Lamb incubo di Toronto, Westbrook (ancora) storico!

Altra notte storica per Russell Westbrook con OKC che batte Detroit, Orlando continua a sorridere mentre Charlotte ancora in volata batte Toronto. Utah ved eil 4° posto, clamoroso derby a Los Angeles.

REGULAR SEASON

Charlotte Hornets – Toronto Raptors 113-111
CHA: Kidd-Gilchrist 10, Walker 29, Kaminsky 22 (13 rimb), Lamb 22, Monk 10
TOR: Leonard 29, Siakam 14, Lowry 16 (11 ass), Ibaka 20 (12 rimb), VanVleet 12

Ancora Jeremy Lamb, ancora contro i Toronto Raptors, ancora (quasi) all’ultimo respiro e ancora referto rosa per i Charlotte Hornets e questo pesa tantissimo visto anche gli altri risultati; 15” alla sirena finale e Leoanrd segna in penetrazione il layup del 110-111, ultima azione per Charlotte con Walker che serve Lamb da 3 per la bomba del contro-sorpasso per il 113-11 ma ci sono ancora 3” da giocare. Toronto va da Kawhi ma niente buzzer-beater per lui.

Orlando Magic – Atlanta Hawks 149-113
ORL: Isaac 18, Gordon 10 (11 rimb), Vucevic 25 (11 rimb), Fournier 25, Augustin 13, Ross 25
ATL: Collins 20, Prince 15, Young 22, Bembry 14, Carter 11

Orlando non delude di nuovo, spazza via in un quarto Atlanta ed allunga su Miami nella lotta all’8° posto; ai Magic bastano i primi 12’ chiusi sul 42-18 con 14 punti di Nikola Vucevic ed il 64% di squadra, Orlando arriverà anche sul +40!

Washington Wizards – San Antonio Spurs 112-129
WAS: Brown Jr. 13, Portis 16, Bryant 19, Beal 25, Green 14
SAS: DeRozan 16, Aldridge 24, Poeltl 13, White 10, Forbes 17, Gay 18, Mills 17, Bertans 10

San Antonio conquista la Capitale con personalità e ben 8 giocatori in doppia-cifra a referto; ai. ero argento invece basta il 2° quarto di gioco dominato 40-26 tirando col 70% dal campo per andare negli spogliatoi sul 58-77 (Aldridge 17 punti).

Indiana Pacers – Boston Celtics 97-117
IND: Young 10, Turner 15, Matthews 10, Sabonis 12, Evans 12, McDermott 11, Holiday 11
BOS: Tatum 22, Horford 11, Baynes 11 (11 rimb), Irving 17, Morris 11, Hayward 21

Bella e convincente vittoria dei Boston Celtics che espugnano Indiana con Gordon Hayward da 21 punti; anche qui il match ha vita breve, nel 2° quarto Hayward realizza 10 punti, Tatum 11, Boston domina 34-20 la frazione per chiudere il primo tempo sul +11.
I ragazzi di coach Stevens nella ripresa non faranno scherzi ed allungheranno fino al +24.

Houston Rockets – New York Knicks 120-96
HOU: Gordon 13, Tucker 11, Capela 12 (15 rimb), Harden 26, Paul 11 (10 ass), Shumpert 10, Faried 13
NYK: Hezonja 16 (16 rimb, 11 ass), Thomas 10, Tobinson 12, Knox 13, Ellenson 16

Passeggiata dei Rockets che in un tempo archiviano la pratica Knicks; dopo i primi 24’ i texani conducono 72-43 con Harden a quota 16 punti, Capela già in doppia-doppia (10+12) e 12/29 da 3 punti di squadra!

Minnesota Timberwolves – Miami Heat 111-109
MIN: Wiggins 18, Saric 19, Towns 13 (12 rimb, 11 perse), Jones 12, Dieng 19
MIA: Winslow 13, Waiters 22, Dragic 15, Wade 24, Johnson 15

Sanguinosa sconfitta dei Miami Heat di misura a Minnesota che complica e non poco la corsa Playoffs; a 2’23” dalla conclusione Minnesota conduce 110-104 ma va ne pallone, i T.Wolves non segnano più un canestro dal campo e Miami arriva con Waiters-Wade sul -1 (110-109) a 10”, fallo su Bates-Diop che fa 1/2 a 4” lasciando un ultima chance agli ospiti, Wade va da 3 per la vittoria ma niente da fare.

Oklahoma City Thunder – Detroit Pistons 123-110
OKC: George 30, Grant 19, Adams 14 (14 rimb), Westbrook 19 (15 ass), Schroder 14, Morris 12
DET: Griffin 45, Jackson 10, Galloway 11, Smith 12

Russell Westbrook chiude con 19+15 ed è storia perché per la TERZA stagione consecutiva Russell Westbrook chiuderà con Tripla-Doppia di media, il tutto nella vittoria contro i Pistons di Blake Griffin (45 punti); dopo 3 quarti Blake Griffin è a quota 44 punti con i suoi sotto solo 97-96, nel 4° periodo però esce OKC ed ammazza la partita con un break di 8-0 chiuso con 5 punti consecutivi di Grant per il 115-101 a 5’07” dalla fine.

Dallas Mavericks – Memphis Grizzlies 112-122
DAL: Jackson 19, Nowitzki 12, Lee 21, Burke 13, Mejri 12, Macon 11
MEM: Holiday 20, Rabb 12, Dorsey 17, Wright 26 (10 rimb, 14 ass), Parsons 11, Zeller 10, Carter 10

Tripla-Doppia di Delon Wright (26+10+14) e vittoria per i Memphis Grizzlies a Dallas; Memphis padrona della partita dall’inizio alla fine tanto da toccare il +22 (64-86) a metà del 3° quarto dopo un break di 12-3.

Utah Jazz – Sacramento Kings 119-98
UTA: Ingles 17, Gobert 17 (11 rimb), Mitchell 23, Allen 23
SAC: Bjelica 10, Bagley III 13 (12 rimb), Hield 17, Ferrell 13, Bogdanovic 10

Utah si sbarazza di Sacramento senza problemi e resta in scia a Portland per il 4° posto ad Ovest; pronti via e Grayson Allen realizza 13 punti nel solo 1° periodo chiuso poi 35-20 da parte dei Jazz che non si gireranno più arrivando anche sul +30.

Phoenix Suns – New Orleans Pelicans 133-126 OT
PHX: Bender 11 (10 rimb), Spalding 21 (13 rimb), Jackson 35, Daniels 14, Crawford 28
NOP: Randle 31 (14 rimb), Okafor 11, Clark 24, Payton 14 (12 rimb), Diallo 12, Wood 17

Phoenix batte dopo un overtime i Pelicans malgrado il finale thriller di regolamentari; Pelicans che si mangiano le mani sul finire dei regolamentari, 117-116 Suns, va in lunetta Randle a 23” ma fa 0/2, rimbalzo di Hill e poi fallo tecnico ai Suns, Clark va in lunetta realizza il libero del pareggio (117-117), Randle ha la palla per redimersi ma Bender lo stoppa a 10” ed Hill non mette la tripla. Ultimo tiro per i Suns ma Crawford non troverà il bersaglio sulla sirena.
Nell’extra-time Phoenix riesce a scappare con layup di Bender e poi tripla di Jackson a 83” per il 129-121.

Denver Nuggets – Portland Trail Blazer 119-110
DEN: Millsap 25, Jokic 22 (13 rimb), Murray 23, Craig 18
POR: Aminu 12 (14 rimb), Kanter 24, Hood 17, Lillard 14, Turner 15, Layman 15

I Nuggets fanno un be favore ai Jazz battendo i Portland Trail Blazers con Nikola Jokic ancora per un soffio vicino alla Tripla-Doppia (22+13+9); si entra nell’ultimo quarto con Portland avanti 84-87, Denver però gioca primi 5’ da favola, parziale di 16-4 chiuso da Craig per il 100-91, Portland non molla, è sul -3 (110-107) a 1’50” dalla fine quando Murray segna il floater, Jokic scippa Aminu e Craig corregge a rimbalzo l’errore di Millsap per il 114-107 a 1’12”.

Golden State Warriors – Cleveland Cavaliers 120-114
GSW: Durant 15, Green 20, Thompson 11, Curry 40, Cook 14
CLE: Osman 15, nance Jr. 13 (14 rimb), Thompson 12, Sexton 27, Clarkson 10, Zizic 12, Nwaba 13

Stephen Curry stavolta dice 40 tondi con 9/12 da 3 nella vittoria sui Cavs; al riposo lungo Steph è a quota 23 punti con i suoi comodamente avanti 68-49, Cleveland però sfrutta il momento relax dei campioni e dal -20 riesce ad arrivare fino al -4 (118-114) e possesso ma Sexton manca a 11” la tripla del potenziale -1

Los Angeles Clippers – Los Angeles Lakers 117-122
LAC: Temple 16, Gallinari 27, Zubac 11, Gilgeous-Alexander 20, Williams 18, Harrell 14
LAL: Cruso 32 (10 rimb), McGee 18 (10 rimb), Caldwell-Pope 25, Rondo 15 (12 ass), Williams 12, Jones 5 (10 rimb)

Colpo di scena ad Hollywood dove i Clippers perdono il derby contro i Lakers trascinati d aAlex Caruso (32 punti); nel 4° periodo Rondo realizza 11 punti, Caruso ben 13 con gli ultimi 2 decisivi perché arrivati dopo la tripla di Gallinari (115-118) per chiudere la partita sul 115-120 a 24”

STANDINGS

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B