Houston umilia i Celtics, supereroe Westbrook!

Gli Houston Rockets demoliscono i Celtics a Boston con 42 di James Harden, Westbrook tira fuori dai guai i Thunder, bene Portland, Clippers e Cavs.

REGULAR SEASON

Charlotte Hornets – Portland Trail Blazers 108-118
CHA: Bridges 10, Walker 18 (12 ass), Lamb 23, Kaminsky 18, Parker 14
POR: Aminu 14, Nurkic 26 (15 rimb), Lillard 23, Hood 27

I Portland Trail Blazers non si fanno pregare e grazie anche ai 27 punti uscendo dalla panchina di Rodney Hood espugnano Charlotte; dopo i primi 3 quarti il punteggio recita 80-81 Portland ed Hood si infiamma, l’ex Cavaliers realizzerà 21 dei suoi 37 punti negli ultimi 12’ compresa la tripla che chiude un break di 10-0 per il +14 (99-112) a 2’43” dalla sirena finale.

Boston Celtics – Houston Rockets 104-115
BOS: Tatum 12, Horord 19, Smart 18, Irving 24, Brown 15
HOU: Gordon 32m Harden 42, Paul 15 (12 ass)

Al TD Garden gli Houston Rockets domano i Celtics in una partita a senso unico con James Harden da 42 punti; i texani prendono subito le redini della partita, Harden realizza 13 punti nel primo quarto e dopo 4’ del 2° quarto tripla di Gordon, libero di Paul per fallo tecnico a Morris per il +17 Rockets (27-44)! Boston prova una timida rimonta ma non è serata, tripla di Harden, tripla di Gordon, tripla di Tucker e layup di Harden a 3’49” dal riposo lungo per il +20 (36-56). Houston dominerà il 2° quarto 30-18 andando negli spogliatoi sul 43-66 con 20 punti per Eric Gordon e 23 per Harden con 10/24 da 3 di squadra, Boston 1/13!
I Celtics all’arma bianca nell’ultimo quarto, arrivano fino al -9 (100-109) ma Harden s’inventa il suo double Step-Back da 3 per richiudere la partita.

Chicago Bulls – Atlanta Hawks 118-123
CHI: Markkenen 19, Lopez 16, LaVine 11, Dunn 14, Felicio 10, Blakeney 17, Arcidiacono 13
ATL: Bazemore 10, Dedmon 13 (12 rimb), Len 26, Huerter 12, Young 18, Johnson 11, Adams 14

Gli Atlanta Hawks passano a Chicago malgrado l’espulsione di Trae Young; ad inizio 3° quarto Young spara da distanza siderale la tripla e dopo si ferma a fissare Kriss Dunn col quale c’era stato un battibecco nel 1° tempo, secondo tecnico ed espulsione per il rookie, malgrado la sua uscita gli Hawks entrano nell’ultimo periodo sul 91-96 e piazza un break di 8-2 con tripla di Huerter per il +11 (93-104) dopo 2’ di gioco, Chicago non molla e a 74” dalla fine è sul -1 (117-118), Huerter segna dalla media, LaVine perde palla, Len non chiude la partita ma Dunn sbaglia la tripla del pareggio a 21”! Huerter fa 0/2 dalla lunetta dando un’ultima chance ai Bulls ma Markkanen sbaglierà la tripla.

Los Angeles Clippers – New York Knicks 128-107
LAC: Shamet 21, Gallinari 20, Zubac 7 (11 rimb), Beverley 3 (10 rimb), Gilgeous-Alexander 15, harrell 18, Williams 18, Green 16
NYK: Vonleh 17 (12 rimb), Dotson 17, Trier 16, Robinson 16 (13 rimb), Mudiay 16

Ai Los Angeles Clippers basta il primo quarto per archiviare la comoda pratica Knicks; pronti via e Landry Shamet realizza 18 punti con i suoi avanti 38-20, NY non c’è e finisce sul -22 dopo 2’ del 2° quarto, all’intervallo partita già finita sull’82-46 con 21 di Shamet (7/10 da 3), Gallinari 15, Gilgeous-Alexander 11 e Green 11, il tutto col 55% dal campo e un 2° quarto da 44-26!

Cleveland Cavaliers – Orlando Magic 107-93
CLE: Osman 14, Love 16 (14 rimb), Nance Jr. 11, Sexton 17, Clarkson 18, Dellavedova 11
ORL: Gordon 15, Vucevc 28 (13 rimb), Fournier 11, Augustin 19

Torna Kevin Love (16+14) e Cleveland batte Orlando con un superbo 4° periodo; Magic avanti 67-72 dopo i primi 36’ di gioco ma poi sarà buio totale per loro, Cleveland esplode nel 4° quarto piazzano un break iniziale di 13-0 per il +8 (80-72) e non si girerà più, parziale degli ultimi 12’ 40-21 Cavs col 66% dal campo ed 11 punti per Clarkson contro il 31% dei Magic.

Detroit Pistons – Toronto Raptors 112-107 OT
DET: Griffin 27, Drummond 15 (17 rimb)m Ellington 11, Jackson 19, Kennard 19
TOR: Siakam 21, Gasol 13, Lowry 35, Powell 11, Anunoby 13

Blake Griffin ed Andre Drummond guidano i Pistons ad un’importante vittoria dopo un tempo supplementare sui Raptors (privi di Leonard); sono i canadesi che riacciuffano la partita a 25”, Green sbaglia, rimbalzo di Gasol, Lowry sbaglia anche lui ma Anunoby è il più lesto a correggere per il 100-100, Toronto avrò anche l’ultimo tiro a 1” dopo un’infrazione di 24” dei Pistons ma niente da fare per Gasol.
Nel supplementare Toronto si porta sul +5 (102-107) con 2’22” da giocare ma da quel momento se ne perderanno le tracce, Detroit chiude la partita con un break di 10-0 con decisivi i loberi di Drummond a 46” per il sorpasso (109-107).

Washington Wizards – Minnesota Timberwolves 135-121
WAS: Ariza 16, Green 13, Portis 26 (12 rimb), Beal 22, Satoransky 14, Parker 22, Dekker 11
MIN: Wiggins 14, Saric 13, Towns 28 810 rimb), Teague 10, ROse 18, Gibson 14 (10 rimb)

Washington manda 7 giocatori in doppia-cifra nel successo interno contro Minnesota; capitolini che trovano la fuga decisiva a 8’ dalla fine della partita, avanti 104-100 Bryant pesca un gioco da 3 punti dando vita ad un parziale di 16-5 per il 120-105 a 5’ dalla fine.

Oklahoma City Thunder – Memphis Grizzlies 99-95
OKC: Grant 13, Adams 13 (22 rimb), Schroder 17 (12 rimb), Westbrook 22, Nader 15
MEM: Caboclo 11, Valanciunas 16 (13 rimb), Bradley 27, Wright 17

Russell Westbrook si veste il mantello da supereroe e salva i Thunder contro i Grizzlies con un’ultima frazione pazzesca; a 6’ dalla fine dell’incontro Valanciunas realizza 2 liberi pe ril +13 (76-89) e Russ decide che è il suo momento, realizza tutti i suoi 12 punti del 4° periodo negli ultimi 6’ di cui 5 consecutivi per il sorpasso a 32” sul 95-93! Wright sbaglia da 3, rimbalzo di Russ e Schroder in lunetta con 2 liberi a 14”, il tedesco fa 2/2 e manda i titoli di coda.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B