About Basketball Day 2019, che giornata!

Special guest, show, grandi partner e una memorabile sorpresa: l’NBA Superfan James Goldstein. La seconda edizione dell’evento About Basketball Day si è conclusa con un grande successo.

L’About Basketball Day 2019 del 21 settembre è andato in archivio al termine di una giornata all’insegna della pallacanestro in tutte le sue sfumature: talk tematici con diversi special guest, grandi sponsor, numerosi appassionati accorsi al PlayMore!, lo spettacolare G-Shock Dunk Contest e tante sorprese a tema cestistico. Ideato e fondato nel 2018 da Gianluca Gazzoli di Radio Deejay, ‘About Basketball Day’ è un evento dedicato al basket con l’intento di celebrare la palla a spicchi in tutte le sue forme, soprattutto rivoluzionando gli schemi classici: da qui il tema di quest’anno, “Revolution”, che ha caratterizzato la giornata e tutti i panel andati in scena nella Talk Arena del centro sportivo PlayMore!, situato nel centro di Milano in Via della Moscova 26. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Milano.

La festa è partita al mattino con una serie di partite tra padri e figli organizzate dalla community “Superpapà”. A seguire il primo talk “Basket e Integrazione”, durante il quale Kader Kam (giocatore e dunker), Jacopo Geninazzi e Giulio Maria Papi della Briantea84, Luca Mazzella (Overtime – Storie a Spicchi), Matteo Buschera (PlayMore!) e Lara Tagliabue (Laureus e Slums Dunk) hanno approfondito l’importanza di un valore come l’uguaglianza nel mondo dello sport. Il secondo talk “Media Experience”, incentrato sull’evoluzione della narrazione cestistica sui mezzi di comunicazione, ha visto Mauro Bevacqua (Sky Sport), Davide Chinellato (Gazzetta dello Sport), Andrea Solaini (Eurosport) e Manuel Riccio (digital PR freelancer) raccontare le loro esperienze nei campi del giornalismo e della comunicazione sportiva. Prima di pranzo è stato il turno del talk “Basket e Cultura”, con Davide Barco (illustratore NBA), Panini Comics – fumetto Slam Dunk, Marcello Natalini (Museo del Basket di Bologna), Francesco Finazzer Flory (NBA Overtime) e Alessandro Molinari (Dunkest) che hanno raccontato delle loro iniziative nel mondo del basket.

Durante il talk “Most Valuable Women”, Ilaria Panzera (giocatrice GEAS e MVP dell’Europeo Under 18 femminile del 2019), Cinzia Zanotti (coach GEAS), Elisa Guarnieri (Hub Com) e Monica D’Ascenzio (Il Sole 24 Ore) hanno parlato della pallacanestro al femminile e interagito con un pubblico molto partecipe. A seguire è andato in scena “Lifestyle Revolution”, il panel dedicato al rapporto tra basket, fashion, showbiz e gaming: ospiti Farid Shirvani (MTV Italia), Ricko Schwartz (rapper), Pippo Palmieri (regista Zoo di 105, DJ e conduttore radiofonico), Luca Quattrone (Double Clutch), Luca Forte (Eurogamer.it) e Andrea Rock (conduttore Virgin Radio). L’ultimo panel della Talk Arena ha visto Michele Dalai, storyteller in radio e in TV, incantare il pubblico grazie alle sue storie di basket, come quella del rapporto amore-odio tra Larry Bird e Magic Johnson.
Grande sorpresa di giornata è stata la graditissima visita di James Goldstein, una leggenda dei palazzetti NBA (specialmente dello Staples Center di Los Angeles). Considerato un NBA Superfan, il 79enne statunitense si gode a bordocampo più di 100 gare a stagione ed è un volto di riferimento dello showbiz americano. Goldstein ha scelto (e premiato) il vincitore del Best Outfit a tema cestistico dell’About Basketball Day 2019.

Terminati i panel della Talk Arena, il pubblico si è spostato sul campo da basket per assistere alla finale del 3-Point Contest e alle premiazioni del vincitore dell’ABD Trickshot Contest, il concorso a premi lanciato sui canali social di About Basketball. Alle 19.15, inoltre, è stato il turno del talk “The Game and the Voice” con protagonista Flavio Tranquillo, la voce del basket italiano. Il telecronista di Sky Sport si è seduto al centro del campo e ha risposto, microfono alla mano, alle numerose domande degli appassionati di basket riuniti attorno a lui.

La giornata è terminata in bellezza con il G-Shock Slam Dunk Contest, diretto artisticamente dai Da Move. I dunker professionisti Salu Benjamin Tadi, Alex Zakharov, Loic Moitry e Kader Kam si sono sfidati a colpi di schiacciate (anche saltando una motocicletta offerta dai ragazzi di GP One Milano) e gesti atletici di altissimo livello. I voti della nostra giuria d’eccezione, composta da Ghemon (artista pop-rap), Lidia Carew (ballerina), Flavio Tranquillo e Ricko Schwartz, hanno decretato Kader Kam vincitore.
Burger Wave, Food Partner dell’About Basketball Day 2019, era al PlayMore! con una piastra sempre calda e centinaia di hamburger pronti a soddisfare il palato del pubblico. Nell’area dedicata agli sponsor erano presenti anche i nostri partner ufficiali NBA 2K20, Panini Comics con la ristampa del celebre fumetto Slam Dunk, G-Shock e Fatto Da Yo! con il merchandising dell’About Basketball Day 2019. Gli altri partner ufficiali che hanno dato un contributo fondamentale alla realizzazione dell’evento sono stati Dunkest, Gatorade e Mitchell & Ness.

NBA-Evolution ha fatto la sua parte; nel “Three Point Contest” il nostro Piergiorgio Corno si è qualificato al 3° posto dopo aver chiuso al 1° posto il girone di qualificazione delle “Communities”  inoltre, sempre lo stesso PG ha contribuito sensibilmente alla presenza di Jimmy Goldstein

 

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B