Grande vittoria Spurs, super rimonta dei Jazz!

San Antonio doma i Thunder in una vittoria fondamentale per i Playoffs, Utah rimonta dal -17 in 10’ e batte i Bucks, Golden State vince di misura a Philadelphia, disastro totale per i Lakers.

REGULAR SEASON

Cleveland Cavaliers – Detroit Pistons 93-129
CLE: Osman 10, Nance Jr. 11, Knight 10, Sexton 16, Clarkson 11
DET: Griffin 14, Drummond 13, Ellington 15, Jackson 24, Kennard 26, Smith 11

Detroit distrugge i Cavaliers a domicilio in un match finito già al riposo lungo; Cleveland non si presenta neanche in campo, all’intervallo Pistons avanti 38-73 dopo aver toccato pure il +34 con Drummond già in doppia-doppia (11+10), 16 di Jackson e 12 di Kennard, il tutto con i Cavs che tirano col 26% dal campo.

Indiana Pacers – Orlando Magic 112-117
IND: Bogdanovic 25, Young 13, Turner 10, Matthews 12, Collison 23 (10 ass), Joseph 14
ORL: Isaac 12, Gordon 11, Vucevic 27, Fournier 19, Ross 23

Bella e pesante vittoria degli Orlando Magic che vincono ad Indianapolis col solito Nikola Vucevic; a 5’23” dalla fine Bogdanovic porta i suoi sul -2 (102-104) ma Orlando risponderà con break di 5-0 con 4 punti firmati Ross per il +7 a 3’23”, sarà come sempre Ross a mettere la parola fine con 3 tiri liberi a 94” per il nuovo +7 (107-114).

Miami Heat – Brooklyn Nets 117-88
MIA: Richardson 12, Olynyk 25, Adebayo 9 (16 rimb), Winslow 13, McGruder 17, Jones Jr. 18
BKN: Harris 15, Russell 10, Kurucs 11, Dinwiddie 10

Miami si riprende dalla stesa a Houston e batte i Nets senza problemi; dopo aver chiuso il primo tempo sul +10 Miami non si ferma, limita i Nets al 30% nel 3° quarto e con un break di 12-2 scappa sul +23 (89-77) a 3’26” dalla sirena della frazione, nel break ben 7 punti consecutive per Derrick Jones Jr.

Philadelphia 76ers – Golden State Warriors 117-120
PHI: Butler 21, Harris 20, Bolden 12, Simmons 25 (15 rimb, 11 ass), Scott 22, McConnell 10
GSW: Durant 34, Green 6 (10 ass), Cousins 25, Curry 28, Lee 12

Tornano a vincere anche i Golden State Warriors che sbancano di misura Philadelphia senza Thompson con Kevin Durant da 34 punti; Golden State rimonta dal -14 ed entra negli ultimi 12’ sul +3 (90-93), il match è tirato fino a quando Steph Curry decide di entrare in scena, sul 111-111 a 3’21” lo Chef realizza ben 6 punti consecutivi per il +6 a 38”, Phila non molla, arriva sul -3 (116-119) con Simmons in lunetta a 10”, 1/2 per lui…ma KD ancora una volta non è gelido dalla lunetta. Phila è sul -3 con 4” da giocare, non ha time-out ed Harris perde palla.

Dallas Mavericks – Memphis Grizzlies 81-111
DAL: Hardaway Jr. 10, Powell 13, Doncic 22
MEM: Caboclo 9 (11 rimb), Valanciunas 20 (10 rimb), Bradley 15, Conley 12, Miles 12, Noah 12, Carter 15

Partita a senso unico a Dallas dove i Mavericks vengono schiacciati dai Grizzlies; Memphis parte fortissimo enon si girerà più, dopo il primo quarto conduce 21-33 tirando col 60% dal campo e per Dallas non ci arà più niente da fare anzi, toccherà pure il -36!

San Antonio Spurs – Oklahoma City Thunder 116-102
SAS: DeRozan 18, Aldridge 27 (10 rimb), Forbes 16, White 14, Gay 22
OKC: Grant 12, Adams 17 (13 rimb), Schroder 18, Westbrook 19, Morris 10, Felton 13

Importante e grande vittoria per i San Antonio Spurs contro i Thunder (ancora privi di George) in chiave Playoffs; i texani comandano dall’inizio alla fine e stroncano le speranze ospiti a 45” dalla fine del 3° quarto, sul +10 Aldridge e Gay riescono a segnare 4 punti ed in apertura di 4° Poeltl corregge n Tap-In una tripla del Beli per il +16 nero-argenti (94-78), una bomba di Bertans a 7’ dalla fine scriverà la parola fine per il 106-87.

Denver Nuggets – New Orleans Pelicans 112-120
DEN: Millsap 16, Jokic 20, Murray 20, Plumlee 14, Thomas 12
NOP: Randle 28 (10 rimb), Okafor 10, Holiday 29, Jackson 16, Diallo 12, Miller 10, Payton 8 (10 ass)

Cadono in casa i Nuggets contro i Pelicans trascinati da Julius Randle (28+10); New Orleans vede anche il -19 nel primo tempo ma non demorde, rimonta ed entra negli ultimi 12’ sul è3 (93-96), i Nuggets sono nel pallone e subiranno un parziale di 7-2 nei primi 90” di frazione per il +8 Pelicans (95-103) vantaggio difeso fino alla fine.

Phoenix Suns – Los Angeles Lakers 118-109
PHX: Oubre Jr. 14, Ayton 26 (10 rimb), Booker 25, Bridges 12, Jackson 16
LAL: Ingram 25, James 27 (16 ass), Kuzma 13, McGee 21

Capolavoro dei Lakers che riescono pure a perdere a Phoenix dicendo ormai addio alle pochissime speranza Playoffs; dopo 5’ del 3° quarto i giallo-viola sono all’inseguimento sul -5 (77-72) ma da quel momento subiranno un’imbarcata fatale, parziale di 8-0 per il +13 (85-72) e poi nuovo break di 6-0 negli ultimi 100” di frazione per il +17 (95-78) Suns.

Utah Jazz – Milwaukee Bucks 115-111
UTA: Ingles 14, Favors 23 (18 rimb), Mitchell 46
MIL: Lopez 16, Antetokounmpo 43 (14 rimb), Middleton 29

Donovan Mitchell esplode con una superba prestazione da 46 punti (15/32 dal campo) e batte in rimonta i Bucks di Giannis Antetokounmpo e i suoi 43+15; ultimo periodo con Milwaukee avanti 73-78, break micidiale dei Bucks di 12-0 dopo 3’ per il +17 (73-90), sembra fatta per gli ospiti ma Mitchell non ci sta.
Il sophomore dei Jazz realizza 19 dei suoi 46 nel 4° periodo compresa la tripla a 90” per il +4 (106-102) dopo che Ingles aveva sparato quella del sorpasso (103-102)!
Milwaukee resta in scia ma si deve arrendere al’ennesima bomba di Spida a 43” per il +6 (111-105).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B