NBA Draft 2019: Zion Williamson è la #1!

Come da pronostico il fenomeno di Duke è stato il primo nome chiamato dal Commissioner Adam Silver all’NBA Draft 2019, dopo di lui un altri pronostici rispettati con Morant e Barret.

Prima ancora che il nome di Zion Williamson venisse chiamato con la prima scelta assoluta i New Orleans Pelicans avevano già imbastito e chiuso una TRADE con gli Atlanta Hawks i quali, innamorati di DeAndre Hunter, si sono presi la #4 dando la #8, la #16 e la #35 ai Pelicans.

Zion quindi a mani basse è stato la #1 con commozione durante l’intervista a Maria Taylor nel ringraziare la madre (🎥), Ja Morant ai Grizzlies altro matrimonio già scritto, un po’ di brividi al momento della #3 ma New York non ha fatto danni scegliendo l’altro Duke R.J Barrett con boato dei fans Knicks.

Alla #5 Cleveland va dritta su Darius Garland (che ha giocato solo 5 partite la scorsa stagione) contando che ha già Colo Sexton scelto l’anno prima nella stessa poizione, mentre alla #6 TRADE perché non hanno scelto i Phoenix Suns in quanto hanno ceduto la loro scelta a Minnesota in cambio Dario Saric e della #11 (Cameron Johnson), i T-Wolves hanno scelto Jarrett Culver finalista con texas Tech alle ultime Final Four.
Coby White viene scelto alla #7 dai Bulls e fino a qui tutto secondo i pronostici.

Alla #8 è di nuovo il turno dei Pelicans, come citato ad inizio post, Griffin punta ancora sull’esplosività ed atletismo scegliendo il centro Jaxson Haynes, alla #9 è il turno di Washington che si rafforzano sotto la plance col polivalente Ruy Hachimura, a chiudere la Top 10 Atlanta che scelgono il 3° Duke disponibile ossia Cam Reddish.

💡CURIOSITÀ💡
• Era dal 2007 che non c’erano nella Top 10 del Draft tre giocatori dello stello collegge, quella volta fu Florida a primeggiare col trio Horford-Brewer-Noah.
• Ci sono stato nel 1° turno ben 4 giocatori 🇨🇦 scelti (6 in tutto il Draft): Barrett (#3), Alexander-Walker (#17), Clarke (#23) e Kabengele (#27).

Per trovare il primo europeo bisogna aspettare la #15 con la grande speranza francese Sekou Doumbouya scelto di Detroit Pistons, alla #18 troviamo Goga Bitadze scelto dagli Indiana Pacers eguito subito dopo alla #19 dal connazionale Luka Samanic scelto dai Kings, la grande speranza francese.

Bol Bol viene scelto alla #44 dai Miami Heat (girato poi a Denver) mentre niente da fare Tacko Fall.

TRADE
• Philadelphia scambia Joanthon Simmons con i Washington Wizards per la loro #42 (Admiral Schofield)
• Boston scambia Ty Jerome e Aron Baynes con i Phoenix Suns per la prima scelta 2020 dei Bucks.

CLICCA QUI per leggere tutto il Draft 2019

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B