Disastri Lakers e Spurs, Gallinari & Clippers OK!

Memphis batte i Lakers che ancora una volta perdono una partita importante, Brooklyn asfalta gli Spurs, Warriors e Bucks senza problemi, vittorie di misura per Suns e 76ers.

REGULAR SEASON

Charlotte Hornets – Golden State Warriors 110-121
CHA: Williams 11, Zeller 28, Batum 14, Walker 23, Lamb 16
GSW: Durant 20, Green 14 (10 ass), Cousins 24 (11 rimb), Thompson 26, Curry 16

DeMarcus Cousins dice 24+11 e Golden State torna a vincere battendo gli Hornets; Warriors che comandano dall’inizio alla fine senza mai preoccuparsi, a 3’24” Charlotte prova la rimonta e arriverà fino al -7 (108-115) con la chance di arrivare sul -5 ma Bridges perderà palla e Thompson col layup riporterà a 9 i punti di vantaggio.

Cleveland Cavaliers – Portland Trail Blazers 110-123
CLE: Osman 27, Love 18 (12 rimb), Sexton 11, Clarkson 19, nance Jr. 10
POR: Nurkic 15, McCollum 35, Lillard 21, Curry 15

Portland passa a Cleveland in una partita vinta due volte con CJ McCollum da 35 punti; i Trail Blazers dominano il primo tempo (48-71) ma si entra nell’ultimo quarto sull’84-88 dopo la rimonta dei Cavaliers! McCollum torna a bruciare la retina, realizzerà 11 punti nel 4° periodo con 2 triple consecutive nel break di 14-0 Portland per il +17 (102-119) a 2’13”.

Detroit Pistons – Indiana Pacers 113-109
DET: Griffin 20 (10 rimb, 10 ass), Drummond 26 (16 rimb), Ellington 14, Jackson 14, Kennard 19, Galloeay 13
IND: Bogdanovic 25, Young 10 (12 rimb), Matthews 14, Collison 21, Sabonis 23

Tripla-Doppia di Blake Griffin (20+10+10), Drummond aggiunge 26+16 e Detroit porta a casa un pesantissimo referto rosa contro i Pacers; dopo aver toccato anche il +17 i Pistons continuano a tenere il comando della partita ma sono sul +3 (87-84) a 9’37” dalla fine, usciti dal Time.Out gli uomini di Casey piazzeranno un break di 13-2 chiuso con bomba di Galloway per il 100-196 a metà frazione, Indiana non riuscirà a rimontare.

Brooklyn Nets – San Antonio Spurs 101-85
BKN: Harris 15, LeVert 15, Russell 23, Carroll 7 (12 rimb)
SAS: DeRozan 23, Aldridge 26 (10 rimb), Gay 13

Continua il momento nero dei San Antonio Spurs alla loro 7^ sconfitta nelle ultime 8, loro carnefici i Brooklyn Nets di D’Angelo Russell; Brooklyn domina tutta la partita, va al riposo lungo sul 52-38 e poi nel 3° scappa via definitivamente e lo fa con 3 triple consecutive di cui 2 firmate D-Loading per il 72-51 a metà della frazione.

Miami Heat – Phoenix Suns 121-124
MIA: Olynyk 28 (10 rimb), Whiteside 29 (11 rimb), Waiters 12, Wade 13, Adebayo 14, Dragic 10
PHX: Oubre Jr. 16, Jackson 11, Ayton 14 (10 rimb), Booker 20, T.Johnson 18, Crawford 16, Daniels 14

Tornano a vincere i Pheonix Suns in quel di Miami con Devin Booker eroe; finale in volata con Olynyk che a 18” realizza il canestro del sorpasso Heat sul 121-120, Booker subisce fallo da Richardson dopo neanche 1” e dalla lunetta fa 2/2, palla D-Wade che però manca il bersaglio ed Adebayo il Tap-In per il contro-sorpasso.

Chicago Bulls – Milwaukee Bucks 106-117
CHI: Luwawu-Cabarrot 12, Markkanen 26 (12 rimb), Lopez 26, LaVine 11, Selden 12
MIL: Middleton 22, Ilyasova 10, Lopez 13, Brogdon 22, Connaughtom 10, Mirotic 13

Niente Giannis niente problemi per i Bucks che vincono a Chicgao con i 20 elli di Middleton e Brogdon; dopo il -13 del 1° quarto i Bucks girano la partita a loro favore ne 2° quarto (38-16)andando al riposo lungo sul +9 (54-69) e non si gireranno più, decisivo il breal di 12-3 chiuso con bomba di Brogfpn a 3’ dalla sirena finale per il +20 (93-113).

Houston Rockets – Atlanta Hawks 119-111
HOU: Faroed 13 (10 rimb), Capela 12, Harden 28, Paul 20, Gordon 16, Green 11
ATL: Collins 20 (12 rimb), Bazemore 13, Young 36

Houston batte Atlanta ma la vera notizia è la fine della striscia da 30+ punti di James Harden, 28 per lui stanotte che ferma a 32 la streak; a 2’33” dalla fine Hawks in scia sul -5 (112-107) con Young che ha pure la tripla del possibile -2, la sbaglierà ed Harden lucrerà 3 tiri liberi seguiti poi da una schiacciata in Tap-In di Capela per il +10 Houston (117-107) a 69”.

Memphis Grizzlies – Los Angeles Lakers 110-105
MEM: Valanciunas 20 (13 rimb), Bradley 15, Conley 30, Noah 14 (12 rimb)
LAL: James 24 (12 rimb, 11 ass), Kuzma 22, Ingram 32, Bullock 14

Altra pessima e sanguinosa sconfitta dei Lakers che cadono a Memphis malgrado la Tripla-Doppia di LeBron James; a 2’43” dalla fine i Lakers inseguono sul -4 (100-96) e i loro sogni di gloria verranno spezzati da una tripla di Caboclo per il +7 Grizzlies. A 1’ dalla fine James non chiude il gioco da 3 punti con Memphis che rimane avanti di 2 (106-104) e 2 liberi di Conley metteranno la parola fine a 40”.

Minnesota Timberwolves – Sacramento Kings 112-105
MIN: Towns 34 (21 rimb), Jones 16, Rose 20
SAC: Bagley III 25 (11 rimb), Hield 18, Fox 23, Brewer 12

Karl-Anthony Towns torna e piazza una partita pazzesca da 34+21 trascinando i T-Wolves sui Kings; dopo aver toccato anche il +17 i Kings devono sudarsi la vittoria, 108-104 il punteggio a 3’ dalla fine con Sacramento che ha il possesso per possibile -2/-3 ma Bagley III commette passi! Sacramento non segnerà più per il resto della partita mentre Minnesota con i liberi di Rose e Jones riuscirà a mettere 6 punti di margine per portarsi a casa la vittoria.

New Orleans Pelicans – Philadelphia 76ers 110-111
NOP: Davis 18, Randle 19 (14 rimb), Holiday 22, Payton 10 (14 ass)
PHI: Butler 11, Harris 29 (10 rimb), Redick 16, Simmons 14 (12 rimb), Scott 12, Marjanovic 12 (10 rimb)

Niente Embiid ma Philadelphia c’è di misura a New Orleans con un gran Tobias Harris da 29+10; Sixers sempre al comando, a 2’48” dalla fine Butler realizza il canestro del +10 (100-110) ma Phila alza troppo presto le mani dal manubrio…New Orleans ci crede e arriva a 10” sul -1 (110-111) con fallo su SImmons, Simmons fa 0/2 dalla lunetta ma per sua fortuna Moore mancherà la tripla della vittoria.

Los Angeles Clippers – Dallas Mavericks 121-112
LAC: Gallinari 20, Beverley 17, Harrell 32, Williams 21 (10 ass), Green 11
DAL: Nowitzki 12, Powell 24, Hardaway Jr. 20, Doncic 28 (10 rimb, 10 ass), Kleber 10

Tripla-Doppia di Luka Doncic ma a riedere è Danilo Gallinari che insieme al solito duo Harrell-Williams trascina i Clippers alla vittoria; 5’32” dalla conclusione e Mavs in scia ai Clips sul -2 (105-103), L.A riesce però a scappare con tripla di Williams e gioco da 3 punti di Harrell per il +8 (111-103), vantaggio poi difeso fino alla fine

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B