Warriors di misura a Houston, ok Thunder e Heat!

I Golden State Warriors, senza KD, vincono a Houston con un grande Cousins, Westbrook ringrazia e batte i Nets, Miami ringrazia a sua volta Washington ed umilia i Pistons.

REGULAR SEASON

Washington Wizards – Orlando Magic 100-90
WAS: Beal 23, Bryant 21 (10 rimb), Randle 13, Parker 19
ORL: Isaac 13, Gordon 13, Vucevic 20 (14 rimb), Augustin 16

Dolorosa sconfitta degli Orlando Magic che cadono nella Capitale sotto i colpi della seconde linee dei Wizards; a 3’ dalla conclusione i Magic sono vivi sul -4 (94-90) e possesso, Ross però sbaglia a 2’19” il floater del possibile -2 e sil capovolgimento di fronte Jabari Parker segna il fadeaway del +6, Augustin manca la tripla e Bryant chiuderà i giochi col layup del 98-80 a 77”.

Oklahoma City Thunder – Brooklyn Nets 108-96
OKC: George 25, Grant 15, Adams 13, Westbrook 31 (12 rimb, 11 ass)
BKN: Harris 13, Russell 14, Dinwiddie 25, Davis 6 (11 rimb)

Tripla-Doppia di Russell Westbrook (32+12+11) e OKC archivia i Nets in rimonta; dopo i primi 24’ di gioco sono gli ospiti a condurre le danze sul 42-52 dopo aver toccato pure il +17, nel secondo tempo i Thunder danno un giro di vite alla difesa, rimontano, prendono la leadership e grazie ad un break di 14-0 chiuso con Tap-In di Adams a 4’21” dalla sirena finale toccano il +15 (102-87).

Miami Heat – Detroit Pistons 108-74
MIA: Richardson 13, Adebayo 10, Waiters 14, Winslow 16, Wade 11, Dragic 10, Whiteside 13 (11 rimb)
DET: Griffin 13, Ellington 11, Kennard 10

Miami ringrazia Washington ed annichilisce i Pistons in un match senza storia; al riposo lungo Miami conduce 54-49 ma rientrati in campo ci saranno solo gli Heat, Detroit realizzerà solo 8 punti nel 3° quarto tirando 2/16 dal campo…contro i 33 punti col 50% di Miami che alla sirena sarà già sotto la doccia sull’87-57.

Atlanta Hawks – Memphis Grizzlies 132-111
ATL: Prince 15, Collins 27 (12 rimb), Huerter 16, Young 22, Len 20, Carter 10
MEM: Conley 20, Noah 12, Miles 33, Wright 10

Tutto facile per gli Atlanta Hawks di Trae Young su Memphis; padroni di casa padroni della partita dall’inizio alla fine, alla sirena del 3° quarto Hawks avanti 110-90 con Len già a quota 20 punti.

Houston Rockets – Golden State Warriors 104-106
HOU: Gordon 17, Capela 13 (13 rimb), Harden 29 (10 ass), Paul 24
GSW: Cousins 27, Thompson 30, Curry 24

I Golden State Warriors si rianimano e lo fanno con stile, senza Kevin Durant sbancano il Toyota Center con un super DeMarcus Cousins da 27 punti; Warriors sempre al comando, toccano il +14 e a 3’ dalla fine conducono 94-104, Houston però non ci sta, rimonta e a 10” dalla fine Paul completa il gioco da 3 punti per il -1 (103-104)! Va Curry in lunetta, non trema per il +3 (103-106), palla ad Harden e fallo sistematico di Iguodala a 6”. Harden mette il primo, sbaglia apposta il secondo ma il rimbalzo sarà preda di Iguodala.

Phoenix Suns – Utah Jazz 97-114
PHX: Oubre Jr. 18, Booker 27, Johnson 15, Holmes 11
UTA: Ingles 15, Favors 18, Gobert 18 (20 rimb), Mitchell 26, Crowder 12

Nessun problema per gli Utah jazz del duo Gobert-Mitchell in Arizona; i Suns stanno in partita 3 quarti entrando negli ultimi 12’ sotto solo 75-78 ma i Jazz ne hanno di più, tireranno col 65% nell’ultima frazione dominandola 36-22.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B