Top 10 Villains nello Spots USA!

Le giornate iniziano ad essere fiacche quindi bisogna trovare qualche argomenti di discussione e nulla è meglio di una Top 10 soprattutto se questa riguarda i “Villains” dello sport Stelle Strisce.

Il “Villain” nel fumetto è l’antagonista del nostro eroe, il cattivo, quello per il quale è difficile tifare o, nel caso dello sport, è d’obbligo tifare contro perché è sempre quello che vince; nello Sport USA ci sono dei “Villains” ben definiti da molti anni e qui di seguito ho voluto stilare la mia Top 10;

TOP 10 SPORT 🇺🇸 VILLAINS

10) Arbitri 📣
È sempre colpa loro. Qualunque cosa succeda nel bene e nel male gli arbitri sono sempre il primo bersaglio dei tifosi, il dramma è quando vogliono fare i protagonisti o sbagliano in maniera clamorosa provocando dei seri danni, chiedere ai New Orleans Saints quest’anno.

9) USA Women Soccer Team ⚽️
Domenica si giocheranno la finale dei Mondiali contro l’Olanda per conquistare il 4° Mondiale, spietate, delle macchine da guerra perfette, 3 Mondiali e 4 ori olimpici all’attivo e pure arroganti, basti vedere l’esultanza irrisoria di Alex Morgan dopo il goal del 2-1 contro l’Inghilterra in Semifinale. Quando ci sono loro si lotta per l’argento.

8) Jon “Bones” Jones 🥋
La sua faida con Daniel Cormier è stata la rappresentanza del bene contro il male, Cormier il padre di famiglia, l’uomo giusto, amato da tutti, quelo che ha lavorao sodo ogni giorno per diventare campione, Bones il talento puro, il ribelle (tolto il titolo per vicissitudini fuori dal ring, ubriaco alla guid, ndr.), l’imbroglione (2 squalifiche per doping col titolo tolto alla seconda) ma allo stesso tempo l’imbattuto, il campione, il più grande di sempre nell’ottagono, vince, lo squalificano, gli tolgono il titolo e lui sistematicamente torna, vince nettamente e si riprende la cintura.

7) Duke 🏀
Coach K e i suoi Blue Devils sono i nemici del College Basketball, un’ottima academia, mai nei casini, i migliori a reclutare i migliori del paese che chissà come mai vanno sempre da loro (se pensavate che Zion+Barrett fosse stato un colpo pazzesco non avete idea della squadra dell’anno prossimo), il tifo più rovente e tutti i prodotti usciti da quell’ateneo non brillano per simpatia, uno su tutti l’indimenticabile Christian Laetner.

6) Dallas Cowboys 🏈
La franchigia chiamata “Team of America” oggi una squadra che cerca di tornare ai livelli di un tempo ma che vincano o perdona i Cowboys sono sempre il bersaglio preferito da tutte le tifoserie, 1 super Bowl vinto negli ultimi 24 anni, un’attenzione mediatica al limite dell’incredibile, Jerry Jones è senza dubbio il proprietario dello sport USA più eccentrico,  presente sia dentro che fuori dal campo, guardate “All Or Nothing” su Amazon Prime e capirete anche il perché, in TV tra gli analisti ci sono solo Cowboys, Tony Romo, Jason Witten, Michael Erving, Troy Aikman e “Primetime” Deion Sanders.

5) Los Angeles Lakers 🏀
Nemici della Lega per anni soprattutto sotto l’egemonia Kobe-Shaq, poi il tracollo e le risate ma l’arrivo di LeBron James e adesso quello di Anthony Davis hanno rimesso sulla mappa i giallo-viola che pretendono di tornare nelle zone nobili dell’NBA…pensate se arrivasse pure Leonard.
Ecco, se Kevin Durant fosse rimasto ai Warriors ci sarebbero stati loro e non al 5° posto chiaramente.

4) Floyd Mayweather 🥊
Money si odia. Punto. Anche perché lui è il primo a volerlo, Mayweather sotto il punto di vista mediatico è sempre stato anni luce avanti, quando era soprannominato “Pretty Boy” e vinceva non se lo filavano, ha deciso di essere il cattivo, quello che ostenta ricchezza spudorata (parco macchine, gioielleria, vestiti), quello iper-arrogante, si è fatto chiamare “Money” e la gente guarda i suoi match prevalentemente per vederlo perdere…cosa che però non è mai successa!

3) Alabama Crimson Tide 🏈
I Patriots del College Football, Nick Saban è diabolico (anche a livello umano) sia nel reclutare sempre i migliori e nel tirare fuori dai “nessuno” il meglio, l’esempio più lampante è il QB Tua Tagovailoa, buttato dentro alle finali del College Football 2018 con i Crimson Tide sotto 7-20 a metà del 3° quarto ed autore della rimonta e del TD dell vittoria all’Overtime su Georgia. Ogni anno partono come favoriti, ogni anno arrivano ai Playoffs e questo aiuta e non poco quando bisogna reclutare.
Alabama è il college più vicino ad una franchigia NFL che c’è nella nazione a livello anche di struttura, l’anno scorso è stato ufficializzato un progetto da 10 anni del costo di $600 milioni per rifare tutta la struttura sportiva, dal basket fino al Football.

2) New York Yankees ⚾️
Il male. Gli Yankees sono sempre stati la franchigia da odiare in America, 27 titoli, il loro logo ovunque vestito anche da gente che non sa cosa sia, le loro uniformi a righine che non cambiano dal lontano 1912, i loro giocatori dallo “Squadrone degli Assassini” fino ad Alex Rodriguez e Derek Jeter. Nel Baseball si tende a crescere una squadra e poi ad aggiungere stelle, NY ha sempre andata a comprare i migliori, qualunque sia il contesto dire ad uno “sei come gli Yankees” è sinonimo di essere il più forte ma anche il più odioso, trattamento mediatico pari a quello dei Cowboys e quest’anno a meno di allineamenti cosmici non ce ne è per nessuno vista l’armata che hanno, armata che portafoglio alla mano costa $218 milioni. Yankees che stando a Forbes valgono $4 miliardi. Non sono una squadra, sono un’istituzione.

1) New England Patriots 🏈
Ogni anno deve essere l’ultimo, ogni anno deve essere quello del ritiro di Tom Brady, ogni anno deve essere quello della rottura…ogni anno questi sono li e, come nell’ultima stagione, contro tutto e tutti ribaltano i pronostici e vincono. Dicasi 17 anni di dominio, tutti ci hanno provato ad emularli per sistema, organizzazione, mentalità, metodo, tutti respinti con perdite.
Prendono i “commessi di Wallmart” e li portano al Super Bowl, prendono giocatori a fine carriera o dimenticati e questi diventano dei Pro-Bowler, coach Bill Belichick e la sua scuola hanno preso a calci il genio *** al Super Bowl 53, Tom Brady 42 anni non è un QB da fuochi d’artificio è lo sportivo più “clucth” e vincente in attività e di sempre (chiedere a Kansas City)…e la cosa inquietante è che hanno sempre fame!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B