Booker sorprende i Warriors, bene Sixers e Spurs!

Devin Booker ed i suoi Suns sbancano l’Oralce Arena con un super 4° periodo, Embiid torna e guida Phila in una vittoria cruciale, San Antonio piega Milwaukee, Paul salva i Rockets.

REGULAR SEASON

Detroit Pistons – Chicago Bulls 131-108
DET: Griffin 28, Drummond 16 (15 rimb), Ellington 13, Jackson 21, Galloway 21
CHI: Porter Jr. 17, Markkanen 17, Arcidiacono 10, Harrison 11, Selden 18

Tutto facile per i Detroit Pistons contro i Bulls col solito Blake Griffin; i padroni di casa girano la partita nel 3° quarto dominato 42-25 con Griffin autore di ben 17 punti che ha consentito ai ragazzi di Dwane Casey di entrare negli ultimi 12’ avanti 103-80!

Miami Heat – Toronto Raptors 104-125
MIA: Adebayo 19, Waitrs 15, Winslow 10, Wde 15, Dragic 11, McGruder 13
TOR: McCaw 10, Siakam 20, Ibaka 10, Green 15, Lowry 24 (10 ass), Lin 11, Powell 15, Anunoby 11

Toronto passa a Miami senza Kawhi Leonard e senza troppi patemi con un ottimo Pascal Siakam da 20 punti; i canadesi mettono le mani sulla partita già al riposo lungo avanti 54-68 con ben 4 giocatori in doppia-cifra (Lowry, Siakam, Ibaka, Green), Toronto non si girerà più indietro.

Philadelphia 76ers – Indiana Pacers 106-89
PHI: Butler 12, Harris 16, Embiid 33 (12 rimb), Simmons 15
IND: Bogdanovuic 18, Collison 14, McDermott 10

Al Wells Fargo Center di Philadelphia c’è in palio il potenziale 3° posto ad East, c’è Joel Embiid (33+12) ed i 76es portano a casa la vittoria con un grande 4° quarto; Indiana tiene il comando della partita toccando anche il +14, il tutto fino a 3’26” dalla sirena del 3° quarto (67-70) quando Phila cambia marcia e piazza un terrificante break di 13-0 con 4 punti consecutivi di Butler per il +10 (80-70) dopo 2’ di gioco nel 4°.
Indiana non molla ma Phila ha l’inerzia e la tripla di Ennis III a metà della frazione uccide le speranze degli avversari per il +13 (90-77), Philadelphia dominerà l’ultima frazione 34-19

Atlanta Hawks – New Orleans Pelicans 128-116
ATL: Prince 13, Collins 23 (10 rimb), Len 19, Huerter 27, Young 10 (10 ass), Bazemore 13, Bembry 11
NOP: Davis 15, Randle 23, Jackson 23, Payton 15 (10 rimb, 10 ass), Clark 10, Miller 10

Atlanta batte New Orleans con 27 punti di Kevin Huerter; a 8’ dalla fine della partita c’è equilibrio con i Pelicans sotto solo di 6 ma Atlanta riesce a dare il colpo di reni con un parziale di 11-5 per il +12 (114-102) a 5’ dalla sirena finale, vantaggio difeso fino alla fine.

Memphis Grizzlies – Orlando Magic 105-97
MEM: Valanciunas 12, Bradley 21, Conley 26, Miles 13, Noah 10, Wright 10
ORL: Isaac 10, Gordon 12, Vucebci 26 (10 rimb), Ross 15

Memphis continua a sgambettare le squadre in lotta per i Playoffs, stavolta loro vittima gli Orlando Magic; Magic che a 3’ dalla fine intravedono lo striscione del traguardo avanti 88-95 ma da quel momento andranno nel pallone, break di 17-2 Grizzlies con Conley che dalla lunetta a 50” sigla il sorpasso (98-97), sanguinosa la palla persa sul -3 di Terrence Ross a 8” scippato da Conley.

Dallas Mavericks – Houston Rockets 93-94
DAL: Brunson 18, Doncic 19 (15 rimb), Kleber 10 (11 rimb)
HOU: Gordon 26, Capela 17 (12 rimb), Harden 20, Green 11

Houston suda freddo a Dallas e solo una grand difesa finale di Chris Paul permette ai ragazzi di D’Antoni di strappare il referto rosa, per James Harden solo 20 punti con 7/25 dal campo; a 90” dalla conclusione Tucker spara la tripla del +5 (89-94), sembra fatta ma Powell non ci sta, 2 schiatte in un amen, Harden sbaglia lo step-back e Dallas ha il possesso con 8” da giocare. Paul toglie le castagne dal fuoco stoppando Brunson all’ultimo tiro.

Minnesota Timberwolves – New York Knicks 103-92
MIN: Bates-Diop 18, Saric 11, Gibson 25, Teague 20 (10 ass), Jones 13
NYK: Knox 13, Dotson 26, Smith Jr. 13, Robinson 8 (10 rimb), Trier 15

Karl-Anthony Towns si prende un turno di riposo e Minnesota batte comunque i Knicks; partita mai messa in discussione dai padroni di casa che alla sirena del 3° quarto conducono 80-65 e nei primi 2’ del 4° piazzano un 5-0 per il +20.

San Antonio Spurs – Milwaukee Bucks 121-114
SAS: DeRozan 28, Aldridge 29 (15 rimb), Forbes 12, Belinelli 16, Mills 16
MIL: Middleton 15, Antetokounmpo 27 (13 rimb), Lopez 11 (10 rimb), Bledsoe 21, Mirotic 10, Connaughton 14

Grande vittoria dei San Antonio Spurs che piegano i padroni dell’East (in B2B) col duo DeRozan-Aldridge e con un super Marco Belinelli da 16 punti dalla panchina; a 39” dalla fine della terza frazione Bucks sul -1 (84-83), tripla di Marco a 36” che scaturisce un parziale di 9-0 Spurs chiuso con layup di Poeltl per il 93-83! San Antonio non si girerà più, resisterà all’assalto dei Bucks e a 4’51” Forbes siglerà il canestro del KO per il 109-94!

Golden State Warriors – Phoenix Suns 111-115
GSW: Durant 25, Green 6 (11 rimb), Cousisn 13, Thompson 28, Curry 18
PHX: Oubre Jr, 22, Ayton 18, Booker 37 (11 ass), Bridges 10

Colpo di scena all’Oracle Arena dove i Phoenix Suns battono i Warriors trascinati da un superbo Devin Booker da 37 punti; Golden State chiude i primi 3 quarti sotto 79-80 dopo esser stata anche sul +16 ma Booker non ha intenzione di fare sconti, realizza 17 dei suoi 37 punti nell’ultimo periodo di cui 11 consecutivi nel break di 14-2 Suns chiuso con tripla di Oubre Jr. a 3’19” per il 98-109!
I Warriors cercano la rimonta disperata, arrivano fino al -3 (108-111) e possesso a 32” ma Curry mancherà la tripla del pareggio, Booker farà 2/2 a 17” per i titoli di coda.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B