Irving & Boston fermano i Thunder, ok Toronto

Kyrie Irving e i suoi Boston Celtics domano i Thunder in un match tirato fino alla fine, Toronto archivia i Clippers, Memphis facile a New York con Conley-Gasol.

New York Knicks – Memphis Grizzlies 84-96
NYK: Knox 17, Jordan 1 (12 rimb), Kornet 11, Hezonja 14
MEM: Jackson Jr. 16, Gasol 24, Conley 25, Holiday 19

I Memphis Grizzlies rovinano l’esordio dei nuovi Knicks (14° KO consecutivo in casa) con una superba prova del duo Conley-Gasol; la partita si decide del 2° tempo, inizio di 3° quarto shock per NY che subisce u parziale di 15-3 finendo sotto di 13 (44-57) chiuso con bomba di Conley dopo 5’ di gioco, alla sirena della 3^ frazione Grizzlies avanti 62-74 dopo aver raggiunto anche il +19.

Boston Celtics – Oklahoma City Thunder 134-129
BOS: Tatum 11, Morris 19, Horford 17, Smart 18, Irving 30 (11 ass), Brown 12, Rozier 10, Theis 14
OKC: George 37, Grant 15, Adams 16, Ferguson 11, Westbrook 22 (12 rimb, 16 ass), Schroder 16

Kyrie Irving (30+11) e i Boston Celtics fermano a 7 la striscia di vittorie consecutive dei Thunder malgrado la Tripla-Doppia di Westbrook (22+11+16) e i 37 di Paul George; primo tempo a ritmi elevatissimi, la partita vive sul botta-e-risposta e al riposo lungo Paul George è già a quota 17 punti ma dall’altra parte c’è un Kyrie Irving da 20 punti con i Celtics avanti 66-58. Ad inizio ripresa OKC prende le redini della partita (73-74) ma solo per poco, Boston reagisce e lo fa con le triple di Marcus Smart (11 punti per lui nel quarto) e a 3’ dalla fine della frazione Tatum firma il massimo vantaggio Celtics sul 92-80, OKC non molla e sulla sirena del quarto Schroder tiene in vita i suoi sul -6 (99-93).
Boston esegue meglio e dopo un fallo tecnico a George i Celtics ne ricavano 3 punti per allungare sul 105-95 dopo 2’30” di gioco, i Thunder non demordono ma Theis respinge l’assalto ospite con la bomba del nuovo +10 (115.105) a 5’50”.
La partita rimane tirata fino alla fine perché Boston non riesce ad ucciderla perché a 3’ dalla fine i Thunder inseguono solo sul -2 (121-119) dopo un 5-0 tutto firmato Westbrook, Kyrie Irving sale in cattedra, 4 punti consecutivi con Fade-Away del +5 (105-100) 1’45” e dopo un 1/2 di Adams Irving serve da rimessa sul fondo Tatum per l’appoggio del +6 (127-121).
Irving manca il potenziale canestro del KO, George la tripla ma Russ cattura un pazzesco rimbalzo subendo fallo, 2/2 e -2 OKC (127-125) a 45”.
Finale in volata e Irving si fa perdonar la persa precedente con un bellissimo layup mancino per il +4 a 23”….ma OKC non molla mai! Tripla di Grant su assist di Westbrook per il -1, Tatum va in lunetta a 16” e fa 1/2 ma per fortuna dei Celtics Westbrook perde la maniglia per l’ultimo possesso, Irving gli sporca la palla e Horford recupera. Tatum stavolta non trema e chiude le danze col 2/2.

Toronto Raptors – Los Angeles Clippers 121-103
TOR: Leonard 18, Siakam 15, Ibaka 16 (12 rimb), Wright 14, Miles 15
LAC: Harris 13, Harrell 10, Beverley 12, Gilgeous-Alexander 19, Marjanovic 10, Williams 18

I Raptors non si fanno sorprendere dai Clippers e li battono senza troppe difficoltà con ben 59 punti dalla second unit; Toronto fa sua la partita con un grande 2° quarto da 42-28 per andare negli spogliatoi sul +14 (65-51) con Leonard a quota 15 punti, i canadesi non si gireranno più toccando anche il +23.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B