Thompson-Curry per il Match-Point, Bucks 4-1!

Golden State trema per l’infortunio di Durant ma Curry-Thompson la salvano da Houston andando a Match-Point, Milwaukee chiude senza problemi.

EASTERN CONFERENCE

Milwaukee Bucks (#1) – Boston Celtics (#4) 116-91 [W MIL 4-1]
MIL: Mirotic 10 (11 rimb), Antetokounmpo 20, Middleton 19, Bledsoe 18, Connaughton 7 (11 rimb), Ilyasova 10, Hill 16, Brogdon 10
BOS: Tatum 14, Brown 12, Irving 15, Morris 14 (11 rimb)

I Milwaukee Bucks non perdono tempo, battono ancora nettamente i Celtics mandando ben 7 giocatori in doppia-cifra a referto e staccano il biglietto per le finali di Conference, Kyrie Irving chiude (molto probabilmente) la sua ultima in maglia Celtics con 6/21 dal campo; come in Gara4 i Bucks non lasciano neanche le briciole ai Celtics, al riposo lungo conducono 52-39 col solo Mirotic in doppia-cifra (10 punti) ma lasciando gli avversari col 25% dal campo (13/51).
Boston nel secondo tempo non riuscirà mai ad andare sotto i 10 punti di scarto subendo un break di 10-2 a cavallo tra il 3° e 4° periodo per il +22 Bucks (86-64) che segnerà la fine della partita e della serie.

WESTERN CONFERENCE

Golden State Warriors (#1) – Houston Rockets (#4) 104-999 [GSW 3-2]
GSW: Iguodala 11, Durant 22, Green 8 (12 rimb, 11 ass), Thompson 27, Curry 25
HOU: Tucker 13 (10 rimb), Gordon 19, Capela 6 (14 rimb), harden 31, Paul 11, Shumpert 11

I Golden State Warriors superano la paura dell’infortunio a Kevin Durant (polpaccio destro e NON tendine d’Achille) e battono i Rockets trascinati finalmente dagli Splash Brothers per il Match-Point nella serie; Golden State parte fortissimo, 31-17 alla prima sirena con Klay Thompson da 12 punti, al riposo lungo sempre +14 (57-43) Warriors dopo aver toccato pure il +20 (57-37 a 3’ dall’intervallo) con KD a quota 18 punti e Klay 17.
Houston però non molla, nel 3° periodo KD s’infortuna eseguendo un fade-away e nell’atterrare s’infortuna senza far più rientro, i texani approfittano del momento shock dei padroni di casa e alla sirena del 3° periodo siamo in perfetta parità sul 72-72, Warriors da 15 punti nella terza frazione.
Ultima frazione da botta-e-risposta, siamo sul +1 Warriors (89-88) a 4’49” dalla fine, Looney va in lunetta per 2 liberi, Green si becca prima un tecnico (91-89) ma poi si redime co la tripla seguita a sua volta da un’altra pesantissima di Thompson a 2’34” per il +8 Golden State (97-89)!
Sembra fatta ma i campioni in carica non chiudono e a 18” dalla sirena finale Harden segna il layup del -3 (102-99), a togliere le castagne dal fuoco ci pensa Thompson in una sequenza delirante perché lo stesso Klay rischia di perdere palla sul raddoppio, si salva evitando per un soffio d’uscire dal campo, la sfera finisce nell’angolo a Looney, Houston si distra e Klay col suo layup chiude per il 104-99 a 4”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B