Curry & Warriors da veri campioni, è 4-2!

Stephen Curry gioca un formidabile secondo tempo ed un pazzesco 4° periodo trascinando i Warriors al successo a Houston per chiudere la serie.

WESTERN CONFERENCE

Houston Rockets (4) – Golden State Warriors (#1) 113-118 [W GSW 4-2]
HOU: Tucker 15, Capela 10 (10 rimb), Harden 35, Paul 27 (11 rimb)
GSW: Iguodala 17, Thompson 27, Curry 33, Looney 14, Livingston 11

Senza Kevin Durant i Golden State Warriors sbancano Houston con autorità e con un formidabile Stephen Curry da 33 punti tutti nel secondo tempo chiudendo la serie; la partita è una battaglia via dall’inizio alla fine, nessuna scappa mai con un vantaggio in doppia-cifra, 21 cambi di leadership e 15 situazioni di parità e al riposo lungo siamo sul 57-57 con 19 punti per Harden e 21 per Klay Thompson…e 0 con 0/5 dal campo per Curry!
Nel 3° quarto Curry d’iscrive alla partita realizzandone 10 come CP3 e Houston entra negli ultimi 12’ avanti 87-82, si entra nel quarto dello Chef.
A metà frazione siamo ancora in parità sul 97-97, Golden State prova la fuga con un break di 7-2 (100-104) a 2’ dalla fine ma Harden accorcia subito grazie ad un rimbalzo offensivo di Capela a 1’45”…e poi Steph! TRIPLA a 1’28” per il 102-107, Harden perde palla, Thompson manca il colpo del KO, Harden si fa perdonare col layup del -3 a 58” ma il problema per Houston è che anche Klay si perdonare a modo suo…TRIPLA a 36” per il 104-110 che di fatto ammazzerà i Rockets e la serie che, tra l’altro, è stato l’unico canestro realizzato dal campo da Thompson in tutto il 4° periodo. Nell’ultima frazione Curry ha scritto a referto 23 punti su 36 di squadra tirando 6/8 dal campo per Houston vani i 12 di Harden.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B