Finals 2019 (G3): No Thompson e Toronto domina!

I Warriors decidono di non rischiare Thompson e malgrado un super Curry non riescono ad avere la meglio su Toronto che vince bene Gara3 col duo Leonard-Green.

Golden State Warriors (#1) – Toronto Raptors (#2) 109-123 [TOR 2-1]
GSW: Iguodala 11, Green 17, Curry 47
TOR: Leonard 30, Siakam 18, Gasol 17, Lowry 23, VanVlet 11

I Golden State Warriors decidono di non schierare Klay Thompson e i Toronto Raptors ringraziano dominano la Gara3 delle NBA Finals e riprendendosi il vantaggio nella serie sulle spalle del solito Kawhi Leonard ma soprattutto Danny Green (18 con 6/10 da 3), il tutto malgrado uno stoico Stephen Curry da 47 punti in 43’; le squadre vanno negli spogliatoi sul 52-60 Raptors con Curry da 24 punti, nella ripresa si scatena Kawhi Leonard, l’ex Spurs realizza nel solo 3° quarto 15 punti ed aiutato da Danny Green spingerà i suoi fino al +16 (75-91) a 93” dalla sirena della frazione dopo un break di 8-0 cominciato con due bombe di Danny.
Golden State però non ci sta, break di 6-0 nei primi 90” del 4° per il -7 (89-96) ma Serge Ibaka sale in cattedra con 4 punti consecutivi per il nuovo +11 (89-100), i Warriors sono alle corde e nelle mani del solo Curry, a 7’33” dalla fine arrivano prima la bomba e poi il fadeaway di Kyle Lowry per il 91-107 a metà frazione.
Negli ultimi 3’ i padroni di casa rientrando fino al -10 (103-113) con Curry che le prova tutte ma a 97” VanVleet lancia una preghiera allo scadere dei 24” per chiudere i giochi sul 105-113

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B