Westbrook doma Portland all’OT, ok Bucks!

Oklahoma City scaccia l’incubo Portland vincendo all’overtime con un super Westbrook, Milwaukee batte senza problemi Indiana.

REGULAR SEASON

Milwaukee Bucks – Indiana Pacers 117-98
MIL: Middleton 27, Antetokounmpo 29 (12 rimb), Lopez 13. Bledsoe 12
IND: Bogdanovic 10, Turner 22 (17 rimb), Matthews 10, O’Quinn 11

Milwaukee batte Indiana con Giannis Antetokounmpo da 29+12; i Pacers stanno in partita fino a 5’30” dalla fine del 3° quarto (67-64) poi schiaccia in Tap-In dopo un errore di Lopez dando vita ad un parziale di13-0 chiuso ancora con una schiacciata del greco a 2’56” per il +16 (80-64)! Indiana proverà a tornare in partita ma nei primi minuti del 4° Milwaukee metterà la parola fine con un break di 12-0 per il +22 (96-74).

Portland Trail Blazers – Oklahoma City Thunder 121-129 OT
POR: Nurkic 13 (17 rimb), McCollum 25, Lillard 51, Hood 10
OKC: George 32 (14 rimb), Grant 14, Adams 12, Westbrook 37, Morris 4 (10 rimb), Schroder 14

Russell Westbrook e Paul George combinano per 69 punti nell’importante vittoria, all’OT, in quel di Portland dove non sono bastati i 51 di Damian Lillard; partita durissima, nessuna squadra riesce a scappare via e a 13” dalla sirena finale Ferguson corregge in Tap-In un errore di George per il 111-113 Thunder, ultima azione succede di tutto perché Labissiere va in lunetta per pareggiare, fa 0/2 ma Morris commette fallo su rimbalzo offensivo di Aminu il quale a 2” non tremerà siglando la parità a quota 113, ultimo tiro per OKC? No, perché Westbrook perde palla ma per sua fortuna Lillard sulla sirena non troverà il bersaglio.
Si va al supplementare e i Thunder lo cominciano con la faccia giusta, 7 punti di Westbrook nel break di 8-0 OKC per il 117-123 a 2’09” dalla fine, Portland subirà il colpo e non riuscirà più a rimontare. Per Westbrook 8 punti s 16 di squadra nell’Extra-Time

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B