Young stende Phila, Warriors e Celtics brutti KO

Trae Young sulla sirena batte i 76ers, Doncic gli risponde con Tripla-Doppia nella superba vittoria ad Oakland, Boston si fa rimontare a Charlotte, bene Portland.

REGULAR SEASON

Charlotte Hornets – Boston Celtics 124-117
CHA: Bridges 20, Williams 13, Bacon 11, Walker 36 (11 rimb), Monk 13
BOS: Tatum 12, Morris 15, Irving 31, Brown 29, Rozier 12

Kemba Walker sfiora la Tripla-Doppia (36+11+9) e trascina ad una grande vittoria in rimonta i Charlotte Hornets contro i Celtics; a 8’21” dalla conclusione della partita Jaylen Brown piazza un suo break di 5-0 per il +18 Celtics (94-112), sembra finita ma Boston alza le mani dal manubrio e gli Hornets gliela faranno pagare!
Charlotte rimonta e a 79” dalla sirena finale tripla del sorpasso di Walker per il 118-117, Celtics nel pallone più totale tanto da non segnare più un canestro negli ultimi 2’, Charlotte chiudere gli ultimi 103” con un break di 11-0 assicurandosi al vittoria, per Walker dicasi 18 punti nell’ultima frazione.

Washington Wizards – Miami Heat 108-113
WAS: Portis 14 (11 rimb), Bryant 17 (11 rimb), Beal 16, Green 25
MIA: Olynyk 14, Adebayo 16 (11 rimb), Waiters 19, Richardson 18, Wade 20, Johnson 13

Miami c’è nella Capitale con 20 di Dwyane Wade uscendo dalla panchina e tiene la sua posizione Playoffs; finale tirato, Miami avanti di 10 (99-109) a 3’11” ma si fa rimontare con Washington sul -3 (106-109) e possesso a 26”, per fortuna degli Heat Satoransky mancherà la bomba del pareggio e una schiacciata di Olynyk a 16” manderà i titoli di coda.

Atlanta Hawks – Philadelphia 76ers 129-127
ATL: Prince 23, Collins 13, Dedmon 17, Young 32 (11 ass), Len 14
PHI: Butler 25, Harris 13, Embiid 27 (12 rimb), Redick 14, Simmons 21

Trae Young prosegue nel suo momento On-Fire e stavolta stende a fil di sirena i Philadelphia 76ers; a 39” dalla conclusione Jimmy Butler fa 2/2 dalla lunetta per il 125-127 Sixers, Prince pareggia col layup e poi Atlanta forza all’infrazione di 24” gli avversari consentendosi di avere l’ultimo tiro con 3” sul cronometro. Palla al rookie che si bitta dentro, alza il floater, solo nailon con 1 decimo da giocare!!!!

Chicago Bulls – Utah Jazz 83-114
CHI: Markkanen 18 (10 rimb), Lopez 10, Blakeney 10, Felicio 10
UTA: Ingles 13, Favors 13, Gobert 21 (14 rimb), Mitchell 16, Rubio 12, Crowder 11, Neto 10

Tutto facile per gli Utah Jazz che vincono a Chicago con 7 giocatori in doppia-cifra; partita finita già all’intervallo con gli ospiti avanti 36-70 con 4 giocatori in doppia-cifra ed il 56% dal campo.

Memphis Grizzlies – Minnesota Timberwolves 99-112
MEM: Valanciunas 20 (14 rimb), Conley 23, Wright 12
MIN: Wiggins 22 , Saric 11, Towns 33 (23 rimb), Okogie 17, Jones 12

Karl-Anthony Towns dice 33+23 e Minnesota riesce ad espugnare un campo ostico come quello di Memphis; i T-Wolves fanno loro la contesa grazie ad un superbo 3° quarto da 35-18 con Wiggins scatenato (12 punti) oltre al 68% di squadra che ha consentito agli ospiti di entrare negli ultimi 12’ sul 68-84

Golden State Warriors – Dallas Mavericks 91-126
GSW: Durant 25, Cousins 19, Looney 12
DAL: Nowitzki 21, Brunson 11, Doncic 23 (11 rimb, 10 ass), Kleber 16, Burke 13, Broekhoff 17

Clomorsa sconfitta interna dei Golden State Warriors che (senza Curry) vengono umiliati dai Dallas Mavericks con Tripla-Doppia di Luka Doncic (23+11+10) e 21 punti di Dirk Nowitzki; Golden State mai scesa in campo, all’intervallo i texani conducono tranquillamente 46-74 con Doncic a quota 15+10 rimbalzi e Maxi Kleber a 16 con 4/6 da 3, Dallas che nel primo tempo ha sparato 13/27 da 3 punti contro il 2/17 dei campioni in carica finiti pure sul -43 ad un certo punto!

Portland Trail Blazers – Detroit Pistons 117-112
POR: Harkless 10, Aminu 22, Nurkic 15, Lillard 28, Curry 16, Kanter 10
DET: Griffin 27, Drummond 19 (11 rimb), Jackson 24, Kennard 13

Ancora una volta Damian Lillard sugli scudi nella vittoria dei Trail Blazers contro i Pistons; a 4’28” dalla conclusione Detroit conduce sul +6 (103-109) ma da quel momento si sarà solo Portland in campo, break micidiale di 12-0 con tanto di gioco da 4 punti firmato da Dame a 97” per il 113-109, Nurkic schiaccia a 1’13” per chiudere il parziale e dare 6 lunghezze ai suoi (115-109). Tripla di Galloway per il -3 (115-12), Lillard sbaglia ma Aminu salva la serata a Rip City con il tap-in del +5 a 4”.

Sacramento Kings – Phoenix Suns 112-103
SAC: Barnes 25, Bjelica 13 (17 rimb), Hield 25, FOx 123, Bagley III 16 (11 rimb)
PHX: Bridges 11, Ayton 19 (11 rimb), Booker 32 (10 ass), Daniels 16

Harrison Barnes e Buddy Hield combinano per 50 punti nel successo dei Kings sui Suns; dopo esser partiti sul -14 i Kings rimontano, giocano punto a a punto e a 2’57” Barnes decide la partita, 5 punti consecutivi nel break di 7-2 chiuso da Hield a 2’08” per il 105-97 Sacramento.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B