Brooklyn batte Cleveland, Diaw lancia San Antonio!

Scritto da FMB  | 
Brooklyn batte Cleveland e mira all’8° posto dei Celtics vincenti a New York, Derby agli Spurs, Atlanta si prende la #1 ad East mentre i Pelicans continuano a sperare. Wall corsaro!

DURANT STAGIONE FINITA!

Orlando Magic - Detroit Pistons 97-111 ORL: Harris 21, Nicholson 10, Vucevic 20 (14 rimb), Oladipo 16, Payton 14 (13 ass) DET: Tolliver 11, Drummond 16, Caldwell-Pope 10, Jackson 26 (11 rimb, 10 ass), Meeks 12, Prince 23 Reggie Jackson registra la sua seconda Tripla-Doppia in maglia Pistons trascinandoli al successo ad Orlando; Jackson realizza 17 punti nel 3° quarto (23-33 Detroit) aiutando i suoi a toccare il +15 (70-85) a 2’18” dalla fine della medesima frazione, Orlando non riuscirà più a rimontare. Philadelphia 76ers - Los Angeles Clippers 98-119 PHI: Noel 30 (14 rimb), Smith 18, Mbah a Moute 13, Thompson 10 LAC: Barnes 15, Griffin 10, Jordan 17 (20 rimb), Redick 19, Paul 25, Rivers 13 I Clippers mandando tutto il quintetto base in doppia-cifra con DeAndre Jordan reo di 17 punti e 20 rimbalzi nel comodo successo a Philadelphia; match già in cassaforte dopo i primi 12’ chiusi sul 19-34 Clippers con Chris Paul autore di 14 dei suoi 25 punti finali. Washington Wizards - Charlotte Hornets 110-107 2OT WAS: Nene 10, Gortat 8 (16 rimb), Beal 16, Wall 32, Gooden 15 (17 rimb), Butler 10 CHA: Kidd-Gilchrist 11, Ma.Williams 5 (10 rimb), Jefferson 31 (10 rimb), Henderson 11 (14 rimb), Mo Williams 26 (10 ass), Walker 9 (10 ass). Charlotte Hornets v Washington Wizards Grande battaglia nella capitale con i Wizards che battono gli Hornets dopo be 2 tempi supplementari e con un John Wall da 32 punti; prorio il #2 riacciuffa la partita a 3” dalla fine col canestro del 96-96 preceduto da un sanguinoso 1/2 dalla lunetta di Taylor, Mo Williams si prenderà l’ultimo tiro ma nulal da fare. Nel 1° extra-time è Mo Williams che pareggia a 46” sul 101-101 poi nessuna delle 2 segnerà con Charlotte che mancherà ancora l’appuntamento col buzzer-betaer ma stavolta con Kemba Walker. Nel 2° overtime è prima una tripla di Wall a 2’22” dalla fine che sigla il +3 (198-05) e successivamente un canestro a 9” sempre dell’ex Kentucky per il 110-107 con Charlotte che in 9” sbaglierà 2 volte la tripla del pareggio. Atlanta Hawks - Miami Heat 99-86 ATL: Carroll 24, Millsap 21, Horford 15, Schroder 12 (11 ass) MIA: Walker 12, Deng 17 (10 rimb), Wade 13, Chalmers 13 Miami Heat v Atlanta HawksAtlanta archivia Miami e conquista la testa di serie #1 nella Eastern Conference; partita senza storia con i falchi che dopo 3 quarti di gioco conducono sul +22 (89-67) con DeMarre Carroll autore di tutti si suoi 24 punti. Brooklyn Nets - Cleveland Cavaliers 106-98 BKN: Johnson 20, Lopez 20, Bogdanovic 18, Anderson 13, Jack 16 CLE: James 24, Love 18, Irving 26 cavaliers-09Passo falso dei Cavaliers che cadono a Brooklyn sotto i colpi del duo Johnson-Lopez; match combattuto e deciso solo negli ultimi 4’27”, sul -3 Cleveland (94-91) Brooklyn piazza il break di 9-2 per il +10 (103-93) costringendo gli avversari a non segnare un canestro dal campo fino a 40” dalla fine! New York Knicks - Boston Celtics 92-96 NYK: Bargnani 25, Galloway 12, Larkin 14, Early 12, Smith 10 BOS: Bass 16 (10 rimb), Turner 15, Bradley 10, Crowder 17, Thomas 18 Italian Job: Bargnani (NYK) 25 pt (8(15, 2/5, 3/4), 7 rimb (2 off), 4 ass, 2 perse, 2 stop in 38’ / Datome (BOS) (0/1), 2 rimb in 4’ Boston Celtics v New York KnicksTorna Isaiah Thomas e i Celtics tornano a vincere battendo i Knicks a New York rimanendo all’8° posto ad East con 0.5 gare sui Nets; NY sta in partita, è sul -4 (73-77) a metà dell’ultima frazione ma Quincy Acy si fa fischiare fallo tecnico, da quel momento break di 9-3 Boston per il +11 (75-86) a 4’09”, i Knicks proveranno al rimonta ma arriveranno massimo fino al -4 a 25” dalla fine. Toronto Raptors - Los Angeles Lakers 94-83 TOR: Ross 10, A.Johnson 11, Valanciunas 19, DeRozan 6 (10 rimb), Williams 18, J.Johnson 17 LAL: Clarkson 14, Lin 18, Black 7 (10 rimb) Toronto supera i Lakers senza troppe difficoltà e si aggiudica il 2° titolo di Division consecutivo; ad uccidere la partita un parziale di 11-0 ad inizio 4° periodo che ha spinto i Raptors dal +6 al +17 (89-72) con 4’ da giocare. Houston Rockets - Minnesota Timberwolves 120-110 HOU: Ariza 14, Smith 16 (11 rimb), Howard 18, Harden 33, Terry 17, Brewer 11 (10 rimb) MIN: Wiggins 31, Payne 14, Dieng 18 (12 rimb), LaVine 11, Budinger 23 James Harden dice 33 punti e Houston non solo vince contro i T-Wolves ma stacca pure il biglietto pr la post-season; match sostanzialmente deciso nel 1° tempo chiuso sul 60-50 Rockets, nella ripresa le due squadre pareggeranno entrambi i quarti (30-30 e 30-30) con Houston che terrà sempre a distanza di sicurezza gli ospiti. Memphis Grizzlies - Golden State Warriors 84-197 MEM: Randolph 10, Gasol 13, Conley 16, Green 16 GSW: Green 10, Thompson 28, Curry 38 (10 ass) Gli “Splash Brother” combinano per 66 punti demolendo a domicilio i Grizzlies; le squadre vanno al riposo lungo sul 49-64 GSW, nel 3° periodo Curry si accende realizzando 17 dei suoi 38 punti finali, 16-31 il parziale dei 12’ per la fuga dei Golden State sul +20 (65-85)! New Orleans Pelicans - Sacramento Kings 102-88 NOP: Pondexter 16, Davis 24, Asik 4 (12 rimb), Evasn 25 (10 ass), Cole 12 SAC: Casspi 10, Gay 18, Cousins 39 (20 rimb) Anthony DavisVittoria fondamentale per i New Orleans Pelicans che domano un super DeMarcus Cousins (39+20) e si portano a -3.0 gare dai Thunder per l’8° posto; partita decisa ad inizio ultimo periodo, Sacramento accorcia sul -6 (74-68), i Pelicans risponderanno con un break di 14-2 scappando sul +18 (88-70) con 7’47” da giocare, i Kings arriveranno massimo sul -8. San Antonio Spurs - Dallas Mavericks 94-76 SAS: Leonard 12, Duncan 8 (13 rimb), Splitter 13, Green 14, Parker 12, Diaw 19 DAL: Chandler 10 (14 rimb), Ellis 10 Italian Job: Belinelli 4 pt (2/4, 0/2 da 3), 5 rimb (1 off), 1 ass, 3 perse in 17’ Dallas Mavericks v San Antonio SpursSan Antonio spazza via i Mavericks nella loro ultima sfida stagionale (2-2); i Mavs stanno in partita e rimontano fino al 58-54 di metà 3° quarto, Popovich amnda in campo Boris Daiw e la partita gira! Dal +4 di metà 3° quarto San Antonio vola sul +18 (81-63) a metà de 4° periodo col francese incontenibile, decisivo il break di 12-2 dei primi 6’ del 4°. Denver Nuggets - Utah Jazz 107-91 DEN: Chandler 11, Gallinari 13, Lawson 18, Nelson 18, Barton 12 UTA: Gobert 14 (14 rimb), Hayward 24, Millsao 16 Italian Job: Gallinari 13 pt (1/6, 3/8, 2/2), 4 rimb (1 off), 1 rec, 2 perse, 3 stop in 28’ Danilo Gallinari realizza tutti i suoi 13 punti nel primo tempo e Denver batte Utah; match proprio deciso nei primi 24’ con i Nuggets avanti 52-39 al riposo lungo, nella ripresa i padroni di casa amminstreranno ed incrementeranno il vantaggio. Phoenix Suns - Portland Trail Blazers 81-87 PHX: Marcus Morris 19 (12 rimb), Markieff Morris 15, Bledsoe 13, Green 12 POR: Aldridge 27, Lopez 12 (10 rimb), Lillard 11, Kaman 4 (11 rimb), Nlake 10 Portland vince a Phoenix grazie a LaMarcus Aldridge decisivo nel 4° periodo; a 5’43” dalla fine Phoenix conduce 74-70, negli ultimi 5’ Aldridge realizzerà 12 dei suoi 27 punti andando a segno per ben 5 possessi consecutivi, break di 15-2 per il +9 (76.85) a 6” dal termine.

💬 Commenti