Arenas e la sua “povertà” ai tempi dei Warriors

Da quando ha appeso le scarpe al chiodo e si diverte in BIG3 Gilbert Arenas (37 anni) è un fiume in piena soprattutto sui Social commenta/critica tutto quello che gli passa sotto mano (chiedere a Devin Booker) e recentemente ha raccontato un episodio tragicomico della sua carriera.

Al Draft del 2001 con la scelta assoluta #31 i Golden State Warriors scelgono Gilbert Arenas da Arizona, il contratto per i rookie al tempo era di $330 mila l’anno una somma niente male ma per Arenas diciamo andava stretta in quanto, per essere gentili, vittima della sindrome da shopping compulsivo! Si, Arenas non riusciva a tenere la carat di credito dentro il portafoglio ed in un intervista rilasciata a Leo Sepkowitz (The Athletic) di come, al suo primo anno NBA con i Warriors vivesse con circa $400 al mese nei primi 2 anni di carriera….perché gli altri $27k li sperperava in qualunque cosa!

Da aggiungere che Arenas all’epoca era convinto di essere un sicuro primo giro e quindi di ottenere un contratto garantito quindi, reo di questa certezza (nella sua testa), si diede alla pazza gioia.

Un esempio? Ve lo dice lui:

Col primo stipendio mi comprai una catena d’oro, l’Escalade con dentro 5 televisori più il sistema stereo.

Arenas infatti viveva in una piccola casa in affitto ed era costretto a rubare il più possibile dal catering dell’aereo della squadra per mangiare, addirittura ha parlato di come fosse difficile la vita di coppia:

Immagina di provare ad essere un giocatore NBA con $400 al mese…Prova ad andare ad un appuntamento a metà mese con solo $100 rimasti. Dovevo pagare la benzina, avevo due cani e una ragazza a quel momento. Non c’era nessun appuntamento! È stato orribile

Fortunatamente Arenas sul campo si sapeva far valere ed il 6 luglio 2008 i Wizards gli misero sul piatto la super estensione da 6 anni per $111 milioni, un grande giorno per “Agent 0” ma l’inizio della fine per i Wizards.

Arenas in 12 anni di carriera, contando solo i contratti con le squadre (Warriors, Wizards, Magic, Grizzlies), ha guadagnato circa $163 milioni.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B