NBPA Players Voice Awards 2019

Quinta edizione degli “NBPA Players Voice Awards” ossia la consegna dei riconoscimenti individuali della stagione appena conclusa assegnati però dai giocatori stessi e non dalla stampa, doppietta per Giannis Antetokounmpo (27 anni) nominato MVP anche dai colleghi.

Come sempre nessuna cerimonia, il tutto è stato annunciato via Twitter con poi documento ufficiale, i Players Voice Awards sono assegnati dai colleghi che hanno rispettato praticamente gli Awards (CLICCA QUI per leggere) ufficiali della Lega; Giannis MVP; Lou Williams 6° uomo, Luka Doncic matricola e Rudy Gobert miglior difensore.

Più interessanti i premi originali come il “People’s Champ” assegnato a LeBron James, James Harden invece è il giocatore più difficile da marcare e Kevin Durant è secondo i colleghi il giocatore più clutch dell’NBA.

NBPA Players Voice Awards 2019

MVP: Giannis Antetokounmpo

Best Defender: Rudy Gobert

Mr.Clutch: Kevin Durant

Toughest to GuardJames Harden

Best Off The Bench: Lou Williams

Best Dressed: Russell Westbrook

Best Rookie:Luka Doncic

Global Impact: LeBron James

Most Influential Veteran: Dwyane Wade & Dirk Nowitzki

People’s Champ: LeBron James

Best Comeback Player: Gordon Hayward

Infine, novità di quest’anno, ogni squadra ha eletto il suo miglior compagno di squadra “Individual teammates of the year“: Vince Carter (ATL), Marcus Smart (BOS), Jared Dudley (BKN), Marvin Williams (CHA), Robin Lopez (CHI), Channing Frye (CLE), Dirk Nowitzki (DAL), Mason Plumlee (DEN), Blake Griffin (DET), Draymond Green (GSW), PJ Tucker (HOU), Thaddeus Young (IND), Patrick Beverley (LAC), Lance Stephenson (LAL), Mike Conley (MEM), Udonis Haslem (MIA), Giannis Antetokounmpo (MIL), Taj Gibson (MIN), Jrue Holiday (NOP), Lance Thomas (NYK), Jerami Grant (OKC), DJ Augustin (ORL), TJ McConnell (PHI), Jamal Crawford (PHX), Damian Lillard (POR), Harrison Barnes (SAC), Patty Mills (SAS), Kyle Lowry (TOR), Bradley Beal (WAS).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B