Belinelli regala la 1000esima a Popovich, KD 40!

Scritto da FMB  | 
San Antonio rimonta e il Beli la vince per la n° 1000 del Pop, reazione Clippers a Dallas, Durant domina i Nuggets con i Pelicans che si fanno rimontare dai Jazz! Bene Hawks e Warriors. Indiana Pacers - San Antonio Spurs 93-95 IND: Miles 13, West 10 (18 rimb), Hibbert 10, Stuckey 18, S.Hill 10, Scola 11 SAS: Leonard 10, Duncan 15, Green 8 (12 rimb), Parker 19, Belinelli 12 Italian Job: Belinelli 12 pt (2/2, 2/4, 2/2), 1 rimb, 4 ass, 1 rec in 25? San Antonio Spurs v Indiana Pacers Notte da ricordare per i San Antonio Spurs, per Marco Belinelli ma soprattutto Gregg Popovich, vittoria in rimonta col Beli decisivo che regala la vittoria n° 1000 in Regular Season al suo allenatore; dopo un 3° quarto da 34-18 i Pacers entrano nell’ultima frazione avanti 79-65! San Antonio non ci sta, gioca un 4° periodo da 14-30 con Marco che, a 2” dallo scadere, realizza il canestro del sorpasso sul 93-95!!! Ultimo tiro per l’ex George Hill ma stavolta niente gloria per lui. Philadelphia 76ers - Golden State Warriors 84-89 PHI: Covington 21, Mbah a Moute 13, Noel 11, Sampson 10, Frazier 10 GSW: Thompson 13, Curry 20, Speights 10, Iguodala 13, Barbosa 16 Il massimo col minimo sforzo per i Golden State Warriors che portano a casa la vittoria a casa dei 76ers; a 9’ dalla conclusione ospiti in pieno con trollo sul +18 (61-83), Phila ha una reazione e risce ad arrivare fino al -6 (75-81) ma Iguodala e Curry respingeranno la rimonta tornando avanti di 10 a 2’30”. Washington Wizards - Orlando Magic 96-80 WAS: Nene 14, Gortat 14 (14 rimb), Wall 9 (10 rimb, 10 ass), Butler 15, Gooden 10 ORL: Vucevic 14, Oladipo 13, Payton 11, Fournier 18 Washington esce nella ripresa e batte i Magic con John Wall che sfiora la tripla-doppia (9+10+10); squadre al riposo sul 43-35 Wizards, nel 3° quarto i capitolini tireranno col 50% piazzano un parziale di 31-19 per il +20 (74-54) archiviando la pratica. Miami Heat - New York Knicks 109-95 MIA: Deng 12, Bosh 32, Chalmers 18, Andersen 10, Cole 12 NYK: Anthony 26, Galloway 10, Stoudemire 14 Italian Job: Bargnani 4 pt (1/2, 2/2 tl), 2 rimb, 1 perse, 1 stop in 13’ Torna Andrea Bargnani ma i New York Knicks perdono in rimonta a casa dei Miami Heat di Chris Bosh; la partita cambia a 47” dalla fine del 3° quarto, sul +2 Knicks (72-74) Miami ribalta il match con un break di 12-4 per il +8 (84-86) dopo 2’45” di gioco del 4° periodo. La mazzata decisiva arriverà a metà frazione con un 10-2 per il +15 (101-86). Milwaukee Bucks - Brooklyn Nets 103-97 MIL: Antetokounmpo 12, Dudley 19, Henson 10, Middleton 18, Mayo 15 BKN: Johnson 19, Plumlee 13, Jack 26, Bogdanovic 13, Lopez 10 NBA: Brooklyn Nets at Milwaukee BucksI Milwaukee Bucks rimontano dal -17 e battono i Brooklyn Nets con Giannis Antetokounmpo da quasi tripla-doppia (12+9+8); Bucks che vanno sotto di 17 nel primo tempo, rimontano e poi O.J Mayo gliela vince, infatti l’esterno realizzerà 7 punti consecutivi a metà del 4° periodo portando i suoi sul +9 (93-84), Brooklyn non riuscirà a rimontare. Minnesota Timberwolves - Atlanta Hawks 105-117 MIN: Wiggins 15, Young 11, Pekovic 14, Martin 21, Muhammad 18, Dieng 6 (12 rimb) ATL: Carroll 26. Millsap 19, Horford 28, Korver 12, Teague 12 Atlanta torna a vincere e lo fa sul campo dei caldi Minnesota Timberwolves reduci da 3 W consecutive; T-Wolves che ad un certo punto del 2° quarto sono avanti 45-38, poi i falchi decideranno di giocare e piazzeranno un break di 20-5 chiudendo la partita. New Orleans Pelicans - Utah Jazz 96-100 NOP: Gordon 31, Evans 18 (10 ass), Babbitt 15 UTA: Hayward 32, Favord 18, Kanter 14 (11 rimb), Novak 12 Dolorosa sconfitta per i New Orleans Pelicans che cadono in rimonta ed in casa contro i Jazz sotto i colpi di Gordon Hayward (32 punti); a metà del 3° quarto sembra fatta per i Pelicans avanti 64-50 ma entreranno in blackout con gli ospiti che chiuderanno la frazione con un break di 21-3 con hayward reo di 12 punti di questi 21 e 14 nel 3° quarto. Utah entra nell’ultima frazione avanti 67-71 e la comincerà con 2 bomba di Novak nei primi 2’ per il +9 (69-78), New Orleans subirà il colpo e non rientrerà più in partita. Dallas Mavericks - Los Angeles Clippers 98-115 DAL: Parsons 16 (12 rimb), Nowitzki 18, Barea 15, Villanueva 26 LAC: Barnes 12, Jordan 22 (27 rimb), Redick 15, Paul 25 (13 ass), Crawford 22 I Clippers reagiscono al difficile momento andando a dominare i Mavericks a Dallas con le doppie-doppia di Jordan e Paul, da sottolineare l’infortunio alla caviglia per Tyson Chandler; Dallas insegue per tutta la partita, a 3’41” uno scatenato Villanueva porta i Mavs sul -5 (78-83) ma i Clippers ri-scapperanno via! Break di 19-4 a cavallo tra il 3° e il 4° per il andare a toccare il +20 (82-102) dopo 4’ di gioco. Denver Nuggets - Oklahoma City Thunder 114-124 DEN: Chandler 23, Faried 22 (10 rimb), Nurkic 16 (14 rimb), Lawson 22 OKC: Durant 40, Roberson 12, Westbrook 26, McGary 17 (10 rimb) Italian Job: Gallinari 3 pt (1/6 da 3), 1 rimb, 1persa in 14’ Oklahoma City Thunder v Denver NuggetsDal Pepsi Center di Denver Kevin Durant manda un messaggio forte e chiaro, 40 punti con 13/19 dal campo e 7/12 da 3 per la vittoria Thunder che vale l’aggancio ai Pelicans; Denver va al riposo sotto di 14 con KD già a quota 24 punti, comincia ben il 3° quarto segnando subito 9 punti per il -5 (68-73), ma Westbrook lancerà la contro-offensiva di 15.3 riportando OKC sul +15 senza più girarsi indietro.

💬 Commenti