Philadelphia meglio del Gallo, Classico ai Celtics!

Scritto da FMB  | 
Gallinari dice 22 ma Phialdelphia batte Denver, il “Classico” va ai Celtics, Portland di misura contro Utah, vittorie facili per Golden State e Detroit contro Miami. Philadelphia 76ers - Denver Nuggets 105-98 PHI: Covington 17, Mbah a Moute 4 (10 rimb), Noel 10, Sampson 11, Carter-Williams 15 (12 ass), Thompson 23, McDaniels 11 DEN: Chandler 19, Afflalo 14, Lawson 5 (14 ass), Gallinari 22, Nelson 10 Italian Job: Gallinari 22 pt (3/4, 2/7, 10/11), 4 rimb (1 off), 1 ass, 3 perse in 26’ Philadelphia 76ers v Denver Nuggets Non basta ai Denver Nuggets uno dei migliori Gallinari della stagione (22 punti in 16’) per espugnare Philadelphia, Carter-Williams sfiora la tripla-doppia (15+8+12) e Hollis Thompson firma il suo career-high (23 punti); partita finita anzi tempo con Sixers assoluti padroni del campo nei primi 24’, 61-40 il punteggio all’intervallo con Thompson autore di 19 dei suoi 23 punti finali! Detroit Pistons - Miami Heat 108-91 DET: Singler 13, Monroe 12, Drummond 14 (14 rimb), Caldwell-Pope 18, Augustin 25 (13 ass), Meeks 10 MIA: Den 10, Bosh 34, Whiteside 11 (10 rimb), Andersen 12, Granger 10 Sono bastati invece soli i primi 12’ ai Detroit Pistons per archiviare i Miami Heat di Chris Bosh, ancora bene D.J Augustin (25+13 assist); 33-12 il 1° quarto chiuso tra l’altro da un break di 14-0 da parte dei padroni dic asa che non si gireranno più indietro per il resto dell’incontro. New York Knicks - Boston Celtics 97-108 NYK: Anthony 21, Smith 12, Calderon 17, Hardaway Jr. 14, Thomas 11 BOS: Sulliner 22, Bass 12, Bradley 26, Smart 13, Crowder 13 Italian Job: Bargnani DNP Boston Celtics v New York KnicksIl primo “Classico” dell’anno va ai Boston Celtics trascinati dal duo Bradley-Smart, fermata la striscia di 3 vittorie consecutive casalinghe dei Knicks; ad 8’ dalla sirena finale NY è in partita distante solo 4 punti (82-86) dai verdi, ma i Celtics piazzeranno la zampata decisiva con un parziale di 10-2 per il +12 (84-96) a 4’33”. Portland rail Blazers - Utah Jazz 103-102 POR: Batum 10, Aldridge 22 (11 rimb), Lopez 11, Matthews 21, Lillard 25 UTA: Hayward 27, Favors 20, Kanter 16, Gobert 7 (15 rimb), Burke 18 Vittoria in extremis dei Portland Trail Blazers sugli Utah Jazz con Damian Lillard autore di 25 punti; a 69” dal termine Lillard segna il canestro del +5 (101-96), Portland pii in 40” sciuperà ben 4 occasioni consecutive per ammazzare la partita, Utah si farà sotto sul -2 ma Aldrdge sarà freddo dalla lunettta per il 2/2 che varrà il +4 (103-9) a 8”. Sacramento Kings - Golden State Warriors 96-121 SAC: Gay 20, Cousins 26 (11 rimb), McLemore 18, Collison 18 GSW: Thomspon 14, Curry 23, Iguodala 17, Barbosa 12, Speights 17 Tutto molto facile per i Warriors in casa dei Kings grazie ad un super primo tempo; Stephen Curry realizza 15 dei suoi 24 punti finali nei primi 24’ guidando i suoi all’intervallo lungo avanti 43-62, Sacramento non rientrerà mai in partita.

💬 Commenti