Embiid ammutolisce Toronto, Denver 1-0!

Philadelphia espugna Toronto e lo fa con Joel Embiid nel momento cruciale, Denver resiste a Lillard e si aggiudica Gara1.

EASTERN CONFERENCE

Toronto Raptors (#2) – Philadelphia 76ers (#3) 89-94 [TIE 1-1]
TOR: Leonard 35, Siakam 21, Lowry 20
PHI: Butler 30 (11 rimb), Embiid 12, Harris 9 (11 rimb), Redick 11, Monroe 10, Ennis III 13

I Philadelphia 76ers si riscattano subito, battono i Raptors in volata dopo aver anche toccato il +19 e pareggiano al serie con Joel Embiid protagonista e un Jimmy Butler da favola; gran primo tempo degli ospiti che a 4’18” chiudono un break di 7-0 con un libero di Butler (fallo tecnico) per il 26-45, al riposo lungo il vantaggio sarà di 13 lunghezze (38-51) con Toronto che pagherà il 3/5 dalla lunga distanza.
I canadesi però rientrano in campo con un’altra faccia, rimontano e malgrado la tripla del +7 a 1’15” dalla fine di Butler a 46” dalla conclusione Siakam corregge in Tap-In il suo stesso errore per il -1 Raptors (89-90)!
Phila va da Embiid e lui non tradisce, gancio appoggiato al tabellone per il +3 (89-92), Toronto va da Danny Green che però sbaglia la tripla a 10”, rimbalzo di Harris che chiuderà i giochi dalla lunetta.

WESTERN CONFERENCE

Denver Nuggets (#2) – Portland Trail Blazers (#3) 121-113 [DEN 1-0]
DEN: Millsap 19, Jokic 37, Harris 11, Murray 23
POR: Kanter 26, McCollum 16, Lillard 39, Hood 17

Nikola Jokic dice 37+9+6 e i Denver Nuggets fanno loro Gara1 contro Portland malgrado i 39 di Damian Lillard; partita equilibrata, Denver sempre al comando ma senza scappare via e ad inizio 4° periodo Portland è sul -5 (101-96), gli ospiti però sprecano due occasioni per avvicinarsi ancor di più (persa di Lillard ed errore di Kanter) e i Nuggets li puniranno.
Break di 6-0 con 4 punti firmati Plumlee per il +11 (107-96) a 7’23” dalla conclusione, vantaggio che Portland non riuscirà più a colmare fino alla fine malgrado i 14 punti nella frazione di Lillard ed il 52% dal campo di Portland contro il 39% dei padroni di casa.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B