12 (11 ass), Stephenson 10

LeBron James resta in borghese, Klay Thompson invece si cambia e gioca una super partita da 28 punti con 10/15 dal campo nel successo Warriors sui Lakers; L.A sta in partita per 3 quarti infatti insegue sul -2 (88-86) ma nell’ultima frazione i Warriors cambiano marcia, break di 13-5 chiuso con tripla di Thompson a 7’19” per il +10 (101-91), Curry aggiungerà 12 dei suoi 14 punti finali nel 4° per assicurare la vittoria.

Minnesota Timberwolves – Denver Nuggets 106-107
MIN: Wiggins 10, Towns 31 (12 rimb), Bayles 15 (10 ass), Deng 11, Dineg 10
DEN: Barton 20, Jokic 13 (16 rimb, 10 ass), Beasley 22, Morris 17 (10 ass), Lyles 19

Tripla-Doppia di Nikola Jokic (13+16+10) e vittoria in volata per i Nuggets a Minnesota; a 62” dalla fine schiacciata di Beasley per il 104-107 Nuggets nata da una stoppata di Plumlee a Towns, Dieng risponde co la stessa moneta per il -1 a 40”, persa sanguinosa di Morris e palla T-Wolves a 14”. Minnesota va da…Luol Deng che mancherà la bomba della vittoria.

Phoenix Suns – Atlanta Hawks 112-118
PHX: Bridges 20, Jackson 25, Ayton 13 (11 rimb), Booker 32 (10 ass), Okobo 9 (11 rimb), Oubre Jr. 11
ATL: Collins 35 (16 rimb), Dedmon 11, Huerter 10, Young 27

Atlanta passa a Phoenix col duo Collins-Young; finale in volata sul 105-105 a 3’12” quando Collins mette due liberi, Young 5 punti consecutivi e di nuovo Collins con 4 punti consecutivi in 2 schiacciate per il 107-116 a 57”, per Collins 13 punti nel 4° mentre per Young 17!

Utah Jazz – Houston Rockets 98-125
UTA: Ingles 11, Crowder 11, Gobert 10 (13 rimb), Mitchell 26, O’Neale 10
HOU: Ennis III 10, Faried 16 (12 rimb), Harden 43 (12 rimb), Rivers 16, Green 25

James Harden gioca una favolosa partita da 43 punti (12/22 dal campo con 15/15 ai liberi) e Houston porta a casa un prezioso referto rosa da Salt Lake City; non c’è partita, Harden realizza 29 punti nel primo tempo con Houston avanti 50-63, rientrati in campo il “Barba” non esagera, solo 9 punti in un 3° quarto dove i Jazz hanno tirato 5/20 dal campo sprofondando fino al -24 (67-91).

Sacramento Kings – Philadelphia 76ers 115-108
SAC: Cauley-Stein 19, Hield 34, Fox 19, Bagley III 14 (13 rimb)
PHI: Butler 29, Embiid 29 (17 rimb), Simmons 22

Bella vittoria dei Kings sui Sixers con Buddy Hield da 34 punti con 7/13 da 3; finale in volata, 109-105 Kings a 1’15” dalla sirena finale, sbaglia Fox, sbaglia il Tap-In Cauley-Stein ma non o sbaglia Bagley III per il +6 a 60”; tripla di Butler a 52” per il -3, va in lunetta Cauley-Stein che fa 1/2 e sul capovolgimento di fronte Butler mancherà la bomba del possibile -3.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B