Super Towns batte Washington, Celtics facili

Notte NBA senza emozioni se non l’overtime a Minnesota con la vittoria dei T-Wolves, vittorie facili per Celtics, Bucks e Trail Blazers. Brivido Nets.

REGULAR SEASON

New York Knicks – Sacramento Kings 94-102
NYK: Thomas 10, Jordan 14 (15 rimb), Smith Jr. 18, Trier 10
SAC: Barnes 11, Cauley-Stein 7 (12 rimb), Fox 30, Hield 19, Bjelica 13 (10 rimb)

Sacramento c’è a New York con i 30 punti di De’Aaron Fox; finale in volata con i Knicks sotto solo 92-93 a 2’50” dalla fine, Fox pesca dal cilindro un gioco da 3 punti, Smih Jr. segna per il -2 (94.96) am si prende pure un tecnico che ucciderà la partita, Hield segna il libero e Barnes il Fadeaway per il 94-99 a 1’50”, il colpo di grazia sarà un altro gioco da 3 punti di Fox a 1’2” per il 94-102 finale.

Atlanta Hawks – Brooklyn Nets 112-114
ATL: Prince 13, Collins 33 (20 rimb), Len 15, Young 23 (10 rimb, 11 ass), Carter 10
BKN: Harris 11, Kurucs 16, Allen 20 (12 rimb), Crabbe 10, Russell 18, Carroll 13, Dinwiddie 23

Brooklyn vince di misura e cin brivido ad Atlanta malgrado la Tripla-Doppia di Trae Young; a 1’35” dalla fine Brooklyn raggiunge il +5 (109-113) e non segnerà più fino a 16” quando Harris farà 1/2 dalla lunetta per il +2 (112-124), Atlanta ha l’ultimo tiro, va da Vincredible ma sulla sirena non troverà la tripla della vittoria.

Minnesota Timberwolves – Washington Wizards 135-130 OT
MIN: Bates-Diop 12, Saric 13, Towns 40 (16 rimb), Rose 29, Gibson 15 (13 rimb)
WAS: Ariza 27, Green 10, Portis 21 (12 rimb), Beal 36 (10 rimb), Satoransky 9 (11 ass), Parker 15

Al Target Center di Minnesota Karl-Anthony Towns firma un’altra superba prestazione da 40+16 trascinando i T-Wolves al successo all’overtime sui Wizards; Minnie che stava ormai vedendo lo striscione del traguardo se non fosse stato per Bradley Beal, sua la tripla sulla sirena dei regolamentari per il 121-121!
Nel supplementare però i padroni di casa riescono a prevalere negli ultimi 35”, sul 129-127 Step-Back di Rose seguito da una sua rubata che ha permesso a Teague di fare 2/2 per il 133-127 a 15”, sempre Teague chiuderà la partita con rubata e schiacciata a 11”.

Los Angeles Lakers – Boston Celtics 107-120
LAL: James 30 (10 rimb, 12 ass), Wagner 22, Williams 18 (10 rimb)
BOS: Morris 16, Horford 10, Smart 16, Irvin 30, Hayward 15, Rozier 10

Partita senza storia a Los Angeles dove i Celtics si prendono la rivincita sui Lakers (senza Ingram, Kuzma e Ball) con Tripla-Doppia di LeBron James; alla sirena del 3° quarto il punteggio recita 76-93 Boston con tanto di tripla a 3” dalla fine di Rozier, il 4° periodo sarà solo garbage time.

Milwaukee Bucks – Charlotte Hornets 131-114
MIL: Antetokounmpo 26 (13 rimb), Lopez 25, Brogdon 18, Bledsoe 11, Mirotic 18, DiVincenzo 11
CHA: Bridges 15, Zeller 10, Batum 14, Walker 25, Kaminsky 16, Lamb 14

Tutto facile anche per i Milwaukee Bucks che annichiliscono gli Hornets nella ripresa; nei primi 24’ c’è partita con Charlotte avanti 55-59 poi ecco i Bucks, nel secondo tempo i ragazzi di Budenholzer spazzeranno via gli avversari, il parziale dei secondi 24’ reciterà 76-55.

Portland Trail Blazers – Phoenix Suns 127-120
POR: Nurkic 14, McCollum 26, Lillard 18, Kanter 12, Curry 22
PHX: Oubre Jr. 17, Ayton 21, Booker 23, Johnson 14, Bridges 12

Portland non si fa pregare, batte i Suns e torna in lotta per il 3° posto ad Ovest; la partita è già in ghiaccio dopo i primi 3 quarti con i padroni di casa avanti 102-77, i Suns però ci vogliono provare e dal -29 riescono ad arrivare fino al -5 (123-118)…ma con 10” da giocare.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B