Boston c’è a San Antonio ma Hayward è KO!

Settima vittoria consecutiva per i Celtics che però perdono Hayward per infortunio, Harden 42 a Chicago e vittoria, bene Thunder, Pelicans e Doncic.

REGULAR SEASON

San Antonio Spurs – Boston Celtics 115-135
SAS: DeRozan 22, Lyles 10, Forbes 14, Mills 20
BOS: Tatum 19, Brown 30, Walker 26, Smart 16, Williams III 11

Vittoria agro-dolce per i Boston Celtics che espugnano San Antonio ma perdono per infortunio Gordon Hayward, frattura della mano sinistra per lui; i Celtics portano subito il match dalla loro parte giocando un ottimo primo tempo (54-72) tirando col 48% dal campo e trascinati da Jaylen Brown autore di 20 punti (su 30 finali), ma la differenza per i verdi la farà soprattutto la, infatti saranno ben 43 i punti della secondaria Celtics. Nella ripresa Boston non si farà sorprendere dai padroni di casa.

Charlotte Hornets – New Orleans Pelicans 110-115
CHA: Bridges 12, Washington 10, Zeller 10, Bacon 12, Rozier 18, Gragam 24 (10 ass)
NOP: Ingram 25, Williams 15, Favors 10 (10 rimb), Redick 22, Holiday 12 (11 ass)m Hart 10

Seconda vittoria stagionale per i Pelicans che vincono a Charlotte con ancor Brandon Ingram sugli scudi (25+9); l’ex Lakers realizza 10 dei suoi 25 punti nell’ultima frazione compresa la tripla ammazza partita a 1’08” dalla fine per il +10 (99-109).

Chicago Bulls – Houston Rockets 94-117
CHI: Hutchinson 13, Markkenen 13, Carter Jr. 13 (16 rimb), LaVine 11, Satoransky 10, Young 13, White 10
HOU: House Jr. 11, Capela 16 (20 rimb), Harden 42 (10 rimb), Westbrook 26

James Harden sigla la sua 81^ prestazione da 40 punti (42 con 12/27 dal campo e 9/19 da 3) sfiorando la Tripla-Doppia per un solo assist e Houston passa senza problemi a Chicago; Harden parte tranquillo, solo 20 punti al riposo lungo con Houston avanti solo 49-50, nel 3° quarto James & Russ combineranno per 22 punti (11 a testa) su 36 di squadra in una frazione dominata 36-18 (Bulls col 26% dal campo) che consentirà ai texani di entrare nell’ultima frazione sul 67-86.

Memphis Grizzlies – Dallas Mavericks 122-138
MEM: Crowder 18, Jackson Jr. 23, Valanciunas 10, Jones 14, Melton 11, Anderson 12, Guduric 14
DAL: Finney-Smith 11, Kleber 11, Curry 16, Doncic 24 (14 rimb), Powell 11, Hardaway Jr. 20, Jackson 17, Brunson 13

Partita delle non difese a Memphis con Dallas (senza Porzingins, riposo) che travolge Memphis col solito Luka Doncic; i Grizzlies stanno a contato sul -8 (89-97) a 99” dalla fine del 3° quarto ma Dallas è proprio li che scaverà il solco, grazie ad un break a cavallo tra il 3° e 4° periodo di 9-3 i Mavs scappano sul +15 (91-106) e non si gireranno più fino al +22.

Oklahoma City Thunder – Golden State Warriors 114-108
OKC: Gallinari 21, Adams 13, Gilgeous-Alexander 12, Paul 16, Schroder 16
GSW: Robinson III 18, Burks 23, Cauley-Stein 10, Russell 30, Chriss 10

Gli Oklahoma City Thunder faticano più de previsto ma alla fine strappano il referto rosa con Danilo Gallinari da 21 punti; OKC domina il primo tempo andando negli spogliatoi sul 60-43 ma nella ripresa non scenderà in campo, i Warriors trascinati da D’Angelo Russell (17 punti nel 3° quarto) giocheranno una terza frazioen da 41-34 pareggiando i conti (84-84).
I Thunder però riescono a riaccendersi, break di 11-2 a metà del 4° periodo chiuso da Diallo per il +14 (106-92) a 5’ dalla fine e stavolta niente rimonta per Golden State.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B