Messina saluta l’NBA e torna: Olimpia Milano!

Ufficiale, Ettore Messina saluta l’NBA e i San Antonio Spurs per tornare ne vecchio continente dove dovrà guidare l’Olimpia Milano alla redenzione dopo l’ultima tragica annata.

Messina lascia l’NBA dopo 4 anni da assistente dei San Antonio (dopo esserlo stato nella stagione 2011/12 ai Lakers, ndr), un’NBA che lo ha ripudiato costringendolo di fatti a dire addio al grande sogno; in questi anni il nome dell’ex coach del CSKA Mosca è stato sempre accostato alle panchine vacanti in Off-Season ma puntualmente, quando sembrava il candidato favorito, spuntava fuori qualcuno all’ultimo e veniva beffato…ed il più delle volte da altri assistenti di Gregg Popovich.

Molti non lo sanno ma Messina fu due volte ad un no nulla per essere Head-Coach NBA, prima con Milwaukee e poi con Toronto dove addirittura stava cercando casa!

Quest’anno di panchine vacanti ed invitanti ce ne erano: Memphis, Washington, Cleveland, Phoenix, c’è stato qualche meeting ma nulla di più, addirittura i Cavs sono andati in NCAA a prendere il loro nuovo Head-Coach.

Messina paga lo scotto di essere assistente di Popovich che di lasciare la poltrona non ne vuole sapere, il rinnovo triennale firmato quest’anno dal coach di Team USA ha tagliato definitivamente le gambe al coach italiano che per molti sarebbe stato l’erede una volta finito il ciclo del vecchio Pop.
Oltretutto Messina paga il fallimento di Igor Kokoškov con i Suns; prima volta di un allenatore non americano come Head-Coach e stagione tragica con licenziamento alla fine di essa, il povero Kokoškov ha pagato un roster scarso con infortuni pesanti (Devin Booker)  e la promessa non mantenuta la notte del Draft quando i Suns preferirono DeAndre Ayton al suo Luka Doncic.

Messina lascia l’NBA con due record non da poco, il 26/11/2014 diventa il primo allenatore non americano ad aver vinto una partita di Regular-Season da Head-Coach (CLICCA QUI per leggere) e ai Playoffs 2018 vince Gara4 il 22 aprile contro i Warriors al primo turno diventando sempre il primo allenatore non americano ad aver vinto una partita di Playoffs.

Dopo un’annata fallimentare dove l’Olimpia ha mancato tutti gli obiettivi a Messina spetta il compito di rianimare l’ambiente, il contratto firmato è un 3+2 col la peculiarità del doppio ruolo; infatti oltre ad essere l’allenatore coprirà anche il ruolo di Presidente Delle Operazioni (senza ruoli amministrativi ) e qui c’è da mettere i puntini sulle i.

In Eurolega NON è consentito questo doppio ruolo quindi Messina fungerà da GM e al suo posto verrà messo un suo uomo di fiducia che può essere o Claudio Crippa o Daniele Baiesi, sempre in attesa di quel Maurizio Gherardini, sogno bagnato di Milano, oggi impegnato con le finali in Turchia col Fenerbahce.

Inoltre un nuovo uomo Armani Pantaleo Dell’Orco assumerà la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione del club

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B