NFL Tuesday 19: Recap Week #4 (2019)

Quarta settimana NFL che ah visto 10 vittorie in trasferta e rimanere solo 3 squadre imbattute tra le quali Patriots e Chiefs, cade Dallas a New Orleans, Cleveland domina i Ravens e Philadelphia espugna con brivido Green Bay.

NFL WEEK #4 2019

Siamo entrati nella Week #4 NFL con ben 8 squadre imbattute e ne usciamo con solo 3 ossia i New England Patriots che grazie alla loro difesa (4 intercetti) hanno domato i Bills e salvato la giornataccia di Tom Brady e i Kansas City Chiefs stoici in quel di Detroit che analizzeremo dopo nel dettaglio (San Francisco era in BYE).
Cominciamo con le super vittorie dei Cleveland Browns e Tampa Bay Buccaneers rispettivamente impegnate a Baltimore e Los Angeles sponda Rams; Baker Mayfield dopo un inizio sottotono ha preso le redini della partita e coadiuvato da un indomabile Nick Chubb ha travolto i Ravens, invece al Coliseum di L.A partita delle non-difese con Tampa che ha rifilato 55 punti ai Rams in un 4° periodo scoppiettante da 24-20 per gli ospiti. Jameis Winston ha chiuso con 28/41 per 385 yds, 4 TD e 1 INT mentre Jared Goff 45/68 per 517 con 2 TD ma ben 3 INT.

Partita durissima al Superdome di New Orleans dove si sono imposti per 12-10 contro i Cowboys alla loro prima sconfitta, match poco emozionante ma molto combattuto nelle secondarie con quella dei Saints che ha annullato le armi dei ‘Boys: Ezekiell Elliot 35 yds con 1 TD, Amari Cooper 48 yds per sole 5 ricezioni. New Orleans segna solo via FG infatti l’unico TD della serata lo realizza Elliot con una corsa da 2 yds nl 3° quarto, Saints che però costruiscono bene (Kamara prestazione mostruosa) e arrivano al FG del 12-10 dopo 2′ del 4° periodo, da quel momento saranno le difese a fare le partita soprattutto quella locale che forzerà al 3-And-Out tutti gli attacchi di Dallas compreso quello finale a 97″ dalla fine con Sack su Prescott ad inizio drive che ha complicato tutto il drive dei texani.

Continua la Minshew-Mania a Jacksonville, il QB matricola ha guidato i Jaguars al successo di misura in quel di Denver orchestrando un ottimo drive negli ultimi 87″ di partita che ha consentito al Kicker Josh Lambo di realizzare il decisivo FG sulla sirena da 33 yds. Un’altra mania che sta prendendo sempre più piede è quella del Qb dei Carolina Panthers Kyle Allen, prestazione ancora di livello per lui malgrado nessun TD-Pass (24/34 per 232 yds) nel successo dei suoi contro Houston.

Continua invece la tragica stagione dei Redskins dominati a New York dai Giants di Daniel Jones (23/31, 225 yds, 1 TD, 2 INT) ma Redskins che almeno stavolta hanno fatto esordire il rookie QB Dwayne Haskins con risultati non esaltanti (3 INT con pure Pick6), Miami perde come da pronostico ma il dato da sottolineare è che i Dolphins per la prima volta in stagione hanno comandato il match per un breve lasso di tempo (3-7 nel 1° quarto). Belle vittorie per Chicago contro Minnesota malgrado il precoce infortunio del QB Mitch Trubisky, Tennessee a valanga su Atlanta con Marcus Mariota unico QB di tutta Lega senza Turnover (Intercetti o fumble), Oakland c’è ma perde per tutta la stagione Vontaze Burfitc in quanto sospeso dalla Lega dopo l’ennesimo interventi criminale (Helmet-To-Helmet), si tratta della sospensione più lunga mai assegnata dall0NFL per un’azione svoltasi in campo.

Al Thursday Night super partita a Lambeau Field con gli Eagles di un super Jordan Howard (2 TD per 85 yds) che hanno riscattato la brutta sconfitta casalinga contro i Lions imponendosi sui dei Packers molto caotici, infatti Green Bay ha sprecato tante occasioni nel finale per riprendere gli avversari come lo 0/4 nei pressi della Goal-Line a 9′ dalla fine (sotto 27-34) e l’intercetto finale di Rodgers per pareggiare la partita.

PROTAGONISTI

Nick Chubb (RB, Cleveland Browns): Prestazione Monstre per il RB dei Browns che ha chiuso con 20 portate, 165 yds, 3 TD di cui uno in slalom tra la secondaria e uno dritto-per-dritto da 88 yds per uccidere la contesa.

Larry Fitzgerald (WR, Arizona Cardinals): Arizona ha perso, Larry ha chiuso con 5 ricezioni per 47 yds che però hanno consentito al leggendario WR di salre al 2° posto All-Time per ricezioni con 1,326, adesso il bersaglio è Jerry Rice che prò rimane ancora molto lontano con 1,549!

Difesa New Orleans Saints: 10 punti subiti, annullato l’arma primaria di Dak Prescott (Cooper solo 5 ricezioni), 2 fumble forzati e recuperati, 4° periodo da 0 punti subiti senza lasciare che i Cowboys entrassero nel loro territorio, il sack decisivo nell’ultima drive con tanto di intercetto sull’hail-mary.

LA PARTITA

Detroit Lions – Kansas City Chiefs 30-34

Partitisisma al Ford Field di Detroit con i Lions che accarezzano il sogno di rifilar la prima sconfitta ai Chiefs che però la sfangano di nuovo in volata col solito Patrick Mahomes stellare; i Lions partono subito forte (10-0 nel 1° quarto) poi Kansas City s’iscrive alla partita ed il proseguo vive sull’equilibrio infatti, dopo i primi 45′, il punteggio recita 23-20 per i padroni di casa.
Il drivr iniziale dell’ultimo periodo è di Kansas City che grazie ad una corsa di Mahomes in situazione di 3° e 6 sulle 9 yds prende il 1° down che poi porterà al TD di Williams (23-27), Stafford non reagisce e con 2 bellissimi passaggi per Marvin Jones e Kenny Golladay con quest’ultimo firma il TD-Pass del sorpasso Lions (20-27), una catch di Golladay al limite perché quando cattura l’ovale il piede destro è dentro mentre il sinistro sembra pizzicar la linea ma gli arbitri non hanno totale conferma e il TD resta, il tutto con 2’20” sul cronometro.
Ultimo attacco degli ospiti e si arriva al momento cruciale, palla sulle 34 Kansas City in situazione di 4° e 8 e Patrick Mahomses beffa da solo la difesa azzurra!
Infatti il QB dei Chiefs corre e conquista il primo down arrivando fino alle 50 con 90£ da giocare, il #15 lancia per Kelce e Robinson portando l’ovale nella Red Zone dei Lions ma il tempo corre ed arriviamo siamo sul 2° a 10 a 40″ con palla sulle 11 di Detroit.
Mahomes trova Byron Pringle (1^ ricezione della partita) per 13 yds di gudagno e KC arriva al nuovo 1st & Goal, ovale consegnato a Darrel Williams che al 2° tentativo (da 1 yds) corre in mezzo segna il TD che manderà i titoli di coda.
Per Mahomes si tratta del 4° Winning-Drive in carriera e Kansas City è la quinta squadra nella storia NFL ad aver iniziato una stagione con 4-0 realizzando 400 yard in ogni singola gara.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B