Dallas corsara ad OKC, Harden 51 e Paul 41+17!!!

Scritto da FMB  | 
Notte infuocata con i 41 di Paul nel successo dei Clippers a Portland, Harden 51 contro Cousins, Dallas supera la tripla-doppia di Westbrook, Bulls K.O pesante, Lopez salva Brooklyn! Charlotte Hornets - Detroit Pistons 102-78 CHA: Marvin Williams 18, Jefferson 11, Henderson 14, Walker 17, Hairston 12, Mo Williams 13, Biyombo 8 (10 rimb) DET: Tolliver 10, Drummond 13, Meeks 15 Detroit Pistons v Charlotte Hornets I Charlotte Hornets continuano a credere nell’8° posto portando a casa un’altra preziosa vittoria anche se il distacco dai Nets è ancora di 2.0 gare; padroni di casa che comandano dall’inizio alla fine respingendo sempre glia assalti di Detroit, nell’ultimo quarto arriverà la mazzata finale (29-16) che fisserà il punteggio finale, bene Marvin Williams con 18 punti.   Orlando Magic - San Antonio Spurs 91-103 ORL: Harris 18, Dedmon 7 (10 rimb), Vucevic 16 (11 rimb), Oladipo 24, Payton 14 SAS: Leonard 10, Belinelli 12, Baynes 18, Diaw 11, Ginobili 13 Italian Job: Belinelli 12 pt (1/5, 3/7, 1/2), 4 rimb, 3 ass, 1 rec, 2 perse in 30’ I San Antonio Spurs vincono senza problemi ad Orlando e staccano il biglietto per i Playoffs, ottima prestazione delle seconde linee con 4 giocatori in doppia-cifra, tra quei il nostro Marco Belinelli (12 punti); match finito già dopo 3 quarti sul 60-82 Spurs! Washington Wizards - Philadelphia 76ers 106-93 WAS: Porter 15, Gortat 23 (14 rimb), Beal 20, Wall 13 (15 ass), Gooden 10, Seraphin 10 PHI: Noel 14 (10 rimb), Smith 23, Canaan 18, Thompson 16 Stesso copione di Orlando anche nella Capitale per la facile vittoria dei Wizards contro i Sixers grazie anche alla doppia-doppia di Marcin Gortat (24+14); alla sirena del 3° quarto Philadelphia già sotto la doccia sotto 93-62. Boston Celtics - Indiana Pacers 100-87 BOS: Turner 13 (11 rimb, 12 ass), Zeller 19, Bradley 11, Crowder 13, Olynyk 19 IND: West 10, Miles 12, G.Hill 21, Stuckey 16 Italian Job: Datome DNP Tripla-Doppia di Evan Turner (13+11+12) e vittoria fondamentale per i Boston Celtics che allontano ancor di più i Pacers dalla lotta Playoffs e rimangono in scia dei Nets; match tirato con gli ospiti che inseguono ma sempre a contatto, la fuga decisiva per i verdi arriva ad inizio 4° periodo, sul +6 (77-71) break di 10-3 chiuso con la schiacciata di Crowder per il +13 (87-74) a 5’45” dalla fine. New York Knicks - Brooklyn Nets 98-100 NYK: Bargnani 22, Galloway 13, Ledo 12, Early 14, Acy 12 BKN: Young 12, Lopez 18, Brown 14, Williams 26 Italian Job: Bargnani 22 pt (7/13, 2/3, 2/2), 5 rimb (2 off), 2 perse, 1 stop in 27’ gallery-knicks-04E i New York Knicks hanno rischiato di fare un grande favore ai Celtica andando vicini dal battere i cugini dei Nets, salvati all’ultimo dall’ormai lanciatissimo Brook Lopez; dopo i primi 36’ di gioco Nets al comando sul +14 (71-85) ma NY non ci sta e a 67” dal temine il rookie Cleanthony Early pareggia con la tripla del 98-98! Early avrà anche la palla del sorpasso a 21” ma Thaddeus Young lo stopperà. Ultimo attacco Nets, tira Deron Williams, sbaglia, tap-in sbagliato di Lopez che però non molla e al 2° tentativo segna per il +2 a 2”! New York andrà ancora dalla sua matricola che non troverà l’appuntamento col buzzer-beater, Brooklyn rimane all’8° posto. Houston Rockets - Sacramento Kings 115-111 HOU: Ariza 22, Jones 16, Dorsey 7 (11 rimb), Harden 51 SAC: Casspi 18, Landry 10, Cousins 24 (21 rimb, 10 ass), McLemore 14, McCallum 14, Williams 10, Thompson 16 (10 rimb) Sacramento Kings v Houston RocketsGrande spettacolo al Toyota Center con James Harden che registra il suo nuovo career-high da 51 punti (16/25 dal campo) battendo la super tripla-doppia di DeMarcus Cousins (24+21+10); i Kings ci credono, rimontano dal -14 e a 5’50” dalla fine sono sotto solo di 2 (104-102)…ma ecco il “Barba”! Harden realizza tutti i suoi 10 punti del 4° periodo consecutivamente lanciando Houston dal +2 al +7 (114-107) con 1’45” da giocare, commettendo anche un insolito 0/2 a 8” dalla fine ma i Kings non riusciranno nella rimonta. Milwaukee Bucks - Chicago Bulls 95-91 MIL: Antetokounmpo 11, Ilyasova 16, pachulia 4 (10 rimb), Middleton 14, Carter-Williams 21 (10 ass), Henson 11, Mayo 13 CHI: Dunleavy 11, Gasol 14 (11 rimb), Butler 25, Brooks 11, Gibson 12 Michael Carter-Williams gioca la sua prima vera partita da quando è ai Bucks trascinandoli al successo contro i Bulls complicando la loro corsa al 2° posto; finale tiratissimo, Ilyasova segna col tap-in il canestro del 94-91 con 67” da giocare ma CHicago non segnerà più! Sbaglieranno la tripla del possibile pareggio Brooks, Mirotic (2 volte) e Dunleavy il tutto in 57”, ad Antetokounmpo basterà un libero a 5” per chiudere le ostilità, Chicago non ha messo punti a tabellone negli ultimi 101”. Minnesota Timberwolves - Toronto Raptors 99-113 MIN: Wiggins 25, Hamilton 13, LaVine 22, Budinger 19 TOR: Ross 16, Valanciunas 15, DeRozan 17, Vasquez 14, Hansbrough 10 (11 rimb), Williams 18, J.Johnson 13 Toronto manda 7 giocatori in doppia-cifra a referto nel comodo successo a Minnesota in un altro match durato 3 quarti; le squadre entrano nell’ultima frazione con i canadesi avanti 69-86 dopo aver toccato anche il +23. Oklahoma City Thunder - Dallas Mavericks 131-135 OKC: Kanter 30 (16 rimb), Waiters 19, Westbrook 31 (11 rimb, 11 ass), Morrow 32 DAL: Parsons 22, Nowitzki 18, Chandler 14 (10 rimb), Ellis 26, Rondo 10 (10 ass), Stoudemire 18, Aminu 12 Dallas Mavericks v Oklahoma City ThunderRussell Westbrook spara la 10^ tripla-doppia stagionale (31+11+11) ma non riesce a battere i Dallas Mavericks in un match finito in voltata; a 13” dalla fine Chandler Parsons risponde al #0 di OKC con il tiro del +3 (131-134), possesso Thunder ossia a Westbrook che però in 11” non riuscirà per 2 volte consecutive a realizzare la tripla del pareggio, a Monta Ellis basterà un 1/2 ai liberi a 2” per strappare il referto rosa. Oklahoma City rimane all’8° posto mai i Pelicans sono in scia! Utah Jazz - Denver Nuggets 98-84 UTA: Hayward 13, Favors 19, Gobert 20 (12 rimb), Ingles 12, Exum 2 (12 ass), Burke 12 DEN: Faried 19 (10 rimb), Lawson 15, Barton 13 Italian Job: Gallinari 8 pt (1/5, 2/9 da 3), 3 rimb, 2 ass, 1 rec in 25’ Vittoria in rimonta per gli Utah Jazz contro i Denver Nuggets col trio Hayward-Gobert-Favors protagonista; grazie ad un 2° quarto da 32-13 i Jazz rimontano e vanno al riposo lungo sul +12 (54-42) che diventerà poi +22 alla fine del 3° quarto. Prestazione opaca per Danilo Gallinari con 8 punti e 3/14 dal campo. Portland Trail Blazers - Los Angeles Clippers 122-126 POR: Batum 21, Aldridge 29, Afflalo 14, Lillard 18 (10 ass), McCollum 13 LAC: Griffin 24, Jordan 13 (13 rimb), Redick 25, Paul 41 (17 ass) Los Angeles Clippers v Portland Trail BlazersPazzesca tripla-doppia di Chris Paul da 41 punti (13/21 dal campo) e 17 assist nel preziosissimo successo al MODA Center di Portland contro i Trail Blazers; a 69” dalla fine del 3° quarto padroni di casa avanti di 13 (92-79) ma L.A non molla e a metà del 4° periodo il tabellone luminoso recita 100-100. Proprio a 6’15” arriva il break che decide l’incontro, 14-3 con CP3 autore di 2 triple, Portland arriverà fino al -2 (124-122) a 5” ma Paul sarà gelido dalla lunetta assicurando la vittoria. Los Angeles Lakers - New Orleans Pelicans 92-113 LAL: Kelly 12, Black 16, Lin 10, Clarkson 18 (10 ass), Ellington 11, Hill 10 NOP: Pondexter 10, Davis 20, Asik 8 (10 rimb), Evans 16, Cole 17, anderson 17 Anthony Davis e i suoi Pelicans non si fanno pregare e battono i Lakers tornano a 1.5 gare di distacco dai Thunder per la corsa all’8° posto; i Lakers come sempre resistono ma si arrenderanno dopo il break di 11-2 col quale New Orleans è passata dal +10 al +19 (59-78) a 6’39” dalla conclusione.

STANDINGS

Schermata 2015-04-02 alle 09.07.47

💬 Commenti